Trucco e travaglio: per una mamma fa bene!

Scritto da
Make up durante il parto

Solitamente noi donne immaginiamo il travaglio come un momento di raccoglimento e concentrazione. Dobbiamo cacciare via i cattivi pensieri e concentrarci su quanto stiamo facendo, preparandoci soprattutto emotivamente a dare la vita a una nuova creatura. Ma il travaglio non per tutte è un momento così mistico.

Certe donne camminano, altre ballonzolano sulla palla, altre stringono la mano del marito, altre ancora il marito lo insultano e stigmatizzano come causa di quel grande dolore fisico. E poi ci sono quelle donne che decidono di andare in TV e far vedere a tutto il mondo il loro travaglio. Altre, invece, invocano un’intimità che in certe strutture ospedaliere è una chimera.

Per una donna però il travaglio è stato il momento di rinnovare il make up. Alaha è una make up artist e quando le contrazioni si affievolivano il suo pensiero era quello di sistemarsi il make up per il grande incontro con la sua bambina. Ha dunque pensato di mettere una foto su un social e così il web si è spaccato in due. In tante hanno preso il suo gesto come uno spunto positivo per affrontare con più leggerezza un momento tanto complesso. Ma molte altre hanno visto in questa foto il trionfo della frivolezza.

Ma allora è giusto durante il travaglio concentrarsi solo sul bambino che sta venendo al mondo, o si può trovare spazio anche per delle distrazioni? Quale dovrebbe essere lo scenario ideale per il travaglio e infine per il parto? Probabilmente nemmeno l’ospedale è proprio adatto dal punto di vista del peso spirituale di questo momento particolare nella vita di una donna. In molti di questi l’intimità non viene rispettata, a partire da certo personale poco cortese, da vecchie e obsolete pratiche che ancora in molti ospedali si ostinano a praticare, da visite continue ed eccessiva medicalizzazione.

Davanti a tutto questo siamo sicuri che rifarsi il trucco sia il male peggiore?

Categorie dell'articolo:
Bellezza e Benessere · Travaglio e parto

Commenti

  • Ecco le visite continue che incubo nn ne potevo più! M han fatto fare 1000 doccie ma più le facevo e più stavo male xke ‘ soffro d reumatismi e i miei capelli lisci sono diventati ricci!!!! A maggio avrò un altro bambino stavolta nn mi fregano…. spero! !!!

    Natascia Nasci Natascia Nasci 29 marzo 2016 17:50
  • Sii sempre

    Chiara Porcaro Chiara Porcaro 29 marzo 2016 18:33
  • Penso che ognuna di noi sia libera di prepararsi come meglio creda all’appuntamento con il/la proprio/a pargolo/a al momento del parto…sono scelte..io per il primo figlio non avevo alcuna voglia di stare lì a farmi il trucco anche perché ho iniziato il travaglio alle 3.00 ed è nato alle 5.16 del mattino…chissà ora con la seconda che è una bimba cosa mi riserva…
    Importante è essere belle dentro!!

    Estela Galbucci Estela Galbucci 29 marzo 2016 18:35
  • Si è giusto sentirsi a proprio agio… si è comunque di fronte ad altre persone.

    Benedetta Daniele Benedetta Daniele 29 marzo 2016 18:39
  • Ma va

    Giusy Di Francesco Giusy Di Francesco 29 marzo 2016 19:23
  • Per una decina di gg andavo avanti e dietro x fare i tracciati avevo contrazioni ma nn li sentivo la mia cucciola nn era in posizione….ogni volta al termine dei tracciati il mio dot. Diceva se nn succede nulla stasera ci vediamo domani…il venerdì sera vado x il tracciato e il dot. Mi dice se nn succede nulla vieni domenica mattina che ti ricovero e vediamo che succede…la domenica del 8/11/2015sono andata preparata truccata e alle 10:35 con un Cesario è nata la mia cucciola…

    Rosaria Moggio Rosaria Moggio 29 marzo 2016 19:25
  • Si

    Miky Miky Miky Miky 29 marzo 2016 20:04
  • Ne avessi avuto il tempo! Sono entrata in ospedale per una visita di controllo e la sera stessa la mia bambina ha deciso di nascere non avevo niente con me figuriamoci i trucchi! Ammiro questa mamma ha fatto ciò che la facevo sentire bene e poi un figlio ama da subito la sua mamma con trucco e senza

    Silvia Dangelo Silvia Dangelo 29 marzo 2016 20:36
  • Ma cm fai a essere truccata o pensare al trucco durante il travaglio,se in quel momento ti urta tutto ciò che ti circonda e sudi freddo ma va va, pensate a vivere quel momento meraviglioso cn semplicità che x il trucco ce tempo

    Tamara Bevilacqua Tamara Bevilacqua 29 marzo 2016 21:12
  • Ogni donna deve fare ciò che la fa sentire meglio !

    Ca Isagai Ca Isagai 29 marzo 2016 21:55
  • Io non ho trovato il momento di mettermi neanche la camicia da notte dalle contrazioni….

    Erika Benedettini Erika Benedettini 29 marzo 2016 22:28
  • Ma chi se ne frega del trucco! !io avevo dei dolori insopportabili, come se il bacino si spaccasse in due e anche il sedere faceva un male cane.figuriamoci se pensavo al trucco

    Antonella Stott Antonella Stott 30 marzo 2016 16:44

Lascia un Commento