Allattamento al seno: meno asma e allergie!

Scritto da
Allattamento al seno meno asma e allergie

Sulle virtù del latte materno non mancano certo gli studi, concordi nell’affermare che l’allattamento al seno rafforza il sistema immunitario del piccolo e lo rende più resistente anche nei confronti di malattie che potrebbero insorgere più in là negli anni. A conferma di questi benefici arriva una ricerca condotta da un team di studiosi dell’Henry Ford Hospital di Detroit, ricerca secondo cui l’allattamento al seno protegge i bambini da asma e allergie.

L’allattamento al seno protegge i bambini da asma e allergie

Il lavoro dei ricercatori si è concentrato sull’analisi del cosiddetto microbioma intestinale, che ha un ruolo importante nella formazione del sistema immunitario del bambino: i microorganismi presenti nel microbioma, infatti, abituano l’organismo del piccolo a fronteggiare l’attacco dei batteri, sviluppando adeguate contromisure.

Nel corso della ricerca sono state prelevate ed esaminate le feci di un campione di bambini a distanza di un mese e di sei mesi dalla nascita, valutando quanto la composizione del microbioma intestinale influenza la formazione di cellule Treg, che regolano il sistema immunitario.

Il microbioma del neonato decisivo contro asma e allergie

I risultati emersi confermano la correlazione fra la composizione del microbioma e la formazione di cellule Treg, evidenziando in particolare che il microbioma dei bambini allattati al seno è diverso rispetto a quello dei bambini non alimentati con latte materno: nel primo gruppo di bambini, il latte materno agisce sulla composizione del microbioma, rafforzando le difese immunitarie e abbassando il rischio di sviluppare allergie (soprattutto agli animali) e asma.

I benefici del latte materno sono insostituibili contro asma e allergie

Come dire, il latte materno è davvero insostituibile, una sorta di cibo magico di cui il bambino dovrebbe approfittare a pieno. Tornando alla ricerca, c’è da aggiungere che – oltre all’allattamento al seno – i fattori che incidono sulla composizione del microbioma intestinale e dunque sulla maggiore o minore esposizione del bambino al rischio allergie sono diversi: fra questi, l’esposizione del piccolo al fumo di sigaretta (anche quando è ancora nella pancia), la presenza di animali domestici in casa e l’età gestazionale del feto al momento del parto.

 

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Allattamento

Commenti

  • Rosi Enzo Brescia

    Rocio Veras Rocio Veras 7 aprile 2016 11:07 Rispondi
  • Prego ogni giorno di non perdere il latte!!!

    Cristina Di Zio Cristina Di Zio 7 aprile 2016 12:12 Rispondi
  • Cara Manuela, purtroppo non sei l’unica mamma che soffre di questa problematica: ma non temere… hai già fatto tanto per il tuo bimbo ^_^

    maternita.it maternita.it 7 aprile 2016 12:40 Rispondi
  • Beh insomma..ho allattato per 14 mesi..ma mia figlia e intolerante a tutto.. e forse ache asmatica..

    Lalla Khybyrtova Lalla Khybyrtova 7 aprile 2016 12:49 Rispondi
    • 6 mesi allattamento esclusivo

      Lalla Khybyrtova Lalla Khybyrtova 7 aprile 2016 12:49 Rispondi
    • Cara Lalla, allattando al seno il sistema immunitario del piccolo ha uno sviluppo decisamente diverso… Purtroppo però, altri fattori possono essere sfavorevoli nell’essere predisposti ad allergie e intolleranze 🙁

      maternita.it maternita.it 7 aprile 2016 12:53 Rispondi
    • Povera piccola 🙂 speriamo che crescendo superi questi piccoli problemi 🙂

      maternita.it maternita.it 7 aprile 2016 16:00 Rispondi
  • Io ho allattato e mio figlio è allergico ai Pollini e asmatico! !

    Sara Paolo Lele Sara Paolo Lele 7 aprile 2016 13:17 Rispondi
  • Io ho allattato 20 mesi,purtroppo mio figlio e allergico ad alcuni alimentari,pesce uova e nocciole…e intollerante alla carne di polo,quindi nn lo so!Ora aspetto il secondo bimbo e speriamo bene e senza allergie 😉

    Vanja Gavranovic Trninic Vanja Gavranovic Trninic 7 aprile 2016 15:13 Rispondi
  • Cinzia Petteruti

    Giada Prata Giada Prata 7 aprile 2016 16:51 Rispondi
  • Cazzate mia figlia fino a 18 mesi latte materno asma e allergia

    Katia Vastano Katia Vastano 7 aprile 2016 18:05 Rispondi
    • Non crediamo che all’Henry Ford Hospital di Detroit trascorrano il loro tempo a fare “cazzate”, Katia 🙂 purtroppo i fattori determinanti riguardo le allergie possono essere diversi, l’allattamento al seno aiuta, ma, sfortunatamente, entrano in gioco un insieme di fattori.

      maternita.it maternita.it 7 aprile 2016 18:09 Rispondi
    • No di certo ma io ho girato tutti gli ospedali d Italia X mia figlia .nottate che ho fatto paure che mi so presa eppure L ho allattata fino a 18 mesi no 4.a volte Nn è sempre cs cm credono io credo che la vita è’ fortuna tutto qua

      Katia Vastano Katia Vastano 7 aprile 2016 18:10 Rispondi
    • Esatto 🙂 auguri comunque per la bimba, speriamo finisca questo giro di ospedali 🙂

      maternita.it maternita.it 8 aprile 2016 9:30 Rispondi
    • Grz 🙂

      Katia Vastano Katia Vastano 8 aprile 2016 10:11 Rispondi
  • Non ho mai allattato al seno x problemi miei di salute che ho curato dopo poco il parto… e mia figlia con l artificiale non e mai stata male.ne asma ne altro quindi sono studi ma non e certezza .

    Anna Migliaccio Anna Migliaccio 7 aprile 2016 18:21 Rispondi
  • Ruggiero Lanotte

    Mia Luisa Violante Mia Luisa Violante 7 aprile 2016 19:19 Rispondi
  • Io non credo sia proprio così ..io non ho allattato al seno mq con l’artificiale.. Il mio bimbo è sanissimo, mai avuto neanche un raffreddore nei primi 3 anni di vita..il bimbo della mia vicina, allattato al seno sta sempre male! Credo sia più una questione di predisposizione genetica..il latte non credo centri molto.. Anzi a lungo andare di crea una sorte di messaggio sbagliato nelle persone: se non all’atto non sei una brava mamma! E questo provoca un sacco di problemi e complessi alle neo mamme. Se il bambino sta bebè, cresce, poco importa se lo allatti col tuo o con l’artificiale. Io sto per partorire il secondo.. E userò comunque l’artificiale.. Visto gli ottimi risultati col primo..senza sentirmi in colpa o sentirmi una pessima madre.

    Elisa Merighi Elisa Merighi 8 aprile 2016 9:05 Rispondi
    • Cara Elisa, il latte materno aiuta, sicuramente, ma come giustamente dici, ci sono anche altri modi per far crescere il proprio piccolo. Se si è trovato così bene con il latte artificiale, ed è sano, siamo davvero felici: in fondo è proprio questo l’importante 🙂

      maternita.it maternita.it 8 aprile 2016 9:32 Rispondi
    • Sono al 100% della stessa opinione….tutte queste paladine ke allattano fino ad età ridicole il loro bambini x me nn fanno un gran bene al loro bambino,io sn al quinto mese e nn allatterò x mia scelta e credo ke il mio bambino nn sarà meno felice di quei bimbi tenuti attaccati al seno fino anke ai 5 anni….penso ke molte mamme ricorrano al seno come soluzione x i loro comodi,tralasciando dialogo amore e pazienza.

      Valentina Concu Valentina Concu 8 aprile 2016 12:52 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *