Paracetamolo in gravidanza: possibili rischi

Scritto da
paracetamolo-in-gravidanza-possibili-rischi

Secondo alcuni studi sembrerebbe che l’assunzione di paracetamolo in gravidanza porterebbe a dei disturbi nel comportamento del bambino.

A sostenere questa tesi sono gli studiosi dell’Università di Bristol che hanno ritenuto questo antidolorifico una delle possibili cause di iperattività e mancanza di attenzione in età infantile.

Paracetamolo: perché potrebbe essere un errore assumerlo in gravidanza

Il paracetamolo in gravidanza potrebbe portare problematiche nel comportamento del neonato in età infantile. La ricerca è stata portata avanti dai ricercatori dell’Università di Bristol ed è poi comparsa sul giornale Paediatric and Perinatal Epidemiology.

Secondo gli studiosi sembrerebbe che ci sia un’associazione tra l’assunzione di questo antidolorifico in stato interessante e l’atteggiamento dei bambini tra i sei mesi e gli undici anni. Lo studio è stato condotto sulle donne che erano incinta da sette mesi: circa il 43% di esse hanno sostenuto di aver assunto tale antidolorifico diverse volte a metà gravidanza.

I risultati dello studio condotto dall’Università di Bristol

I risultati dello studio hanno portato alla luce un collegamento tra l’iperattività e i disturbi dell’attenzione nei più piccoli e l’assunzione di paracetamolo, confermando una tesi già evidenziata in passato.

Sembrerebbe inoltre che gli effetti siano più evidenti nei maschi rispetto alle femmine. Uno dei ricercatori dello studio, Jean Golding, ha inoltre affermato che il paracetamolo potrebbe anche portare ad altre problematiche come l’asma.

Generalmente il paracetamolo viene utilizzato spesso dalle donne in gravidanza per eliminare o attenuare il dolore. Tuttavia lo studio vuole proprio sensibilizzare le future mamme a fare attenzione ed utilizzare con cautela questo antidolorifico senza esagerare con le dosi.

Proprio per tale ragione nel Regno Unito sono state introdotte delle linee guida da parte del Sistema Sanitario Nazionale. Questi accorgimenti hanno lo scopo di mettere in guardia le donne in stato interessante per ciò che concerne l’assunzione di paracetamolo: pertanto è sempre bene consultare il proprio medico prima di prendere qualsiasi decisione.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.