Ritorno a scuola: braccialetti luminosi per garantire la distanza di sicurezza

Scritto da
ritorno-a-scuola-i-braccialetti-luminosi
silvia.migl@peppereppe.com'

Tra le innumerevoli proposte per consentire un lento ritorno a una sorta di “normalità”, si fa strada l’ipotesi secondo cui i più piccoli potranno tornare all’asilo servendosi di un sistema tutto italiano, sviluppato da una start-up barese, che si basa sull’impiego di braccialetti luminosi.

I cosiddetti braccialetti hi-tech, che verranno messi a disposizione di alunni e insegnati, consentirebbero di garantire la distanza di sicurezza. Come? Attraverso una leggera vibrazione e un segnale luminoso irradiati dal dispositivo elettronico qualora la distanza tra i più piccoli o tra adulti e bambini dovesse scendere sotto 1 metro.

La sperimentazione e l’introduzione nelle scuole

A sperimentare per la prima volta il sistema dei braccialetti luminosi sarà una scuola paritaria in provincia di Varese, a Castellanza.

Tuttavia, data l’affidabilità dei braccialetti smart, alcune scuole avrebbero deciso di acquistarne 200 per portare avanti il progetto e verificarne il successo.

Infatti, i dispositivi potranno essere regolati in base alle esigenze delle scuole e del metodo didattico. Se sulla distanza di sicurezza non si discute, la possibilità di eliminare il segnale luminoso sostituendolo esclusivamente con una vibrazione potrebbe rappresentare la soluzione più apprezzata dal personale docente. Secondo alcune ricerche, infatti, il segnale luminoso potrebbe ridurre il livello di concentrazione dei più piccoli, specialmente per gli alunni di età compresa tra i 4 anni e i 6 anni.

Come verranno introdotti i braccialetti luminosi

Per evitare l’ansia da contagio o le paure da parte dei piccoli studenti, l’utilizzo dei braccialetti smart verrebbe introdotto come un gioco, tramite le indicazioni o il lavoro sul campo di psicologi ed esperti di pedagogia.

L’obbiettivo del gioco proposto ai bambini sarà quello di non far illuminare i braccialetti, invogliandoli così a rispettare le distanze di sicurezza.

Il parere dei virologi

Virologi ed esperti fin dall’inzio della pandemia si sono mostrati cauti sulla possibilità di un rientro a scuola totalmente sicuro.

Tuttavia, l’innovazione dei braccialetti luminosi è stata accolta positivamente dagli esperti che hanno dichiarato che il loro utilizzo potrebbe risultare salvifico per agevolare il ritorno alla normalità per gli alunni delle scuole primarie e per il personale scolastico.

Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.