Palermo: un nuovo mulrale per celebrare l’allattamento

Scritto da
palermo-un-nuovo-murale-per-celebrare-lattamento

È stato inaugurato venerdì 25 ottobre nella città di Palermo il nuovo murale raffigurante una mamma che allatta il suo piccolo. Le immagini dell’inaugurazione mostrano una comunità del quartiere Sperone presente, partecipe e accogliente.

La realizzazione dell’opera

Il murale è stato realizzato dall’artista Igor Scalisi Palminteri e si trova come abbellimento ad una facciata di un condominio in viale XXVII Maggio presso il quartiere Sperone.

Questa iniziativa è stata voluta fortemente dal comune di Palermo che aveva stipulato un protocollo d’intesa con diversi artisti locali al fine di riqualificare la città.

Per quanto riguarda questo murale, denominato Sangu e latti, il comune ha redatto un apposito progetto noto come Allattamento è comunità accogliente. Questo è per focalizzare l’attenzione sui bambini già dal momento della nascita, dando ancora più importanza alle cose semplici e naturali, come l’allattamento al seno.

http://www.mondopalermo.it/news/murales-sullallattamento-nel-quartiere-sperone-a-palermo-ripartiamo-dai-piu-piccoli/

Prendiamoci cura dei bambini

All’inaugurazione era presente il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando con Fabio Giambrone, vicesindaco, l’artista del murale Igor Scalisi Palminteri, la comunità dell’ICS Sperone-Pertini di Palermo, i rappresentanti dell’associazione denominata L’arte di crescere e il comitato provinciale della città per l’Unicef Onlus.

Il momento dell’inaugurazione ha visto molta partecipazione da parte della comunità e delle famiglie.

Da come si vede nella raffigurazione del murale, si è scelto volutamente un bambino già piuttosto grande e non più neonato che prende ancora il latte della mamma.

Questo perché i bambini hanno bisogno di essere accompagnati nel loro percorso di vita con amore e gentilezza sempre.

Non solo quindi si mette in luce l’importanza dell’allattamento al seno ma anche la promessa della relazione tra mamma e bambino e più in generale della famiglia, un percorso che parte tra le braccia della mamma fatto di ascolto, di responsabilità, di comportamenti gentili e di amore.

Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
news

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.