Piccoli consigli per una gravidanza serena

Scritto da

Le gravidanze sono tutte diverse. C’è chi ha la nausea e chi no, c’è chi mette su molti chili e chi no, c’è chi la programma e chi no…insomma, le variabili sono moltissime, come diverse e uniche siamo tutte noi. L’unica cosa che conta, qualsiasi sia il vostro caso, è di vivere questo magnifico momento in maniera serena.

Ecco dunque qualche piccolo consiglio per una gravidanza serena:

1. Fate gli esami

Siate sicure che tutto stia andando per il meglio con visite e controlli periodici. Oltre ad essere tranquille, fare esami frequenti è un buon modo per capire come cresce il piccolino dentro di voi.

2. Assumete l’acido folico

Vitamina importantissima, l’acido folico può essere assunto anche prima del concepimento, nel caso di una gravidanza programmata. Nel caso, invece, che il bimbo arrivi all’improvviso, niente paura! Iniziate ad assumerlo il prima possibile.

3.  Curate la vostra igiene

Essere pulite è molto importante, perché con la gravidanza le difese immunitarie sono più basse, e siamo più esposte a possibili attacchi di micro organismi. In particolar modo, curate l’igiene orale. La bocca è particolarmente sensibile alle possibili infezioni. Quindi, lavate spesso i denti e fate una visita precauzionale dal dentista.

4. Non fumate

Nemmeno le sigarette elettroniche. E’ superfluo dire che il fumo fa male, e in gravidanza ancora di più perché nuoce alla salute di due individui (voi e il vostro bambino). Anche le sigarette elettroniche sono da evitare, perché non ci sono sufficienti studi di settore che dimostrino il loro essere innocue.

5. Mantenete uno stile di vita sano

Ciò implica mangiare bene, tenere sott’occhio il proprio peso e fare un po’ di esercizio fisico (nuoto, yoga, ginnastica dolce sono l’ideale). E allora ecco che frutta e verdura non devono mai mancare nei vostri pasti (numero di pasti ideali al giorno: 5), insieme al pesce, molto ricco di omega tre e acidi grassi. Non essere sedentarie, poi, aiuta a mantenersi in forma e ad avere un travaglio più veloce!

6. Rafforzate il pavimento pelvico

Esercitando questi muscoli, molto spesso sconosciuti, si renderà la pelle più elastica per il parto, evitando cedimenti di tessuto e problemi di incontinenza.

7. Rilassatevi!

La gravidanza non è una malattia. Quindi, a parte di casi provati di problematiche specifiche, vivetela in maniera tranquilla, con la consapevolezza di stare facendo un’opera d’arte! 

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
·
Categorie dell'articolo:
Gravidanza

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *