Cercasi Nutrici per i bimbi prematuri!

Scritto da
Banca di latte materno per bimbi prematuri

Questi giorni si sta diffondendo l’annuncio della Clinica Mangiagalli di Milano che è alla ricerca di donatrici di latte materno. La raccolta continuerà fino al 18 ottobre di quest’anno e si spera di raccogliere davvero tantissimi litri di latte. Il latte materno, come ormai la buona cultura sta diffondendo, è il nutrimento migliore per il neonato, in quanto specie specifico e calibrato sui reali fabbisogni del piccolo. Certo, il latte formulato nei casi in cui è veramente necessario è utilissimo, ma quando si tratta dei piccoli neonati prematuri, il latte di mamma è senza dubbio la scelta migliore.

Sono circa 30 mila i bambini prematuri che vengono al mondo, di questi, circa 5 mila non arrivano a pesare nemmeno 1,5 kg, vale a dire poco di più di un pacco di zucchero. E per questi piccolini che la Clinica Mangiagalli si sta mobilitando per realizzare la Banca del Latte Umano Donato della Cilinica Mangiagalli, una banca che consentirà di nutrire nel miglior modo i bambini prematuri, garantendo loro una speranza di vita più sicura.

Servono circa 1.500 litri di latte materno e 150 donatrici per coprire interamente il fabbisogno dei piccoli ospiti del Mangiagalli che allo stato attuale sono circa mille. Donare il latte non costa niente, anzi, in molti casi, per le donne che hanno una buona produzione, può essere anche un vero sollievo drenare il seno. Se quindi state allattando e volete contribuire (non serve una produzione esagerata, basta che sia comunque maggiore del fabbisogno del vostro bambino) potrete donare tranquillamente senza alcun rischio né per voi né per il vostro piccolo e, anzi, farete un gran bel gesto, quello che normalmente le nostre nonne facevano all’occorrrenza.

Per donare bisogna essere idonee, si devono escludere gravi patologie quali malattie infettive, epatite B e C, HIV. Bisogna inoltre allattare da meno di sei mesi, questo non perché dopo, come molti sostengono, il latte diventi acqua, ma perché la composizione del latte materno si modifica seguendo le tappe del bambino a cui sarebbe destinato.

Banca del latte clinica Mangiagalli Milano per i prematuri

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Allattamento · Notizie dal mondo

Commenti

  • Magari ci fosse pure nella mia città. Io sono iper produttiva, mi avrebbe fatto tanto piacere donarlo.

    Clau Dia Clau Dia 21 aprile 2016 11:14 Rispondi
  • Io lo ho fatto per mesi ed è stato un vero piacere!

    Laura Guadagnin Laura Guadagnin 21 aprile 2016 11:58 Rispondi
  • Bisogna che tutti le regioni si mobilitino per far si che ciò avvenga in tutta Italia….

    Debora Barilaro Debora Barilaro 21 aprile 2016 20:28 Rispondi
  • Qui in Italia non siamo attrezzati per queste cose purtroppo in altri paesi e ben diverso

    Cynthia Vanessa Altea Cynthia Vanessa Altea 21 aprile 2016 23:11 Rispondi
  • Chiedete negli ospedali delle vostre città . Ormai le banche del latte sono molto diffuse

    Luisa Balistreri Luisa Balistreri 22 aprile 2016 8:30 Rispondi
  • Io della seconda figlia avrei voluto ma non ti mettono in condizione di farlo, addirittura lasciavo il latte per la notte per mia figlia ma lo buttavano dicendomi che non potevano darglielo se non veniva prima sterilizzato in un macchinario che loro non avevano…Io prima di attaccarla al seno non lo sterilozzavo! Ora sono in dolce attesa della mia terza cucciola, spero che esca dall’ospedale con me e che si siano organizzati meglio per poterlo donare agli altri

    Ornella Amoroso Ornella Amoroso 22 aprile 2016 15:40 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *