Depressione in gravidanza? La prevenzione con lo yoga

Scritto da
yoga depressione postpartum

Lo yoga è l’antica disciplina di origine indiana che tutti conoscono ma in pochi sanno essere particolarmente efficace per contrastare o evitare l’insorgenza della depressione durante la gravidanza.

Lo yoga in gravidanza e le nuove scoperte scientifiche

Secondo un recente studio di settore, praticare yoga durante la gestazione aiuterebbe le donne a non cadere in depressione. Questa scoperta potrebbe rivoluzionare il modo di affrontare la gravidanza se si considera il fatto che in Italia, 7 donne su 10 soffrono di depressione proprio durante il periodo della dolce attesa. La depressione non solo mina al benessere e alla salute della mamma ma anche a quella del bambino che nascerà. Inoltre è provato che le donne depresse hanno un rischio più elevato di partorire prematuramente e hanno dolori più acuti durante il travaglio.

Lo studio in questione è stato condotto presso la Brown University di Providence e ha dimostrato quanto possa essere efficace lo yoga per combattere la depressione in gravidanza. La ricerca ha coinvolto 34 gestanti e prevedeva la partecipazione a un corso di dieci settimane di yoga. I risultati ottenuti hanno sbalordito anche i ricercatori: è emerso infatti che questa antica pratica indiana riesce a ridurre significativamente i livelli di stress e ansia, aumentando il senso di benessere generalizzato.

Le gestanti che hanno partecipato al corso hanno riferito una diminuzione significativa del senso di nausea e dei mal di testa che accomunano un po’ tutte le donne durante il primo trimestre di gestazione. Inoltre lo yoga ha contribuito a migliorare la loro flessibilità e ha rinforzato tutti quei muscoli coinvolti nel parto.

Ogni lezione di yoga prenatale prevede esercizi di respirazione per favorire quella più profonda ed esercizi di stretching per ridurre tutte le tensioni. Inoltre alle gestanti vengono fatte assumere posizioni utili per migliorare la tonicità dei muscoli prima di fargli sperimentare tecniche di rilassamento alla fine dell’ora di yoga.

Scegliere la tipologia giusta di yoga in gravidanza

Ci sono tante tipologie di yoga e non tutte sono adatte alle donne in dolce attesa. Fra le derivazioni più indicate ci sono lo yoga prenatale e l’Hatha Yoga. Sono da evitare tutte quelle pratiche particolarmente intense e troppo dinamiche che possono compromettere la salute del bambino.

Mentre in Gran Bretagna si sta discutendo se inserire lo yoga prenatale nel servizio nazionale, in Italia nascono i primi corsi dedicati alle mamme in dolce attesa. Informatevi se nella vostra zona di residenza qualche insegnante accreditato effettua corsi di yoga prenatale e non perdete l’occasione per rilassarvi e scacciare via ansie e depressione in un periodo così delicato come quello della gravidanza.

Categorie dell'articolo:
Bellezza e Benessere

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *