La scelta del pediatra per il bebè: i consigli utili

Scritto da
scelta del pediatra per il bebè

Quando il nostro bambino è ancora nel pancione, l’ultima cosa a cui pensiamo è la scelta del pediatra. Sappiate, invece, che questa è una decisione molto importante da prendere, perché il pediatra è molto più di un medico: il pediatra è quella figura che vi affiancherà durante gli anni più importanti della vista di vostro figlio, prendendosi cura di lui e offrendovi consigli utili per crescere il vostro cucciolo nel migliore dei modi. 

Se vi sentite perse e non sapete che pesci prendere, qui ci sono alcuni consigli che possono aiutarvi la decisione migliore. 

Scelta del pediatra: il processo di valutazione 

Il processo di valutazione per la scelta del pediatra deve iniziare già prima della nascita del bambino. Dopo esservi informate sui medici presenti nella vostra zona, ed esservi assicurate quali di questi accettano di seguire altri pazienti, potete iniziare a prendere qualche informazione su di loro.

Per fare ciò, può essere utile parlare con mamme di bambini che sono loro pazienti, se le conoscete e, filtrando le informazioni, potete anche visitare i forum di mamme che parlano anche di pediatri o i gruppi Facebook dedicati alla maternità dedicati alle mamme presenti nella vostra città. 

Prima di prendere una decisione, è comunque consigliabile avere un colloquio diretto con il pediatra: oltre a valutare di persona se il medico in questione potrà essere quello giusto per seguire voi e il vostro bambino, informandovi sui suoi metodi di cura, potrete anche constatare le condizioni della sala d’attesa e dell’ambulatorio

I criteri importanti da tenere conto 

Durante il colloquio, o, comunque, quando vi informate sul pediatra che pensate di scegliere, ci sono due criteri da tenere in considerazione: la distanza dello studio da casa vostra e la disponibilità a ricevere chiamate anche fuori dall’orario di ambulatorio.

Meglio evitare, infatti, quei medici che rifiutano categoricamente di visitare il paziente se non si è preso appuntamento almeno una settimana prima, o che staccano il telefono non appena è finito l’orario di ambulatorio. Specialmente nei primi mesi di vita del bambino, soprattutto se è il primo, si deve poter contare su una figura fondamentale quella del pediatra.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Salute del bambino

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *