I reality sulla maternità influenzano l’idea della gravidanza

Scritto da
reality maternità

La televisione condiziona le scelte e le aspettative di vita a livello mondiale e non a caso i pionieri della letteratura apocalittica e distopica vedevano già in passato un nemico sociale nei programmi televisivi, in grado di “drogare” i popoli a livello mentale, condizionandone opinioni e stili di vita.

Così, anche durante la gravidanza, molte madri in attesa la usano come termine di paragone per cercare di informarsi su gravidanza e post-parto.

La ricerca sui reality a tema maternità

Alla domanda se i reality possano condizionare i gusti e le tendenze dei telespettatori la risposta è immediata ed affermativa: ciò vale sia per programmi culinari, matrimoniali, sentimentali, turistici ma non di meno anche per quei reality che trattano di gravidanza o vita con neonati.

Molte mamme non lo ammettono ma, a livello subliminale, la loro percezione della maternità viene alterata, come dimostrano alcuni recenti studi condotti dall’Università di Cincinnati finanziati dalla National Science Foundation. Tali studi hanno analizzato un gruppo misto per etnie ed età di donne in dolce attesa provenienti geograficamente dall’area metropolitana della Grande Mela, New York City e del Connecticut.

Come la televisione influenza la maternità

I ricercatori della Cincinnati University, guidati dalla sociologa universitaria, la professoressa Danielle Bassett e lo staff del professor Stef Murawsky, hanno campionato 64 donne incinte provenienti da diversi substrati sociali ed economici, etnici e con diversi livelli formativo scolastici.

Le 64 donne sono state analizzate per capire quanto la TV incidesse sulle loro future scelte di madri e il 44% di loro hanno riconosciuto che programmi come “Maternity Ward” e “A Baby Story” hanno influito sulle loro scelte sia in gravidanza che dopo il parto. Il rimanente gruppo di future mamme che asserivano di non guardare suddetti programmi lo studio denotava contraddizioni nei test, lasciando intendere ai ricercatori quanto sia molto più ampio il range di madri e mamme in attesa influenzate dal piccolo schermo e dai programmi specifici.

Condividi il post:
Tags dell'articolo:
· · ·
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.