Sudamina nei bambini: cause e rimedi

Scritto da
sudamina

Con l’arrivo delle alte temperature, sulla pelle del bambino possono comparire delle piccole bollicine di un colore che varia dal rosa al rosso, leggermente rialzate. Sono localizzate soprattutto nelle zone più calde del corpo che solitamente sudano di più come le ascelle, il collo e l’inguine. Si tratta di un problema molto comune: la miliaria, più conosciuta come sudamina.

Che cos’è la sudamina?

La sudamina si manifesta con la comparsa di vescicole molto piccole e trasparenti quando la pelle del bambino, non riesce a eliminare correttamente il calore accumulato. Si tratta di una naturale reazione della pelle che si presenta già a partire con la comparsa dei primi calori estivi, soprattutto se c’è un elevato tasso di umidità nell’aria. Non deve destare allarmismi o preoccupazioni eccessive, ma può essere prevenuta e alleviata con piccoli ma utili accorgimenti. 

Cosa fare in caso di sudamina nei bambini

Per alleviare il problema è necessario tenere i bambini in luoghi un po’ più freschi durante le ore di massima insolazione. Non portarli al mare o nel centro della città durante le ore centrali del giorno è fondamentale per non peggiorare la situazione se la sudamina già si è presentata o per evitare che si manifesti.

Via libera ai bagnetti rinfrescanti durante la giornata. Evitate di adoperare ogni volta il sapone anche se neutro. Preferite invece l’amido di mais che aiuta ad assorbire il sudore e a dare una sensazione di freschezza immediata. Lo potete facilmente reperire in farmacia sotto forma di agglomerati bianchi o di polvere da disciogliere nell’acqua tiepida della vasca.

Idratate spesso la pelle adoperando creme apposite ma senza esagerare con le quantità. Evitate successivamente l’esposizione al sole perché molto spesso e creme idratanti contengono sostanze grasse che potrebbero aumentare la sensibilità della pelle ai raggi solari.

Adoperate abiti in cotone o in lino molto freschi per far traspirare correttamente l’epidermide. No a tutti quei materiali sintetici che non farebbero altro che aumentare l’intensità della sudamina.

È buona norma mantenere l’ambiente di casa abbastanza deumidificato. Se non avete un condizionatore o un deumidificatore, procuratevi un ventilatore e tenetelo acceso evitando di dirigere il flusso dell’aria direttamente verso il bambino. 

Categorie dell'articolo:
Per il tuo bambino

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *