3 gemelli identici: come distinguerli?

Scritto da
come riconoscere 3 gemelli identici?

Avere un figlio ti sconvolge la vita, nel modo più radicale possibile: notti insonni e orari di pappa e allattamento. Ma cosa succede se il nuovo arrivato non è uno ma sono bensì 3 gemelli identici? Il numero delle poppate triplicherà, come i pannolini e le cose da portare in giro, ma c’è un piccolo particolare che forse alcuni trascurano con noncuranza: come riconoscerli?

Il problema di avere 3 gemelli identici…

Sempre più difficile, ma di necessità virtù. Così, avranno pensato Karen e Ian Gilbert, una coppia di genitori inglesi (vivono a Pontypoll, nel South West) che si è dovuta inventare un modo per distinguere le sue tre gemelle omozigoti.

In maniera assolutamente geniale mamma Karen ha pensato di mettere lo smalto sui piedi di ciascuna delle sue bambine, utilizzando un colore che iniziasse con la stessa lettera con cui inizia il nome della bambina: per capirci, a Ffion lo ha messo fucsia, a Maddison il menta (color verde) e a Paige il color porpora.

In questo modo, la mamma può tenere benissimo sotto controllo le proprie figlie, senza temere di non riconoscerle perché il nastrino sui capelli si è sciolto o perché non ricorda a metà mattina a quale delle proprie figlie avesse messo la maglietta con il cuoricino.

… e la soluzione geniale di una mamma!

Insomma, un’idea davvero vincente che tutte le mamme di gemelli omozigoti possono prendere in considerazione: con il piccolissimo sforzo di dover mettere una volta al giorno lo smalto sulle dita dei piedi dei bambini, si ha la certezza di non confondersi e non si deve nemmeno “impazzire” a cercare il neo che distingue una figlia da un’altra.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Curiosità dal web

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *