Future mamme, fotografate il vostro pancione!

Scritto da
Fotografare il pancione

La gravidanza è un susseguirsi di emozioni e di stati d’animo cangianti: si passa dall’entusiasmo più totale a momenti di scoramento e paura. Il pancione poi, croce e delizia di tutte le donne incinte, è senz’altro il simbolo indiscusso dei 9 mesi di gestazione. Proprio per questo motivo fotografarlo è assolutamente d’obbligo, sia che a farlo sia un professionista, sia che sia il vostro compagno (o magari voi stesse con qualche selfie davanti allo specchio!).

Se desiderate avere un ricordo tenero della vostra gravidanza non potrete fare a meno di immortalare in una serie di scatti il vostro pancione.

A partire dal terzo mese, ad esempio, una bella idea è quella di scattare fotografie al pancione a intervalli regolari, in modo tale da creare una galleria di immagini sequenziali che mostrano come si è trasformato ed è cresciuto a partire dall’inizio del secondo trimestre fino al parto. Per rendere ancora più professionale l’effetto, mostrando nella maniera più chiara possibile come è cresciuto il feto all’interno della pancia, consigliamo di realizzare scatti sempre nella medesima posa.

Il pancione va fotografato in ogni occasione!

Anche se a volte ci si sente delle balene goffe, non bisogna mai rinnegare il proprio splendido pancione! Dietro l’obiettivo di una macchina fotografica sentitevi libere di esibirlo senza remore e senza imbarazzi. Quando siete al mare, quando indossate un abito da cerimonia o quando siete ancora in pigiama mezze assonnate, sappiate che ogni occasione è buona per avere uno splendido ricordo.

Cosa ne dite infine della foto del vostro pancione con la luce del tramonto? Potrebbe tramutarsi in vero e proprio scatto d’autore da incorniciare!

Quindi mamme, non siate pigre e armatevi di macchina fotografica per immortalare il vostro splendido pancione: esso, infatti, è l’emblema di un periodo assolutamente indimenticabile, in cui voi e il vostro futuro bebè siete i protagonisti indiscussi del miracolo della vita.

Categorie dell'articolo:
Aspetto un bimbo

Commenti

Lascia un Commento