Luca, neonato prematuro abbandonato senza latte materno…

Scritto da
prematuro abbandonato senza latte materno
info@maternita.it'

Un neonato che decide di venire al mondo prima del termine, abbandonato in ospedale dalla madre naturale… Ma come per quasi tutte (per fortuna) le storie che cominciano con il piede sbagliato, arriva il lieto fine. E così è stato per Luca – nome di fantasia – uno scricciolo di poco meno di un chilo e affidato alle cure intensive della Terapia Neonatale dell’Ospedale Sant’Orsola di Bologna.

Luca, neonato abbandonato e senza latte materno

Il team di medici e infermieri è riuscito a sostenere Luca nei suoi delicati momenti, ma una cosa fondamentale è mancata al piccolo e cioè il latte materno. Come è scientificamente risaputo, il latte materno è un alimento indispensabile perchè protegge naturalmente dalle infezioni, da complicanze gastrointestinali e non solo.

La Banca del Latte di Allattami: in aiuto le mamme solidali

Ecco che allora sono intervenute delle fantastiche mamme solidali che hanno donato il loro latte alla Banca del Latte di Allattami e così Luca per un mese e mezzo ha potuto nutrirsi grazie a un sondino gastrico e poi da solo. Oggi Luca pesa quasi due chili e mezzo e sta recuperando tutte le sue forze. Il dott. Luigi Corvaglia che ha seguito Luca con le sue cure ha dichiarato – dalle pagine del Resto del Carlino – che se continua così, presto Luca “raggiungerà” i suoi coetanei. 

Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *