Miracle Baby: la piccola prematura torna a casa

Scritto da
Miracle Baby prematura

L’hanno subito ribattezzata Miracle Baby e il nome non è stato dato a caso. E’Layah Faith è nata il 23 settembre dello scorso anno e si è subito meritata il titolo di bambina più piccola del mondo. Infatti la neonata è nata prematura con un parto cesareo d’emergenza. La mamma della bambina era stata colpita da un ictus per cui non era più in grado di portare avanti la gravidanza regolarmente e per salvaguardare sia la vita della piccola che la sua è stata predisposta la nascita tramite intervento chirurgico.

Fortunatamente la mamma, che era in condizioni serie, ora sta bene e si è ripresa, ma quello che ha stupito di più è stata la ripresa, appunto “miracolosa” della piccola E’Layah Faith che alla nascita pesava solo 300 grammi. Di solito già a 500 grammi di peso il recupero di un prematuro presenta diverse difficoltà, figuriamoci al di sotto di quella soglia, ecco perché la notizia ha destato tanto stupore non solo al Carolinas Medical Center del North Carolina  dove la bambina è nata ed è rimasta ricoverata per 5 mesi, ma in tutto il mondo. Ora la bimba è tornata a casa tra le coccole dei suoi genitori.

Categorie dell'articolo:
Prematuri

Commenti

Lascia un Commento