Bastone della pioggia: cos’è e come realizzarlo

Scritto da
bastone-della-pioggia:-cos'e-e-come-realizzarlo
info@maternita.it'

Molto amati dai bambini, i bastoni della pioggia sono dei giochi educativi che stimolano l’emisfero destro e sinistro del cervello, contribuendo allo sviluppo di diverse abilità. Coloratissimi e divertenti, possono essere realizzati in casa con materiali di recupero.



Cosa sono i bastoni della pioggia

I bastoni della pioggia sono in realtà degli strumenti musicali tipici delle popolazioni africane, dell’Oceania e dell’America centro-meridionale. Utilizzati per invocare la pioggia, affinché riempisse i corsi d’acqua ed irrorasse le terre coltivate, venivano realizzati con un semplice tronco riempito di pietruzze oppure conchiglie.

Il suono prodotto è molto simile allo scroscio dell’acqua che peraltro è molto gradevole e rilassante. Oggi, i bastoni della pioggia vengono utilizzati a scopi prettamente educativi. La loro musica contribuisce a calmare e ad affascinare i bambini molto piccoli, aiutando invece i più grandicelli a sviluppare particolari abilità cognitive, stimolando sia l’emisfero destro che quello sinistro del cervello.

Il mercato offre diversi modelli, dalle varie grandezze e tutti molto colorati, tuttavia è possibile realizzarne uno in casa con del semplice materiale di recupero. Sarà un’occasione per trascorrere del tempo assieme ai bambini divertendosi e tenendoli occupati con attività creative.

Come realizzare un bastone della pioggia

Per realizzare un bastone della pioggia serviranno:

– un rotolo di cartone

– cartoncino o fogli di carta

– una matita

– forbici

– colla

– colori a tempera o fogli di carta riciclata

– legumi secchi, riso, pasta, farina di mais, bottoni

Disegnare sul cartone (o su un foglio di carta resistente) le due estremità circolari per chiudere il bastone. Ritagliarle e intanto incollarne una sola facendola aderire perfettamente al rotolo di cartone.

Inserire all’interno del bastone tutto ciò che si desidera: legumi secchi, riso, pasta o farina di mais. Sigillare l’altra estremità per evitare che il contenuto fuoriesca e dedicarsi alla decorazione utilizzando i colori a tempera.

Il bastone della pioggia può essere tranquillamente personalizzato con degli stickers, dei brillantini, dei bottoni, dei fogli di carta riciclata oppure con un collage di pezzetti di stoffa o forme in feltro, dando così libero sfogo alla fantasia dei piccoli.

La musica prodotta dallo strumento migliora nel bambino l’attitudine all’ascolto, stimola le capacità logiche e le abilità manuali. Contribuisce al riconoscimento dei suoni e incentiva i bimbi più grandi alla Lettoscrittura, scandendo ogni sillaba con un suono. Divertirsi con il bastone della pioggia aiuta anche a riconoscere le turnazioni.

Inoltre, questo interessante gioco, può essere adottato dalle future mamme in stato interessante per abituare il feto ai suoni e calmare eventuali bimbi più irrequieti del solito.

In breve tempo, un semplice rotolo di cartone è diventato un utile strumento educativo ed un simpatico gioco.

Fonte immagini: Pinterest

Categorie dell'articolo:
Fai da te