Boom allergie: la prevenzione è in gravidanza

Scritto da
bambini gravidanza allergie

Bimbi italiani sempre più esposti al rischio allergie: se nel 1995 la percentuale dei piccoli allergici era del 7%, oggi è salita addirittura del 25%. Numeri importanti che fotografano qualcosa come una vera e propria emergenza, con percentuali di allergia più che triplicate nel giro di appena vent’anni.

La ricerca delle cause di questo fenomeno porta a diversi imputati, fra cui uno dei principali è certamente l’inquinamento, con la continua esposizione a sostanze irritanti, quando non tossiche. Ma una percentuale di colpe spetta anche – udite udite – alla troppa igiene: eh già, la paura di far sporcare i bambini o di farli ammalare per il contatto con qualsivoglia batterio paradossalmente non li rafforza ma li rende più vulnerabili.

Così, siamo più tutti un po’ più allergici, con la rinite allergica, l’asma, la dermatite atopica e le allergie alimentari che colpiscono un bambino su quattro in età prescolare. Combattere contro le allergie, però, è possibile, e la battaglia si deve giocare d’anticipo, già nel grembo materno.

Recenti studi, infatti, puntano l’attenzione sulle virtù dei probiotici, che – da assumere sotto forma di integratori durante la gravidanza e poi da somministrare al bambino nel primo anno di vita – pare riducano di circa il 50% il rischio di sviluppare un’allergia.

Pur essendo degli integratori che non necessitano quindi di prescrizione medica, i probiotici vanno scelti con attenzione ed è sempre il caso di confrontarsi con il proprio medico. Anche perché – secondo le statistiche – poche mamme conoscono queste sostanze e le usano correttamente.

Ma quali sono i probiotici migliori da utilizzare per prevenire le allergie? Difficile dare una sola risposta, perché ogni probiotico agisce su singoli ceppi batterici. A volerne indicare solo uno, fra i probiotici più efficaci a scopo preventivo ci sarebbe il Lactobacillus GG, ma per fare la scelta giusta – torniamo a dirlo – è fondamentale parlarne con il proprio medico.

 

Categorie dell'articolo:
Salute del bambino

Commenti

  • Seee…. Non ci credo…. Iniziamo a dire che sempre meno bambini vengono alla luce per via naturale… Che sempre meno vengono allattati al seno…..che il consumo di alimenti babyfood è cresciuto in maniera esponenziale…. Terreno fertile per allergie e malattie metaboliche….

    Patricia Montomoli Patricia Montomoli 4 marzo 2016 18:19 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *