I dispositivi Hi-Tech imperdibili per i neogenitori

Scritto da
dispositivi-hi-tech-imperdibili-per-neogenitori

La tecnologia sta ormai invadendo sempre di più la nostra vita con piccoli o grandi dispositivi che molte volte ci semplificano le cose!

Forse non lo sapete, ma ci sono anche dei dispositivi nati per aiutare i neogenitori ad accudire i loro bambini appena venuti al mondo.

Quali sono i più interessanti? Vediamoli!

Wearable: hi-tech per neogenitori contro il rischio SIDS

Noi genitori moderni siamo tristemente consapevoli di cosa significhi l’acronimo SIDS, e ogni volta che lo leggiamo o lo sentiamo nominare ci viene la pelle d’oca. Per scongiurare gli episodi di morte in culla, sono nati dei dispositivi, chiamati wearable, che servono a monitorare i parametri vitali del bambino, e sono in grado di avvertirci se uno di questi supera i livelli impostati.

Il WAAA (Wearable, Anytime, Anywhere, Apgar) è stato creato dall’Unicef per ridurre il rischio di SIDS nei paesi più disagiati.

C’è anche Mimo, che, grazie all’applicazione per Smartphone, consente di controllare i parametri vitali direttamente dal nostro telefono cellulare.

Hatch Baby Smart Changing Pad: monitorare i paramentri di crescita hi-tech

Dimenticatevi di bilance e metri: con Smart Changing Pad, e i sensori che ci sono installati sopra, sarà possibile monitorare i parametri di crescita di vostro figlio (peso e lunghezza) e, grazie all’applicazione, registrarli e confrontarli con quelli di migliaia di altri neonati in giro per il mondo.

Hi-tech e neogenitori: la culla intelligente

Fisher Price, leader nella produzione di giochi e oggetti per bambini, ha creato Auto Rock ‘n Play Sleeper With Smart Connect, una culletta a dondolo che culla il bambino e consente ai genitori, tramite lo smartphone, di regolare la velocità e fare ascoltare al piccolo delle canzoncine per farlo addormentare.

Baby monitor hi-tech e neogenitori: arriva MonBaby

MonBaby è un baby monitor davvero utile e pratico: controlla i movimenti del bambino durante il sonno, avvertendo i genitori se il piccolo si alza o compie movimenti anomali. Se succede qualcosa, i genitori riceveranno una notifica sul telefono, grazie all’apposita applicazione. MonBaby monitora anche i parametri vitali e li registra sull’app.

 

 

 

Categorie dell'articolo:
Mamme e tecnologia

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *