Violenza in asilo, l’educatrice patteggia la pena

Scritto da
violenza-asilo-maestra-chiede-patteggiamento
info@maternita.it'

Il titolare dell’asilo “Babyworld”, Enrico Luigi Piroddi e la compagna, l’educatrice Milena Ceres, sono stati arrestati quest’estate per aver compiuto 25 maltrattamenti in 3 mesi sui bambini dell’asilo che venivano umiliati, morsi e strattonati.

Violenza in asilo, l’educatrice chiede il patteggiamento

A inchiodarli sono stati i video e le dichiarazioni effettuate da due ex-collaboratrici della struttura. Oggi la maestra chiede il patteggiamento della pena che potrebbe essere ridotta a soli due anni e 9 mesi senza pensare alle cicatrici indelebili che rimarranno su quei bambini. L’avvocato delle vittime del “Babyworld” contesta la richiesta in quanto significherebbe concedere alla maestra  le attenuanti, ad una donna che non ha mostrato alcun senso di colpa per il suo grave comportamento.

Pena breve per la maestra colpevole di maltrattamenti in asilo

L rsquo;avvocato ha anche ricordato che la Ceres nascondeva hascisc nell’asilo e collaborava con altre 4 educatrici: ciò non spiega lo stress da lavoro. Oltre al danno, anche la beffa per le famiglie delle 13 vittime in quanto l’avvocato sostiene anche che: “Con una pena così breve infatti, la maestra potrebbe, senza un giorno di carcere, tornare a esercitare la sua professione”.

Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *