Come vestire un neonato a Carnevale

Scritto da
come vestire neonato a carnevale

È quasi Carnevale ed è dunque giunto il momento di pensare a un abitino per travestire il frugoletto che teniamo tra le braccia. Per quanto estroso si cerchi il vestito, però, ci sono delle regole da seguire per tutelare il benessere e la salute del nostro piccolo e, perché no, anche per la nostra comodità.

Consigli per un vestito di Carnevale sicuro

  1. Acquistare l’abito solo in negozi specializzati per bambini. A volte, gli abiti che troviamo a buon mercato, ma di cui non sappiamo la provenienza, sono fatti con colori tossici o comunque irritanti per la pelle sensibile del bambino.
  2. Controllare sempre l’etichetta. Deve riportare il marchio della Comunità Europea.
  3. Molti vestiti di Carnevale sono fatti con tessuti sintetici: scegliere dei materiali non infiammabili, possibilmente cotone per evitare le reazioni allergiche. In ogni caso, mantenere il bambino lontano da fonti di calore intenso (stufe, sigarette, etc).
  4. Evitare l’uso di lacci nella zona del collo e di piume o altri oggetti del genere che possono causare soffocamento.

Consigli per un vestito di Carnevale comodo

Il neonato ha esigenze diverse dal bambino (anche piccolo). Nella scelta del vestitino ci sono fattori che non possiamo non tenere in considerazione, come l’allattamento o la pupù.

  1. Scegliere un abito pratico, che sia facile da slacciare nel caso di cambio di pannolino e che sia comodo per il bimbo se deve fare la poppata;
  2. Scegliere un abitino di stoffa morbida non troppo pesante né troppo leggero. Questa scelta è fondamentale per la sua pelle, ma anche per gli sbalzi di temperatura: soprattutto se si hanno anche bimbi più grandi, potrebbe esserci la necessità di uscire, così è meglio considerare anche questo aspetto nella scelta.
    Un vestitino troppo pesante non va bene né al chiuso né all’aperto: il bimbo suderebbe sia al coperto (la stanza sarà sicuramente riscaldata) sia fuori quando oltre al vestitino avrebbe sopra anche il cappotto. È bene valutare in base al luogo in cui si svolgerà la festa.
  3. Portare una tutina comoda di ricambio. Un neonato non sa cosa sia il Carnevale, vestirlo è un nostro vezzo, per questo un cambio comodo può ritornare utile nel caso il piccolo si innervosisca.
Categorie dell'articolo:
Creare con i bimbi

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *