Esame della traslucenza nucale: a cosa serve

Scritto da
Esame traslucenza nucale

Sconosciuto fino a qualche anno fa, ormai l’esame della traslucenza nucale o TN è diventato un esame di routine da affrontare quando si è in gravidanza. Ma di cosa si tratta esattamente e come funziona? Scopriamolo insieme.

Traslucenza nucale: a cosa serve

Questa tipologia di esame viene effettuata per identificare i feti che hanno il rischio di nascere con Sindrome di Down e Trisomia 18, ma anche altre sindromi e cardiopatie e cromosomopatie. Quindi permette di capire se il piccolo che arriverà avrà qualcuno di questi problemi e aiuta i futuri genitori di essere preparati a tutto.

Traslucenza nucale: come si effettua

Viene eseguita durante l’ecografia sovrapubica e permette di misurare lo spessore nucale del feto. I feti sani hanno uno spessore che va tra 1,1 millimetro e 1,4 millimetri, però in realtà il valore per identificare una patologia è più alto. I medici sono però d’accordo nel dire che fino a 2,5 mm siamo ancora in quella che può essere considerata la norma. Oltre quel valore però, la presenza di una patologia è praticamente una certezza.

Traslucenza nucale: quando si effettua

L’esame della translucenza nucale viene effettuato in genere tra la undicesima e la 14 esima settimana; ma quella ideale è la settimana numero 12. Ci sono però notizie di casi positivi identificati già alla 8-9 settimana.

Traslucenza nucale: cosa fare se la misura mette in allarme?

Se al momento dell’esame le misure mettono in allarme, è possibile fare alcuni approfondimenti, come la misura del flusso nel dotto venoso, che è la struttura che lega vena ombelicale alla vena cava inferiore fetale. Se la TN è al limite il flusso buono, l’allarme può non essere così grave.

C’è poi da verificare la presenza delle ossa nasali: oltre il 70% dei feti Down all’epoca della TN non le ha ancora. Se la TN è al limite ma le ossa si vedono, i rischio scende.

Resta comunque il fatto che il valore oltre il limite della TN non sempre indica una patologia: la cosa fondamentale è fare affidamento su un bravo professionista in grado di interpretare alla perfezione tutti i dati.

 

 

Categorie dell'articolo:
Esami del primo trimestre

Commenti

  • Fatto

    Famiglia Perna Mauro Famiglia Perna Mauro 30 marzo 2016 10:44 Rispondi
  • Io domani!!!!

    Carla Marcotullio Carla Marcotullio 30 marzo 2016 10:50 Rispondi
  • Io l ho fatto!

    Micòl Maria Sole Colombera Micòl Maria Sole Colombera 30 marzo 2016 10:52 Rispondi
  • Io no… In cosa consiste??

    Floriana Casano Floriana Casano 30 marzo 2016 11:00 Rispondi
    • Cara Floriana, è un esame da effettuare tra 11esima e 14esima settimana: nell’articolo spieghiamo davvero tutto quello che c’è da sapere ^_^

      maternita.it maternita.it 30 marzo 2016 11:02 Rispondi
    • Sarebbe lo screening??? Xk da qll k leggo credo sia qst… Il mio dottore almeno lo ha chiamato così…

      Floriana Casano Floriana Casano 30 marzo 2016 21:15 Rispondi
    • Cara Floriana, dipende dalla tua settimana di gestazione. La misura della traslucenza nucale è un esame che dovrebbe far parte dello screening, che è un insieme di esami, ed eseguito circa alla 12esima settimana 🙂 accertati con il tuo medico a che punto dello screening siete arrivati ^_^

      maternita.it maternita.it 31 marzo 2016 9:27 Rispondi
    • Lui nn mi ha specificato k era un esame a parte ma mi ha parlato di tutto ciò che c’è scritto nella pagina… E mi ha detto ke qst tipo di esame completo si chiama screening comunque ho già fatto pure la morfologica sono alla 26 settiman….

      Floriana Casano Floriana Casano 31 marzo 2016 10:27 Rispondi
  • Lo faccio il 29 aprile!! Ho una domanda da fare domani sono due mesi di gravidanza…ho le nausee per tutto il gg….non riesco a mangiare niente perché vomito…voi avete qualche trucco per tenere giù almeno qualcosa??? I cracker,fette biscottate ecc non riesco a tenerle giu

    Anna Rossi Anna Rossi 30 marzo 2016 11:09 Rispondi
  • Fatto!!!! É fondamentale rivolgersi a medici certificati ogni volta che si deve eseguire una ecografia.

    Manuela Manu Manuela Manu 30 marzo 2016 11:31 Rispondi
  • Io ho fatto il test Aurora nessun rischio per mamma e feto, costa 700,00 euro ma li vale tutti. È so!o Un prelievo del sangue , il risultato è più sicuro dell’amiocentesi al 99,8 percento

    Maura Salvalaio Maura Salvalaio 30 marzo 2016 11:38 Rispondi
    • 700 euro? Io in una clinica a Parma ho pagato 180€….poi x gli altri figli fatto tramite ASL e nn ho pagato niente x la mia fascia di reddito …

      Frasìa Cameo Frasìa Cameo 30 marzo 2016 19:04 Rispondi
    • Ma questo non lo passa la mutua

      Maura Salvalaio Maura Salvalaio 30 marzo 2016 19:27 Rispondi
  • Io lo faccio il 12 aprile

    Garsia Francesca Garsia Francesca 30 marzo 2016 11:58 Rispondi
  • Io il 6 aprile c’è l ho

    Elisa Esposti Elisa Esposti 30 marzo 2016 12:03 Rispondi
  • Marilena Lucia

    Franca D Franca D'Andrea 30 marzo 2016 12:09 Rispondi
  • Fatta sia traslucenza che Harmony Test…entrambi in studio dal mio ginecologo

    Alessandra Terreni Alessandra Terreni 30 marzo 2016 12:27 Rispondi
  • Io oggi.. Sono ancora al microcitemico

    Barbara Cardia Barbara Cardia 30 marzo 2016 12:31 Rispondi
  • Fatto…a breve pre morfologica

    Valeria Mangini Valeria Mangini 30 marzo 2016 14:56 Rispondi
  • Fatto

    Miky Miky Miky Miky 30 marzo 2016 23:08 Rispondi
  • Io l ho fatto e non ho pagato nulla

    Angela Mascetti Angela Mascetti 31 marzo 2016 11:34 Rispondi
  • Siamo davvero felici di sentirlo Ilenia ^_^ (y)

    maternita.it maternita.it 31 marzo 2016 22:47 Rispondi
  • Io fatto il 25 marzo,il 21 aprile farò il secondo prelievo

    Samantha Semeraro Samantha Semeraro 2 aprile 2016 9:54 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *