Quelle nuove sensazioni imbarazzanti in gravidanza…

Scritto da
sensazioni imbarazzanti in gravidanza

Durante la gravidanza ogni donna affronta diversi cambiamenti nel proprio corpo e nelle proprie percezioni: spesso si tratta anche di trasformazioni piacevoli e che portano gioia e reazioni positive nella gestante. Ma di alcune altre non si parla molto, in quanto si tratta di vere e proprie sensazioni imbarazzanti…

Approccio schietto all’imbarazzo

Di recente è stato pubblicato un libro da parte di una dottoressa ginecologa americana, Michele M. Hakakha, dal titolo “Expecting 411: Clear Answers & Smart Advice for Your Pregnancy”: si tratta di un testo che si pone l’obiettivo di affrontare in maniera schietta ogni aspetto della gravidanza, compresi quelli che creano maggiore imbarazzo. La dottoressa evidenzia come molto spesso le donne in gravidanza non si sentano di parlare degli aspetti imbarazzanti, mentre sarebbe opportuno farlo senza troppe preoccupazioni.

Le principali sensazioni imbarazzanti in gravidanza

Tra le principali sensazioni imbarazzanti che si avvertono, emerge innanzitutto la formazione di gas in eccesso durante la gravidanza: la causa è del tutto normale, in quanto durante questo periodo il normale transito dell’intestino è rallentato. Collegato a questo problema, può presentarsi anche quello delle emorroidi in gravidanza.

Per non parlare poi degli episodi di incontinenza, talvolta collegati a colpi di tosse, starnuti o risate: può succedere che la donna incinta abbia delle piccole perdite di urina, soprattutto se in un periodo caratterizzato da stress. Ancora, si ha un evidente aumento della peluria durante la gestazione in zone delicate, come il viso, il seno e la pancia: si tratta sempre di questioni ormonali, ma facilmente risolvibili tramite pinzette o creme (da evitare invece il laser e la cera a caldo!).

Imbarazzo anche con il proprio partner…

Altra situazione imbarazzante può venirsi a creare nella sfera della vita di coppia: i rapporti con il partner infatti potrebbero subire un cambiamento in negativo, soprattutto se la donna incinta iniziasse a sentirsi poco attraente o non riuscisse ad accogliere al meglio i propri cambiamenti fisici. È molto importante affrontare tempestivamente eventuali difficoltà di questo genere, anche attraverso il supporto di personale esperto, coinvolgendo il partner e ponendo la massima attenzione alla salvaguardia del proprio rapporto di coppia, per vivere la gravidanza con serenità e accettando i vari cambiamenti del proprio corpo.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Gravidanza

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *