“Signora, si copra”: il divieto di allattare in pubblico al museo

Scritto da
divieto di allattare in pubblico al museo

Singolare quanto accaduto a una mamma con il suo bebè in questi giorni. Mentre era in visita del Victoria and Albert Museum di Londra, uno dei più importanti musei di arte e di design nel mondo, inizia ad allattare in pubblico il suo piccolo. Durante l’ora della pappa, decide quindi di prendersi una piccola pausa nel cortile della struttura, per allattare al seno il suo cucciolo, ma lo staff del museo la invita a coprirsi e ad allontanarsi poiché il suo comportamento sembra contrario alle politiche organizzative e gestionali del museo.

Su Twitter la risposta della mamma al divieto di allattare nel museo

La donna rimane perplessa se non altro perché girandosi intorno è proprio il museo ad accogliere statue di donne nude e per giunta che allattano. Ecco che allora medita la sua risposta ironica: si fotografa alle spalle della statua che allatta al seno un bambino e posta su Twitter la foto. Immediatamente – manco a dirlo – fa il giro del web.

La foto sotto infatti riporta la didascalia: “Mi scusi, signora, le dispiacerebbe di coprire i seni con questa maschera mentre allatta?

allattamento al museo

Troppi pregiudizi sull’allattamento al seno

Quanto accaduto a questa giovane mamma fa riflettere perché l’allattamento è l’atteggiamento più naturale che possa esistere e cioè quello di una madre che nutre il suo cucciolo, eppure viene ancora oggi vissuto come un disagio. Per chi osserva, non per chi lo fa.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *