Non sapere di essere incinta: ma è davvero possibile?

Scritto da

Non sapevo di essere incinta: è quello che ha detto una donna di Ancona ai medici che l’hanno soccorsa dopo aver partorito un bimbo alla 34 esima settimana di gestazione. Purtroppo il piccolo non ce l’ha fatta, nonostante la corsa disperata del 118 all’ospedale Salesi.

Un fatto di cronaca doloroso, ma che riapre un interrogativo davvero interessante: è possibile non accorgersi di aspettare un bambino? E qui non parliamo di una ragazzina, ma di una donna di 37 anni con un compagno e una vita, crediamo, normale, anche se il giornale non offre molti particolari.

Esiste anche un programma tv che racconta la storia di donne che si sono trovate a partorire senza, a sentir loro, essersi accorte di essere incinte. Storie che a volte hanno davvero dell’inverosimile: ma proviamo a vedere quali sintomi possono essere stati scambiati per altro.

Ci sono ad esempio donne che almeno per i primi tre mesi di gravidanza, continuano ad avere il ciclo: si chiama falso ciclo, ma potrebbe ingannare la futura mamma. Ci sono addirittura donne che dicono di aver avuto perdite di sangue fino all’ultimo mese.

C’è l’aumento del peso: ma è possibile che in una donna già in sovrappeso, 7 o 10 chili non vengano notati? Diciamo che sia possibile, anche se difficile.

Ci sono i disturbi come nausea e dolori di stomaco, che possono essere scambiati per gastrite o altri problemi.

E fin qui possiamo dire che almeno nei primi mesi ci potrebbe stare una confusione dei sintomi.

Ma come è possibile, che una donna non si preoccupi quando sente un bambino di 6 mesi muoversi dentro di sè? O magari di 7 o di 8? Se non si tratta della prima gravidanza, è impossibile confondere quei segnali. Se si tratta di una prima gravidanza, dovrebbero far correre di corsa da un medico per capire che diavolo sta succedendo.

Ci sono infine due possibilità: o la futura mamma nega fino alla fine perché teme la reazione di chi ha intorno alla gravidanza, o ne è talmente scioccata da rimuovere anche l’idea stessa di gravidanza.

E voi cosa ne pensate? Si può non accorgersi di essere incinta?

Tags dell'articolo:
·
Categorie dell'articolo:
Gravidanza

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *