Sudorazione notturna: perché succede ai bambini?

Scritto da
Sudorazione notturna bambini

La sudorazione notturna nei bambini è un problema relativamente comune e in parte fisiologico, ma può dipendere anche da altri motivi, alcuni piuttosto seri. Scopriamo dunque qualcosina in più su questo tema che è spesso fonte di preoccupazione per le mamme.

Sudorazione notturna: cause fisiologiche

Nella maggior parte dei casi la sudorazione notturna nei bambini è una semplice evenienza fisiologica dovuta a un aumento del tono vagale parasimpatico durante il sonno, ma anche al calore eccessivo della stanza in cui dorme il bambino o all’accaloramento del bambino stesso, poiché vestito con fibre sintetiche che riducono la traspirazione del corpo o perché troppo coperto per le sue esigenze fisiologiche. Un’altra causa non patologica che può indurre un’eccessiva sudorazione nel bambino è senz’altro un pasto serale troppo abbondante, specie se caratterizzato da cibi piccanti o da troppi carboidrati semplici, come gli zuccheri, per via dei meccanismi biochimici e ormonali che si attivano per ridurre l’iperglicemia indotta dall’eccesso di zuccheri. Tuttavia è bene ricordare che non occorre essere diabetici per sudare abbondantemente dopo una cena a base di cibi zuccherini, quindi non pensate subito al peggio.

Sudorazione notturna: cause patologiche

La causa patologica più comune della sudorazione notturna nei bambini è una leggera febbriciattola, che può essere la conseguenza dei meccanismi che regolano l’equilibrio della temperatura corporea o di eventuali tossine messe in circolo da virus e batteri che l’organismo del piccolo cerca di espellere attraverso il sudore.

Tra le cause patologiche che provocano un aumento della sudorazione rientrano anche le apnee notturne, il pavor nocturnus o disturbo da terrore nel sonno, la malattia da reflusso, il diabete, i disturbi della tiroide e, nei casi più gravi, la tubercolosi e il cancro. Inoltre possono determinare sudorazioni notturne profuse anche l’assunzione di farmaci antipiretici, le allergie o le intolleranze ad alcuni cibi.

In caso di sudorazione notturna eccessiva nel bambino è buona regola rivolgersi immediatamente al pediatra in modo che attraverso l’anamnesi e gli esami di base possiate escludere in tempi brevi le principali cause patologiche.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Cura del bambino · Salute del bambino

Commenti

  • La respirazione orale è una delle cause + frequenti di sudorazione notturna di testa e collo nei bambini. Prima di fare complicate visite o ricerche ematiche, è opportuno vedere se il bambino respira a bocca aperta di giorno e di notte. Una volta appurato questo (ma anche x tutti quelli che non hanno problemi)è essenziale insegnare il lavaggio nasale. Questa semplicissima pratica limita/risolve molti problemi di salute e se fatta con le giuste modalità, è molto gradita dai bambini

    ellislogo@gmail.com' elisabetta 8 agosto 2017 11:39 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *