Crema doposole: i motivi per i quali è importante usarla

Scritto da
crema-doposole-i-motivi-per-i-quali-e-importante-usarla
info@maternita.it'


Finalmente è arrivata l’ora dell’abbronzatura! I sogni invernali delle belle giornate al mare passate distesi a prendere il sole prendono vita proprio in questo periodo. Ma sei sicuro di prenderti davvero cura della tua pelle dopo l’esposizione solare?

Più del 30% degli italiani, infatti, dichiara di non utilizzare la crema solare per vari motivi. Molti affermano di non scottarsi mai, altri di non gradire la sensazione che le creme lasciano sulle pelle.

E tutti quelli che invece applicano sia la crema solare che la crema doposole? Beh, fanno bene! I raggi UV, infatti, colpiscono la pelle creando un forte stress ossidativo: inizia così la produzione dei radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo. La pelle, inoltre, si trova in difetto di acqua e sali minerali causa del contatto con sale, cloro, sabbia o altri agenti esterni.

L’aiuto può arrivare da una crema doposole antiossidante di alta qualità acquistabile a prezzi imbattibili su www helpfarma.it, una delle farmacie online più rinomate d’Italia. Diverse tipologie di crema doposole sono disponibili e dotate di dettagliate schede prodotto che sono un valore aggiunto dell’e-commerce farmacia di Helpfarma.

Come agiscono le creme doposole?

Per mantenere l’abbronzatura il contributo della crema doposole è fondamentale. La sua azione principale è idratante e volta a reintegrare sali minerali. Le alte temperature, inoltre, danno alla pelle quell’aspetto rossastro e arido.

La crema doposole va applicata dopo la doccia e quando la pelle è libera da residui di agenti esterni come la sabbia. Proprio la sua capacità di reintegrare sali minerali la distingue dalle più comuni creme idratanti, che spesso vengono utilizzate in sostituzione della crema doposole.

La protezione doposole perfetta dovrebbe poi essere in grado di apportare 3 azioni principali oltre a quella idratante:

  • Lenitiva;
  • Emolliente;
  • Idratante;
  • Riparatrice.

Di norma, inoltre, i più comuni principi attivi contenuti nella crema doposole sono:

Il video della settimana

  • Aloe vera, molto efficace contro gli eritemi solari;
  • Burro di karité, che elasticizza e lenisce le scottature;
  • Lavanda, ottima contro pruriti e arrossamenti cutanei;
  • Malva, dalle proprietà anti infiammatorie e idratanti;
  • Calendula, che favorisce l’attività cicatrizzante;
  • Rusco, drenante;
  • Camomilla, lenitiva e rigenerante.

Per sfruttare al meglio l’azione della crema doposole, tuttavia, questa va applicata dopo ogni esposizione, anche se non sentiamo dolore o non percepiamo l’arrossamento cutaneo. Spesso, infatti, ci ricordiamo di metterla solo quando siamo già scottati!

Utilizzando la crema con continuità, invece, riusciremo a godere di tutte le sue proprietà e raggiungeremo il fatidico risultato di una abbronzatura più uniforme e duratura!

Crema doposole e bambini

Utilizzare una crema doposole è molto importante anche a partire dalla tenera età. Anzi, sarebbe meglio dire che non esiste un’età minima sotto alla quale non si debba applicare. Di fatto quando i bambini sono molto piccoli tendiamo a non esporli al sole e questo basta per salvaguardare la loro cute. Ma quando crescono?

Sono molti i bambini che passano diverse ore sotto al sole, a volte rinnovando la protezione meno spesso di quanto dovrebbero. I frequenti bagni e le corse sulle spiaggia attenuano la protezione del filtro solare e quando tornano a casa a volte il danno è già fatto.

Categorie dell'articolo:
Ho un bimbo · Senza categoria

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.