Papà riabbraccia la piccola Mila dopo il lockdown: il video commuove il web

Scritto da
papa-riabbraccia-la-piccola-mila-dopo-il-lockdown
chiara.gera@algorithmedia.com'

La pandemia che ha messo in ginocchio l’economia della maggior parte dei Paesi, non ha risparmiato moltissime famiglie. Nuclei familiari divisi tra città o Stati diversi, nonni che non possono accudire i nipoti, tante persone costrette a vivere da sole per due mesi e più.



Le cattive notizie sono purtroppo all’ordine del giorno, ma uno spiraglio di luce ci raggiunge grazie a momenti di emozione sincera che grazie ai social possono essere condivisi con migliaia di persone e portare così a tutti un po’ di felicità.

Dal Regno Unito la commovente storia di Mila, malata di leucemia

Quasi due mesi di separazione forzata per la piccola Mila e il suo papà Scott Sneddon, che durante la quarantena ha continuato a lavorare e ha quindi deciso di auto-isolarsi per proteggere da ogni rischio la figlia di 4 anni, malata di leucemia.

Accade in Scozia, dove ogni sera per più di 40 giorni il papà ha potuto salutare Mila solo attraverso il vetro della finestra della casa da cui si era dovuto allontanare.

La foto scattata dalla mamma Lynda che ritrae Mila attaccata al vetro e il papà che la guarda sorridente aveva fatto il giro del web.

La gioia in un abbraccio

Ad un certo punto, però, la nostalgia era cresciuta talmente tanto da portare Scott a chiedere le ferie dal lavoro. Ha poi aspettato 14 giorni e il via libera dei medici per essere sicuro di non aver contratto il virus e finalmente ha chiamato la piccola per annunciarle la bella notizia e raggiungerla poi a casa.

L’incontro è raccontato da un video che mostra le lacrime di Mila, immensamente felice di poter riabbracciare il suo papà. Pubblicato su internet, ha raggiunto presto 270 mila visualizzazioni, divenendo un simbolo della tenacia e dell’amore di un papà, costretto da questa terribile situazione a dividersi dalla sua famiglia per mettere in sicurezza la sua bambina, così piccola e fragile.

Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.