Scaldare il latte per il neonato nel microonde? Meglio di no

Scritto da
scaldare latte neonato microonde

Sia che il neonato venga alimentato con latte materno precedentemente tirato dal seno che con latte artificiale, è necessario scaldare l’alimento prima di somministrarglielo con il biberon. Soprattutto se il piccolo strilla per la fame, la tentazione di scaldarlo con il rapido microonde è tanta. Il microonde però in entrambi i casi è da evitare: scopriamo assieme perché.

Come scaldare il latte artificiale

Forse molte mamme si staranno domandando perché è necessario riscaldare il latte di formula. Fino a questo momento le linee guida dell’OMS prevedevano che quello avanzato dalla preparazione venisse buttato invece che riscaldato e somministrato nuovamente al neonato.

Il latte in formula infatti deve essere preparato con acqua bollita e poi portato alla temperatura corporea prima di essere dato al bambino. Esiste però un altro metodo ovvero il raffreddamento immediato del latte preparato con acqua bollita e poi il riscaldamento successivo. Chi ha la fortuna di avere un abbattitore in pochi minuti potrà portare il latte dai 100°C a 4°C. Capite bene che il latte artificiale poi dovrà essere scaldato: a 4°C è troppo freddo.

Come scaldarlo? Non con il microonde! Infatti il latte artificiale così scaldato può trarre in inganno: quello più vicino alle pareti del contenitore può risultare freddo mentre quello nella zona centrale quasi ustionante. Il microonde non garantisce una temperatura uniforme e c’è il serio rischio di ustioni alla bocca del neonato.

Come scaldare il latte materno

Sia per scaldare il latte artificiale che quello materno è sempre meglio evitare il microonde. Anche se il procedimento è un po’ più lento, è preferibile optare per il classico bagnomaria. Riempite un pentolino per metà con dell’acqua e mettetelo sul fuoco. Quando inizierà a bollire spegnete la fiamma e metteteci dentro il biberon in posizione eretta. Per evitare che il biberon tocchi direttamente sul fondo, interponete una formina per far biscotti in metallo o comunque qualcosa di simile. Il bagnomaria può essere effettuato sia con biberon realizzati in materiale plastico che con quelli in vetro.

Il latte materno è un alimento prezioso e facilmente si altera perdendo vitamine e altre sostanze preziose. Nel microonde si degrada rapidamente divenendo sicuramente più povero. Non si modificano i principi nutritivi che lo caratterizzano ma vengono uccisi gli anticorpi che contiene. Gli anticorpi che dalla mamma passano al bambino sono fondamentali e incentivano lo sviluppo del suo sistema immunitario. Ecco perché scaldarlo con il microonde non è mai consigliato.

Categorie dell'articolo:
Allattamento

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *