Coccole al neonato: benessere per la sua mente

Scritto da
coccole neonato benessere mente

Le coccole rappresentano un momento di condivisione e di affetto tra due persone. Esse fanno piacere a tutti, grandi e piccini, ma tale sensazione non viene generata a priori. Secondo uno studio piuttosto recente pubblicato dalla rivista Neuron sembrerebbe infatti che le coccole siano percepite come gradevoli solo in un secondo momento in quanto vengono accolte da una serie di fibre nervose piuttosto particolari. Tale indagine è stata condotta da un team di studiosi provenienti dalla Svezia e dalla Gran Bretagna.

Coccole al bebè: le ricerche condotte

L’indagine parte da un gruppo di studiosi del John Moores University, della University of Gothenburg e della Linköping University. I ricercati hanno preso in esame ed analizzato tutte le ricerche che erano state fatte in passato e che riguardavano il senso del tatto. Dopodiché hanno avviato una serie di esperimenti come ad esempio quello di sottoporre alcuni bambini a tecniche di imaging. Tale esperimento era volto ad osservare cosa succedeva nella mente dei bambini, mediante l’utilizzo di risonanze magnetiche funzionali, nel momento in cui essi ricevevano le coccole.

Analizzando i risultati di questi esperimenti se ne è potuto evincere che quando un individuo viene accarezzato nella sua mente vengono attivate una serie di fibre nervose. Tale attivazione avviene come una sorta di flash fluorescente che sta a significare un aumento del livello di calcio che segue il funzionamento di un neurone. In pratica questo procedimento è simile a quello che accade quando avvertiamo del dolore: la sola ed unica diversità sta nel fatto che le cellule nervose colpite non sono le medesime.

Oltre a ciò i ricercatori sono venuti a conoscenza anche di un’altra realtà: sembrerebbe infatti che i neuroni che reagiscono alle coccole non possiedono una guaina di rivestimento e pertanto risultano essere connessi alla struttura del cervello che gestisce le emozioni. Da ciò si spiega dunque il motivo per il quale le carezze siano così apprezzate. Inoltre, a differenza degli altri nervi, essi fanno in modo che gli stimoli vengano condotti lentamente in maniera tale da rendere il momento più piacevole.

Coccole al bambino: l’importanza che assumono nell’infanzia

Proprio in virtù di questi studi è fondamentale riservare la giusta dose di coccole e tenerezze ai più piccoli sin dal momento dell’infanzia. Sembrerebbe infatti che la mancanza di coccole nei primi anni di vita del bimbo potrebbe provocare dei problemi circa il suo sviluppo emotivo e sensoriale, generando una serie di comportamenti ed effetti negativi anche da un punto di visto psicologico. Per tale ragione è importante non trascurare assolutamente tale aspetto e coccolare i nostri bambini!

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Cura del bambino

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.