Far accettare i nuovi nati dai fratelli maggiori: i modi per farlo

Scritto da
fratelli maggiori

Il tempo è prezioso per chi ha figli, soprattutto se da un momento all’altro la famiglia accoglierà in casa un nuovo nato. Qual è il modo giusto per fare accettare i nuovi nati dai fratellini più grandi senza dover impiegare chissà quanto tempo? Ecco a voi qualche prezioso consiglio da tenere in considerazione.

Arriva un fratellino: comunicatelo fin dalla gestazione

Le mamme di più figli si riconoscono al primo sguardo: sono perennemente stanche e spesso hanno le occhiaie causate dalle molte notti insonni e dal susseguirsi delle giornate frenetiche. Se la famiglia si sta per allargare con l’arrivo di un nuovo bambino, iniziate fino dal compimento dei tre mesi di gestazione ad abituare il vostro o i vostri figli alla futura presenza di un fratellino.

Parlate spesso loro di come sarà divertente la loro vita di fratelli maggiori, coinvolgeteli nella scelta di accessori e vestitini del nuovo nato lasciando che qualche volta decidano loro se è meglio acquistare il body col coniglietto o quello con gli orsetti.

Fratelli maggiori: cose da fare dopo la nascita

Dopo la nascita del bambino, quando lo cambiate o lo allattate, raccontate al bambino più grande come vi prendevate cura di lui quando era ancora così piccolo. A quale bambino non piace sentir narrare storie che lo riguardano da vicino che non può ricordare? Non solo vi ascolterà divertito senza battere ciglio ma comprenderà che tutte le attenzioni che dedicate al più piccolo sono necessarie affinché possa crescere forte e sano proprio come lui.

Lasciate che i bambini più grandi vi aiutino a prendervi cura del nuovo nato. È un modo per farli sentire utili e importanti ma al contempo vi eviteranno ad esempio di correre da una parte all’altra della casa con il piccolo in braccio mentre cercate le cose per vestirlo o per buttare i pannolini. Chiedetegli di passarvi il sapone mentre gli fate il bagnetto, di portarvi i pannolini puliti e fategli massaggiare l’olio sul suo pancino appena lavato.

In questa maniera diverranno dei fratelli maggiori orgogliosi di aver contribuito assieme al resto della famiglia a prendersi cura del neonato.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Educazione/psicologia

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *