Neonati: si può uscire con il freddo?

Scritto da

È fondamentale, per crescere figli sani, curare non solo la loro alimentazione, ma anche permettere loro una salutare vita all’aria aperta. Ma quando il piccolo è appena nato, e siamo in pieno inverno, è possibile uscire con il freddo?

Neonati: si può uscire con il freddo?

Le preoccupazioni sono tante: prenderà freddo, si ammalerà? I bambini appena nati sono così fragili!

E invece ecco la sorpresa: secondo i medici, nonostante il freddo, è possibile far uscire da casa un neonato sano già nei primi giorni di vita. Anzi: meglio stare fuori che in una casa piena di parenti in visita…e germi!

Ovviamente in tutto ci vuole buon senso. Se c’è una tormenta di neve, se sta diluviando, addio passeggiata. Meglio rimanere in casa. Ma se nonostante l’aria pungente, fuori c’è un bel sole, non esitate ad uscire per fare una passeggiata vicino a dove vivete. Il piccolo avrà tanti stimoli: i colori, gli odori, il movimento del passeggino. Inoltre, la luce aiuta non solo nei piccoli che magari hanno sofferto un po’ di ittero, ma tutti i bambini che avranno una maggiore quantità di vitamina D che aiuterà la calcificazione delle ossa.

Uscire con il freddo fa bene: ecco quali precauzioni prendere

La passeggiata aiuterà anche la mamma a rilassarsi e migliorerà la circolazione e il buon umore.

Ma dove andare con un bimbo così piccolo? Prediligete gli spazi verdi, le aree con pochissime macchine, in cui possa respirare davvero aria pulita. Ovviamente niente passeggiata al centro commerciale, dove il piccolo potrebbe contrarre raffreddori o peggio.

Fate attenzione a coprirlo davvero bene, e il vostro passeggino deve essere equipaggiato con cappottina, coprigambe e parapioggia.

Ovviamente un sacco nanna è molto utile, e non deve mai mancare un cappellino per proteggere il vostro piccolo.

Non abbiate paura di uscire, quindi, e sappiate che l’aria pulita è davvero un’ottima alleata per crescere un bambino sano: anche se siamo in pieno inverno!

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Ho un bimbo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *