Troppi smartphone e tablet ai bimbi, lo dice una ricerca

Scritto da
smartphone e tablet neonato

Una ricerca regionale svela un uso troppo precoce di smartphone e tablet: il 70% dei bambini di età compresa tra 2 e 3 anni già utilizza questi dispositivi, esponendosi a rischi psico-fisici.

Troppi smartphone e tablet ai piccolissimi

Il Centro per la Salute del Bambino Onlus di Trieste ha dato il via al primo studio italiano sull’uso delle tecnologie digitali da parte dei più piccoli.

L’indagine scientifica denominata “Tecnologie digitali e bambini” è stata svolta in tutto il Paese, coinvolgendo genitori con figli fino a 5 anni d’età. Grazie alla partecipazione dei pediatri di famiglia e mediante l’ausilio di questionari online, sono stati raccolti 1.349 questionari (604 attraverso i medici e 745 online), 164 dei quali in Friuli Venezia Giulia.

I dati raccolti hanno mostrato che mamma e papà danno in mano tablet e smartphone ai loro figli di età compresa fra 12 e 24 mesi per oltre un’ora al giorno, rubando tempo ad attività ben più sane come parlare, leggere o giocare assieme.

Sì a smartphone e tablet anche se sono rischiosi

Gli autori dell’indagine tuttavia sono rimasti colpiti soprattutto dal fatto che, sebbene la maggior parte dei genitori sia consapevole dei possibili danni alla salute psico-fisica provocati dall’impiego delle nuove tecnologie, una parte di essi dichiara di utilizzarle per tenere impegnati i bambini già dal primo anno di vita.

Nella regione Friuli Venezia Giulia invece si è registrata la percentuale più alta di genitori che lasciano i loro dispositivi ai figli minori di un anno (circa il 33%). In definitiva, la ricerca ha evidenziato l’uso inappropriato delle tecnologie digitali non tanto da parte dei bambini, che sono inevitabilmente attratti da questi dispositivi e li utilizzano finché gli adulti glielo consentono, ma sopratutto da parte dai genitori che dovrebbero evitare di lasciare i figli in balia di queste apparecchiature.

I rischi per lo sviluppo socio-relazionale, cognitivo e psico-fisico dei bambini sono riportati anche dall’Accademia Americana di Pediatria, che ultimamente ha sconsigliato l’uso di smartphone e tablet nei neonati sotto i 18 mesi.

Categorie dell'articolo:
Salute del bambino

Commenti

  • Il mio bimbo ha 2 anni e non si avvicina per niente a telefoni e tablet. Sta a noi genitori tenerli lontano non è difficile.

    Simona Scaglioso Simona Scaglioso 5 maggio 2017 20:59 Rispondi
  • Nessun contatto, per queste cose avrà tutto il tempo. Ora è importante che abbia uno scambio umano. Se ne vedono anche troppi in giro di genitori che stordiscono i figli con il tablet per farli stare buoni

    Sara Congiu Sara Congiu 5 maggio 2017 21:08 Rispondi
    • Esatto soprattutto a pranzo o cena fuori! Io e il mio ragazzo abbiamo 24 anni e nostra figlia quasi 8 mesi, da piccoli i nostri genitori non ci davano videogiochi o cellulari anche perché non c’erano! E nemmeno con nostra figlia vogliamo essere come gli altri che li imbambolano davanti al tablet per bimbi pur di non sentirli fiatare perché è “l’unico modo” per farli stare buoni… grazie al c**** li avete abituati voi così! Come io che ho abituato mia figlia ad altro!

      Virginia Longhini Virginia Longhini 5 maggio 2017 21:19 Rispondi
    • … che mamme perfette bravissime! Pero parlate quando i vostri figli avranno 2 anni circa e vediamo!!

      Silvia Bandinu Silvia Bandinu 5 maggio 2017 21:30 Rispondi
    • Quando avranno 2 anni faremo in modo di parlare e giocare con loro, e frequenteremo locali adatti ai bambini dove possano muoversi e divertirsi. Il tablet è una scelta, non una necessità

      Sara Congiu Sara Congiu 5 maggio 2017 21:40 Rispondi
    • Sara Congiu ti faranno mamma modello. Quanti figli hai?

      Silvia Bandinu Silvia Bandinu 5 maggio 2017 21:46 Rispondi
    • Guarda che quella sulla difensiva sei tu. Nessuna è una mamma modello, ognuna fa il possibile. Personalmente credo che il tablet non faccia bene ai bambini troppi piccoli e farò in modo di ritardare il più possibile. Tu fa quello che vuoi

      Sara Congiu Sara Congiu 5 maggio 2017 21:48 Rispondi
    • Ma quando una la pensa diversamente da voi è per forza Mamma perfetta…o mamma modello ..????? Semplicemente non condividiamo la vostra idea… intrattenere i figli con il tablet è una vostra comodità…non una loro reale esigenza ..saranno abituati anche a casa a starsene ore davanti alla TV.. non inventate scuse..
      Se so che mio figlio ha difficoltà a stare troppo tempo seduto a tavola evito anche di stare ore in pizzeria… ci sto il tempo che serve per mangiare e poi torno a casa. Non scrivete la solita frase “ma è l’unico momento di svago per noi genitori ..se vogliamo mangiare tranquilli…ecc ecc …” se è così pagate una baby sitter e lasciate a casa i pargoli..

      Elisa Camplani Elisa Camplani 5 maggio 2017 22:02 Rispondi
    • anche io la penso come Sara Congiu, ma devo purtroppo dire che questa cosa va bene fino a che sono piccoli poi una volta che vanno a scuola sei quasi costretto a fargli usare la tecnologia, anche perche se non la usano sono fuori vengono emarginati da tutti…

      Fabrizio Aluisi Fabrizio Aluisi 5 maggio 2017 22:05 Rispondi
    • Si, io parlo di bambini sotto i 6 anni, poi con la scuola è giusto che inizino a usare computer e tablet per imparare e per fare ricerche!

      Sara Congiu Sara Congiu 5 maggio 2017 22:07 Rispondi
    • Quando saranno più grandi saranno quasi obbligati.. qui da me per esempio usano il tablet a scuola..per cui…
      Ma prima no…

      Elisa Camplani Elisa Camplani 5 maggio 2017 22:10 Rispondi
    • Elisa Camplani ma cosa parli??? Hai un bimbo piccolissimo aapetta e poi vedi ..tutte brave a giudicarr

      Silvia Bandinu Silvia Bandinu 6 maggio 2017 0:30 Rispondi
    • Non capisco perché devi fare così Silvia sembra quasi che sta cosa del tablet ti pesi e vuoi che lo facciano tutte… se hai scelto così non aspettarti che tutti condividono la tua scelta. . Io ogni tanto metto le canzoni alla mia bimba sul cel e non mi curo se qualcuno dice che faccio male la figlia è mia

      Valentina Alasia Valentina Alasia 6 maggio 2017 1:05 Rispondi
    • Che acidità mamma mia!! Sei convinta che farò come te?? Sei una veggente!! Il fatto che tu abbia deciso di dare il tablet non significa che lo debbano fare tutte eh.. conosci il detto vivi e lascia vivere???
      Ecco …. reputi che sia giusto ?? Fai pure..
      Per me non lo è..fine della storia.
      Buona vita!

      Elisa Camplani Elisa Camplani 6 maggio 2017 7:08 Rispondi
    • Quando Mia figlia avrà due anni ti chiamo Silvia! Magari fossi perfetta! Insegnacelo tu!

      Virginia Longhini Virginia Longhini 6 maggio 2017 10:48 Rispondi
  • Assolutamente direi per quello che si sente ne abbiamo abbastanza quindi…chi poco tiene caro tiene…io Nn condivido…

    Giumosa Verde Giumosa Verde 5 maggio 2017 21:10 Rispondi
  • Mai

    Fabi Mnpls Fabi Mnpls 5 maggio 2017 21:12 Rispondi
  • Finché erano piccoli mai,in giro mi portavo i loro giochini preferiti,adesso hanno 11 e quasi 9 anni si usano il netbook per i le ricerche q quant’altro seguiti da noi,con tutti i blocchi e filtri x navigazione sicura

    Nadia Brighenti Nadia Brighenti 5 maggio 2017 21:12 Rispondi
  • assolutamente no, ne avrà tutto il tempo in futuro.

    Fabiola Di Benedetto Fabiola Di Benedetto 5 maggio 2017 21:31 Rispondi
  • Waooo tutte madri modello!! Caspiterina siete davvero bravissime..
    Niente tablet per l amor di Dio ..magarinpero fumate accanto ai figli o incinta o non li avete mai voi ma il nido o i nonni … magari lonportate da mc donald ..però niente tablet. Io il tablet a mia figlia lo do e lei guarda i cartoni e ha imparato tantissimo , colori le forme i balli…. e gia sono una madre di merda vero? Peccato che ho 5 figli di cui il piu grande va all universita e sono tutti ragazzi educati … porca miseria ora non dormo perche mia figlia 20 mesi oggi e stat 2 ore al tablet , mentre io lavavo cucinavo pulivo ecc ….

    Silvia Bandinu Silvia Bandinu 5 maggio 2017 21:34 Rispondi
    • Ma fai come ti pare!!! Ma nn rompere se le altre nn vogliono!!sei tu che stai giudicando tutte!!ma chi cavolo ti ha detto niente!! Stai calma!!

      Mariagrazia Roberta Giordano Mariagrazia Roberta Giordano 6 maggio 2017 2:54 Rispondi
    • Mariagrazia Roberta Giordano ma tu hai figli??? Cazzo vuoi???? Va a farti una vita va a ppsto di rompere sotto i miei post!

      Silvia Bandinu Silvia Bandinu 6 maggio 2017 9:26 Rispondi
  • Conosco un sacco di persone che per tenere buoni i figli gli danno cellulari e tablet!mi fanno una tristezza sia i figli ma sopratutto i genitori!!

    Mariagrazia Roberta Giordano Mariagrazia Roberta Giordano 5 maggio 2017 21:57 Rispondi
  • Io non lo so ..però il mio quando vede la TV soprattutto topolino..sorride e si diverte..poi la stessa cosa se gli canto io la stessa canzone..cerco di farlo divertire anche con altri xo..

    Tiziana Cacciatori Tiziana Cacciatori 5 maggio 2017 22:16 Rispondi
  • Non capisco il dibattito.
    La logica è nata tanti anni fa.
    Fa male? Si.
    Lo fate? Si.
    Fate male? Si.
    Punto. È inutile fare quelle sulla difensiva.
    Due sono le cose. O le nostre madri e nonne erano tutte eroine della Marvel, oppure noi stiamo evidentemente sbagliando qualcosa.

    Alice Levati Alice Levati 5 maggio 2017 22:44 Rispondi
  • Il mio gioca con i rompicapo che gli ho messo cosi sviluppa la mente per le soluzioni dei labirinti..ma solo la sera il giorno gioca e va all’asilo

    Ginetta Buffoni Ginetta Buffoni 5 maggio 2017 23:24 Rispondi
  • Mio figlio ha 9 mesi e gli faccio vedere i i cartoni al tablet…ovviamente non lo faccio stare una giornata intera però gli piace

    Alessia Mastrodonato Alessia Mastrodonato 5 maggio 2017 23:27 Rispondi
  • La mia piccola ha un anno proprio oggi ed è attratta dalla TV e dai cartoni perché vede L altra mia figlia guardarli … non posso di certo chiuderle gli occhi e così guarda anche lei… ed anche quando sono da sola e devo vestirmi glieli faccio vedere perché se no non saprei come fare essendo da sola senza aiuti…. mi fate ridere care mamme che dite che non fate vedere la TV ai vostri piccoli…allora non L accedente nemmeno voi in casa …o i vostri figli non sono attratti dai rumori…

    Carlotta Cotti Carlotta Cotti 5 maggio 2017 23:45 Rispondi
  • Erica Vito Vortice

    Chicca Mazzeo Chicca Mazzeo 6 maggio 2017 1:38 Rispondi
  • Beh se le nostre madri nn ci davano in mano il tablet ..xke…la generazione di oggi e totalmente diverso……svegliatevi

    Claudia De Florentiis Claudia De Florentiis 6 maggio 2017 3:18 Rispondi
    • Le nostre madri nn ci davano il tablet nn solo perché nn esisteva ma perché ci dedicavano più tempo!!!che la generazione di oggi è diversa è vero…fa più schifo!!

      Mariagrazia Roberta Giordano Mariagrazia Roberta Giordano 6 maggio 2017 3:21 Rispondi
    • Che la generazione di oggi fa schifo e vero !!

      Claudia De Florentiis Claudia De Florentiis 6 maggio 2017 7:50 Rispondi
  • Roberto Russo

    Federica Bregoli Federica Bregoli 6 maggio 2017 9:36 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *