Il cervello di chi ha più di 2 figli invecchia prima: i risultati di uno studio

Scritto da
il-cervello-di-chi-ha-piu-di-2-figli-invecchia-prima-i-risultati-di-uno-studio
info@maternita.it'

Uno studio effettuato da due scienziati appartenenti all’istituto LEDA di Parigi e del Centro per la Salute e fertilità di Oslo, rispettivamente Eri Bonsang e Vegard Skirbekk, ha evidenziato come i genitori che hanno più di 3 figli hanno maggiori probabilità di avere un declino cognitivo: un invecchiamento precoce che può raggiungere anche i 6,2 anni

Il risultato dello studio

Il numero di 6,2 anni di invecchiamento precoce medio è il risultato che emerge dallo studio degli scienziati per i genitori che hanno più di 2 figli.

L’effetto negativo non esclude nessun genitore e colpisce sia le donne che gli uomini.

I dati che sono stati analizzati per raggiungere questo risultato sono quelli disponibili nello SHARE, “Survey of Health, Aging and Retirement in Europe” un database molto ricco che contiene informazioni sia sociodemografiche che sanitarie di migliaia di persone che risiedono in 20 paesi della Comunità Europea, tra i quali l’Italia ed anche in Israele.

I due scienziati hanno elaborato i dati collegati a persone che di età superiore ai 65 anni e sono allo stesso tempo genitori di 3 o più figli biologici.

Il video della settimana

I risultati dei test cognitivi effettuati su persone con 2 figli, sono stati confrontati con persone che avevano un numero maggiore di figli, ed il risultato ha messo in evidenza proprio questo invecchiamento precoce, che è stato calcolato in una media di 6,2 anni.

Il declino cognitivo

In età avanzata, il numero dei figli è quindi collegato ad un declino cognitivo importante, sia per quanto riguarda la memoria, che risulta meno efficiente, che alla difficoltà di concentrazione e di apprendimento. Una condizione “clinica” che per queste persone si traduce in una minore qualità della vita, oltre che sull’indipendenza e sull’autosufficienza. Lo studio effettuato dai due scienziati è il primo in assoluto che collega questo declino cognitivo al numero dei figli.

Le cause del declino cognitivo

Avere una famiglia numerosa, con 3 o più figli è certamente una magnifica esperienza, ma nello stesso tempo un maggior numero di figli può causare anche dei problemi, a partire da quelli economici, per proseguire con il maggiore stress, la minore disponibilità di tempo per dormire e la necessità di curare gli interessi di un gruppo numeroso. Allo stesso tempo un maggior numero di figli riduce significativamente l’isolamento sociale, ma nel calcolare i pro ed i contro legati a questa particolare situazione, gli aspetti negativi sono maggiori di quelli positivi.

Categorie dell'articolo:
Ho un bimbo