Allattamento al seno: le strane reazioni del corpo

Scritto da
allattamento seno stranezze

Sebbene molte mamme si preparino all’allattamento al seno leggendo diversi libri ed informandosi al meglio, quando arriva il momento reale di allattare il piccolo è sempre un’esperienza nuova ed unica.

Possono però succedere anche delle cose… strane e non previste! Ecco quali sono e niente paura mamme: sono del tutto normali!

Le “stranezze” collegate all’allattamento al seno

Fuoriuscita di latte… quando piange il neonato di un’altra mamma!

Può sembrare strano, ma la natura non ha programmato il seno di una mamma per nutrire esclusivamente il proprio piccolo: ecco quindi che anche il pianto di un altro neonato affamato può stimolare la produzione e la fuoriuscita di latte dal seno di qualsiasi mamma! Potrebbe sembrare imbarazzante, ma è del tutto normale ed eventuali inconvenienti possono essere facilmente risolti con proteggi capezzoli dal potere assorbente.

Un seno produce più latte dell’altro

Molte mamme cercano di allattare il piccolo, alternando in egual misura un seno all’altro. Può capitare tuttavia che uno dei due seni produca molto più latte: non si tratta di un’anomalia di cui preoccuparsi, ma piuttosto di una situazione normale durante l’allattamento al seno, che può essere dovuta a fattori fisici e che va gestita senza alcuna preoccupazione.

Dolore alla schiena, alle spalle e ai polsi

Tutte le immagini di repertorio delle mamme che allattano i propri piccoli, mostrano donne rilassate e felici mentre nutrono i bebè. In realtà, tuttavia, non sempre è così semplice ed indolore! Spesso per allattare il piccolo bisogna assumere posizioni scomode e innaturali, che a lungo andare possono causare dolori alla mamma, in particolare alla schiena, ai polsi e alle spalle. Bisogna cercare di prevenire questi disagi, curando per quanto possibile la posizione di allattamento al seno con appositi sostegni, oppure riuscendo a ritagliarsi del tempo per esercizi di allungamento come pilates e yoga.

Problemi intimi di secchezza

L’allattamento al seno mantiene bassi i livelli di estrogeno nel corpo della donna. Questo potrebbe causare problemi di secchezza vaginale e rendere difficili o dolorosi i rapporti con il partner. Si tratta di un disagio piuttosto comune, soprattutto nei primi tempi, che può tuttavia essere risolto abbastanza facilmente grazie all’ausilio di apposite creme e lubrificanti. Il parere di un esperto e del proprio ginecologo di fiducia si rivela sempre fondamentale.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Allattamento

Commenti

  • Lavoro in un reparto di Ostetricia e allatto…non vedo l’ora di rientrare, ah ah ah

    Liliana Bellanova Liliana Bellanova 25 ottobre 2017 14:21 Rispondi
  • Mi sembrano tutte reazioni molto normali! A parte il mal di schiena che si può evitare mettendosi comode…

    Chiara Fulci Chiara Fulci 25 ottobre 2017 15:49 Rispondi
    • Certo Chiara, sono normali, ma una mamma che non ha mai allattato al seno prima potrebbe non conoscerle 🙂

      Maternita.it Maternita.it 25 ottobre 2017 17:52 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *