Infanticidio di Trieste: le indagini proseguono

Scritto da
infanticidio abbandono

Proseguono le indagini sulla morte della neonata di Trieste, abbandonata dalla madre sedicenne al freddo. Sembra, infatti, che la ricostruzione dei fatti date dalla ragazza non abbiano convinto gli inquirenti che ora stanno cercando altri probabili colpevoli.

Infanticidio: accusata di omidicio la madre

Su di lei per ora gravano le pesanti accuse di omicidio volontario aggravato ma in base a quanto emerso dagli ultimi colloqui non è da escludersi la partecipazione di altre persone maggiorenni. Resta infatti ancora un mistero come abbia fatto la ragazzina a nascondere la gravidanza alla madre e al patrigno.

“Non sapevo di essere incinta

Le ricostruzioni fornite dalla giovane fin da subito sono apparse contraddittorie e confuse e nel frattempo il Tribunale dei minori sta prendendo in considerazione l’eventualità di chiedere una perizia psichiatrica per fare maggiore chiarezza su ciò che è realmente accaduto quella notte. Notte in cui, ricordiamo, l’adolescente ha lasciato morire la neonata al freddo sulla strada sotto la finestra di casa sua, luogo in cui la piccola è stata partorita senza destare alcun sospetto. Un fatto che sta scatenando moltissime perplessità.

Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *