I bambini possono dormire con gli occhi aperti, ma non c’è da preoccuparsi

Scritto da
i-bambini-possono-dormire-con-gli-occhi-aperti-ma-non-ce-da-preoccuparsi
silvia.migl@peppereppe.com'

Alcuni bambini possono dormire con gli occhi aperti o socchiusi. Non si tratta di un fatto preoccupante, ma qualcosa di completamente normale, che i medici chiamano lagoftalmia notturna.

Dormire con gli occhi aperti

Può capitare ad un genitore di trovare il proprio bambino profondamente addormentato ma con con gli occhi socchiusi o anche completamente aperti. Si tratta della lagoftalmia notturna, un fenomeno del tutto innocuo che scompare naturalmente con la crescita del bambino e che può capitare a tutti i piccoli. La scienza non ha dato finora spiegazioni precise ed esaurienti di questo fenomeno, ma nonostante possa essere impressionante vedere il proprio neonato dormire con gli occhi semiaperti, non c’è nulla da preoccuparsi. Il fenomeno potrebbe dipendere dal fatto che la fase di sonno più pesante, la cosiddetta fase R.E.M., nel bambino è molto più lunga che negli adulti, ma le cause precise di questo fenomeno rimangono da indagare.

Una possibile malformazione delle palpebre 

Esiste anche una spiegazione meno rassicurante per i bambini che dormono con gli occhi aperti: il piccolo potrebbe avere una malformazione delle palpebre superiori che gli rende difficile chiudere completamente gli occhi durante il sonno. Si tratta di una casistica però estremamente rara. I pediatri raccomandano di non preoccuparsi di questo disturbo del sonno, a meno che quest’ultima non si protragga oltre il secondo anno d’età e non sia estremamente frequente. Secondo alcuni studi pare che dormire con gli occhi aperti sia in parte anche un fenomeno ereditario, ma anche in quest’ambito le ricerche necessitano di approfondimenti. Negli adulti il fenomeno potrebbe essere sintomo di altre patologie, quindi se avete il dubbio che uno dei due genitori soffre dello stesso sintomo, chiedete al vostro medico.

Dormire sonni tranquilli, anche a occhi aperti

Il fenomeno può essere bizzarro agli occhi di un adulto. Sembra incredibile che un neonato possa assopirsi tranquillamente con gli occhi aperti e un carosello di colori e luci che gli danza attorno. Infatti gli esseri umani, come buona parte degli animali, dormono con gli occhi chiusi perché è un modo per isolarsi dagli stimoli visivi, ovvero luci, movimenti e colori, che possono disturbare durante il riposo. Durante il sonno le palpebre hanno anche il compito di proteggere e idratare l’occhio. Dormire con gli occhi aperti può quindi portare all’irritazione dell’occhio a causa della disidratazione. Si tratta però di casi estremamente rari e se un bambino dorme con gli occhi aperti o semichiusi anche per qualche ora non c’è assolutamente nulla di cui preoccuparsi.

Categorie dell'articolo:
Nanna · Salute del bambino

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.