Bandiera verde 2019: ecco le spiagge a misura di bambino scelte dai pediatri

Scritto da
bandiera-verde-2019-ecco-le-spiagge-a-misura-di-bambino-scelte-dai-pediatri

La Bandiera Verde è un importante riconoscimento che viene concesso alle spiagge o alle strutture balneari che dispongono dei requisiti necessari per poter essere definiti adatti ai bambini.

Per il 2019 sono state individuate oltre 142 comuni italiani che hanno ottenuto la Bandiera Verde. Il riconoscimento viene conferito da un corposo gruppo di pediatri che, dopo aver valutato una serie di fattori, stabilisce se una struttura balneare abbia o meno le caratteristiche necessarie per poter accogliere nel miglior modo possibile le famiglie con bambini.

Bandiera Verde: il sud Italia primeggia ancora

Le spiagge della Sardegna e della Sicilia, così come i paesaggi balneari della Calabria e della Puglia sono tra i più apprezzati del Bel Paese. Quest’anno però oltre ad essere tra le mete turistiche preferite in assoluto, quelle appena citate sono anche le regioni con il maggior numero di Bandiere Verdi.

La Calabria è la primo posto di questa speciale classifica con ben 18 bandiere verdi: sembra infatti che l’acqua cristallina e bassa vicino alla riva, la presenza di spiagge in prevalenza sabbiose dove costruire torri e castelli con i più piccoli, le numerose aree gioco e le strutture attrezzate per il cambio del pannolino e altre incombenze simili, con gelaterie, ristornati e pizzerie a pochi passi, rappresentino le soluzioni ideali per le famiglie che hanno dei bambini piccoli al seguito.

La lista delle Bandiere Verdi

La lista dei comuni a cui è stata riconosciuta la Bandiera Verde è stata resa nota dal pediatra Italo Farnetani, ordinario alla Libera università degli Studi di scienze umane e tecnologiche di Malta, che, insieme a 2550 colleghi, si preoccupa dal 2008 di individuare le mete turistiche balneari più idonee a rispondere alle esigenze dei bambini e dei loro genitori.

Tra i criteri tenuti in considerazione dai pediatri per la selezione, spiccano acque pulite, fondali bassi e sabbiosi, ma anche servizi quali giochi e ristoranti, oltre ad aree adibite al cambio pannolino.

Oltre alle regioni già menzionate, in questa speciale lista di regioni, a cui è stata assegnata la Bandiera Verde, ci sono anche la Campania, l’Abruzzo, l’Emilia-Romagna e il Lazio.

Ecco l’elenco completo, diviso per regioni:

Abruzzo:

Alba Adriatica (Teramo), Giulianova (Teramo), Montesilvano (Pescara), Spiaggia dei Saraceni-Ortona (Chieti), Pescara, Pineto-Torre Cerrano (Teramo), Roseto degli Abruzzi (Teramo), Silvi Marina (Teramo), Tortoreto (Teramo), Vasto Marina (Chieti); Basilicata: Maratea (Potenza) e Marina di Pisticci (Matera)

Calabria:

Bianco (RC), Bova Marina (Reggio Calabria), Bovalino (Reggio Calabria), Capo Vaticano (Vibo Valentia), Cariati (Cosenza), Cirò Marina-Punta Alice (Crotone), Isola di Capo Rizzuto (Crotone), Locri (Reggio Calabria), Melissa-Torre Melissa (Crotone), Mirto Crosia-Pietrapaola (Cosenza), Nicotera (Vibo), Palmi (Reggio Calabria), Praia a Mare (Cosenza), Roccella Jonica (Reggio), Santa Caterina dello Jonio Marina (Catanzaro), Siderno (Reggio Calabria), Soverato (Catanzaro), Squillace (Catanzaro)

Campania:

Agropoli-Lungomare San Marco, Trentova (Salerno), Ascea (Salerno), Centola-Palinuro (Salerno), Ischia: Cartaroma Lido San Pietro (Napoli), Marina di Camerota (Salerno), Pisciotta (Salerno), Pollica-Acciaroli, Pioppi (Salerno), Positano-Spiagge: Arienzo, Fornillo, Spiaggia Grande (Salerno), Santa Maria di Castellabate (Salerno), Sapri (Salerno)

Emilia Romagna:

Bellaria-Igea Marina (Rimini), Cattolica (Rimini), Cervia-Milano Marittima-Pinarella (Ravenna), Cesenatico (Forlì Cesena), Gatteo-Gatteo Mare (Forlì-Cesena), Misano Adriatico (Rimini), Rimini, Riccione (Rimini), Ravenna-Lidi Ravennati (Ravenna), San Mauro Pascoli-San Mauro Mare (Forlì-Cesena)

Friuli Venezia Giulia:

Grado (Gorizia), Lignano Sabbiadoro (Udine).

Lazio:

Anzio (Roma), Formia (Latina), Gaeta (Latina), Lido di Latina (Latina), Montalto di Castro (Viterbo), Sabaudia (Latina), San Felice Circeo (Latina), Sperlonga (Latina), Terracina (Latina), Ventotene-Cala Nave (Latina)

Liguria:

Finale Ligure (Savona), Lavagna (Genova), Lerici (La Spezia), Noli (Savona)

Marche:

Civitanova Marche (Macerata), Fano-Nord-Sassonia-Torrette/Marotta (Pesaro-Urbino), Gabicce Mare (Pesaro-Urbino), Grottammare (Ascoli Piceno), Pesaro (Pesaro-Urbino), Porto Recanati (Macerata), Porto San Giorgio (Fermo), Numana Alta-Bassa Marcelli Nord (Ancona), San Benedetto del Tronto (Ascoli), Senigallia (Ancona) Sirolo (Ancona)

Molise:

Termoli (Campobasso)

Puglia:

Fasano (Brindisi), Gallipoli (Lecce), Ginosa-Marina di Ginosa (Taranto), Margherita di Savoia (Barletta-Andria-Trabi), Marina di Pescoluse (Lecce), Marina di Lizzano (Taranto), Melendugno (Lecce), Ostuni (Brindisi), Otranto (Lecce), Polignano a Mare – Cala Fetente – Cala Ripagnola – Cala San Giovanni (Bari), Porto Cesareo (Lecce), Rodi Garganico (Foggia), Vieste (Foggia)

Sardegna:

Alghero (Sassari), Bari Sardo (Ogliastra), Cala Domestica (Carbonia-Iglesias), Capo Coda Cavallo (Olbia), Carloforte-Isola di San Pietro: La Caletta – Punta Nera – Girin – Guidi (Carbonia-Iglesias), Castelsardo-Ampurias (Sassari), Is Aruttas-Mari Ermi (Oristano), La Maddalena-Punta Tegge-Spalmatore (Olbia Tempio), Marina di Orosei-Berchida-Bidderosa (Nuoro), Oristano – Torre Grande (Oristano), Poetto (Cagliari), Quartu Sant’Elena (Cagliari), San Teodoro (Nuoro), Santa Giusta (Oristano), Santa Teresa di Gallura (Olbia Tempio), Tortolì – Lido di Orrì, Lido di Cea (Ogliastra).

Sicilia:

Balestrate (Palermo), Campobello di Mazara – Tre Fontane – Torretta Granitola (Trapani), Casuzze-Punta secca-Caucana (Ragusa), Cefalù (Palermo), Giardini Naxos (Messina), Ispica-Santa Maria del Focallo (Ragusa), Marina di Lipari-Acquacalda-Canneto (Messina), Marina di Ragusa, Marsala – Signorino (Trapani), Mondello (Palermo), Plaja (Catania), Porto Palo di Menfi (Agrigento), Pozzallo – Pietre Nere, Raganzino (Ragusa), San Vito Lo Capo (Trapani), Scoglitti (Ragusa), Vendicari (Siracusa).

Toscana:

Bibbona (Livorno), Camaiore – Lido Arlecchino – Matteotti (Lucca), Castiglione della Pescaia (Grosseto), Follonica (Grosseto), Forte dei Marmi (Lucca), Marina di Grosseto, Principina a mare (Grosseto), Pietrasanta – Tonfano, Foccette (Lucca), Monte Argentario – Cala Piccola – Porto Ercole (Le Viste), Porto Santo Stefano (Cantoniera – Moletto – Caletta) – Santa Liberata (Bagni Domiziano – Soda – Pozzarello) (Grosseto), San Vincenzo (Livorno), Viareggio (Lucca), Pisa – Marina di Pisa, Calambrone, Tirrenia (Pisa)

Veneto:

Caorle (Venezia), Lido di Venezia (Venezia), Cavallino Treporti (Venezia), Jesolo- Jesolo Pineta (Venezia), Chioggia-Sottomarina (Venezia), San Michele al Tagliamento-Bibbione (Venezia)

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.