‘Non c’è ancora abbastanza sensibilità sulla maternità’: le parole di Camihawke

Scritto da
non-ce-ancora-abbastanza-sensibilita-sulla-maternita-le-parole-di-camihawke
silvia.migl@peppereppe.com'

Camilla Boniardi, la notissima influencer nota con il nome d’arte di Camihawke ha affrontato pubblicamente nelle sue Instagram Stories un argomento molto delicato come quello della gravidanza.



La risposta ad un commento di una follower

Camihawke ha deciso di rispondere ad un commento di una follower nel quale si insinuava che fosse incinta.

La nota influencer ha dichiarato che “Non c’è la giusta sensibilità sul tema maternità” e che queste domande e le supposizioni di gravidanze possono ferire chi le riceve.

Camihawke ha proseguito dicendo che non è giusto fare domande relative alla maternità, specialmente se chi le fa non è completamente al corrente della storia di chi le riceve. Questo è vero anche se nel passato queste domande venivano rivolte molto liberamente e senza alcun scrupolo.

Le società si evolvono e credo che la sensibilità di ognuno debba evolvere con loro, credo che chi pone queste domande con leggerezza non abbia mai avuto a che fare con qualcuno che soffre per non riuscire ad avere figli. 

Camihawke ha affermato che oggi le donne sono troppo spesso “vittime” di una pressione sociale non giustificata riguardo agli aspetti del matrimonio e della maternità.

non-ce-ancora-abbastanza-sensibilita-sulla-maternita-le-parole-di-camihawke

Camihawke come Paola Turani

La società attuale identifica ancora la donna come madre, e quindi la possibile infertilità rimane un argomento “tabù”, che mette a disagio prima di tutto le donne.

Recentemente sui social su questo argomento si è esposta in maniera notevole Paola Turani, raccontando la propria esperienza. Dopo il suo matrimonio infatti è stata destinataria di domande che vertevano sull’argomento maternità e figli, e lei si è sentita molto frustrata proprio perché i figli tardavano ad arrivare.

Il dolore era ancora più accentuato quando riceveva notizie riguardanti gravidanze di amiche o colleghe, La nota influencer ha confermato che diverse coppie hanno dei problemi relativamente alla maternità ed hanno quindi deciso di tentare strade alternative, operando in silenzio proprio per la delicatezza del percorso, fino all’annuncio della tanto agognata gravidanza, che vedrà la Turani mamma a ottobre.

Solo dopo aver esternato tutta la sua gioia, Paola si è lasciata andare in un lungo sfogo si Instagram in cui ripercorre tutto il dolore e la frustrazione che l’ha accompagnata per molto tempo:

Ora alla Turani si è aggiunta Camihawke che ne ha condiviso totalmente il pensiero, ribadendo sui social quanto possa essere forte il dolore causato da certe osservazioni. Camihawke normalmente porta su Instagram argomenti comici e ironici, trattandoli con grande naturalezza ma stavolta ha voluto affrontare con grande efficacia un argomento sicuramente più delicato. In una sua Story aveva affermato semplicemente di essere particolarmente amante in questo periodo delle colazioni salate, ed è bastata questa semplice osservazione per scatenare allusioni e domande sulla possibile gravidanza.

Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *