Autismo: i migliori centri di cura in Italia

Scritto da
i migliori centri per l'autismo in Italia

Autismo: il percorso fondamentale della terapia

Il ruolo che svolge la terapia nei bambini che presentano il disturbo dell’autismo è fondamentale. Per questo motivo è bene avere la certezza di avvalersi dell’aiuto di un centro specializzato. I genitori che si trovano per la prima volta dinnanzi al problema hanno la consapevolezza che non avranno vita facile perché la sindrome dello spettro autistico arreca con se un crescendo di problemi che però possono essere attenuati mediante un’adeguata terapia. Prima viene iniziata l’attività terapica che mira a migliorare la socialità dei bambini e il loro sviluppo dell’autonomia, meno saranno i problemi che questi bambini avranno anche nella vita adulta.

La coordinatrice del Comitato Scientifico dell’Associazione Nazionale dei Genitori di Soggetti Autistici, Daniela Mariani Cerati, afferma che le terapie funzionino un po’ come un’orchestra dove gli archi e le trombe spettino ai genitori e agli insegnanti mentre il direttore sia uno specialista in grado di rendere terapeutica ogni occasione della vita quotidiana.

Autismo: ecco i centri migliori in Italia

Dopo la diagnosi i medici che l’hanno formulata devono indicare ai genitori quali siano le strutture sul territorio alle quali rivolgersi. La dottoressa Mariani Cerati sostiene che i terapeuti dell’autismo dovrebbero tutti effettuare l’analisi applicata del comportamento, una formazione però ancora troppo poco diffusa in Italia.

I centri specializzati sul territorio nazionale non sono moltissimi e addirittura alcuni non appartengono al Servizio Sanitario Nazionale e purtroppo le famiglie si trovano a dover sostenere costi decisamente elevati che invece dovrebbero essere completamente a carico dello Stato.

Al Nord i centri specializzati per le terapie dell’autismo sono solamente cinque:

–          Ambulatorio Autismo e disturbi pervasivi dello sviluppo ubicato all’interno dell’Ospedale Maggiore di Bologna

–          Ambulatorio Autismo Ospedale S. Orsola Malpichi di Bologna

–          Centro Autismo e Disturbi dello Sviluppo dell’Asl di Rimini

–          Centro Autismo di Mondovì presso la Asl 1 di Cuneo nell’Ospedale Regina Montis

–          Lo sportello per l’autismo dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Vicenza coordinato dalla dottoressa Claudia Munaro

Nelle regioni centrali gli ambulatori specializzati di eccellenza sono solamente tre

–          Ambulatorio autismo dell’Ospedale di S.Croce di Fano nelle Marche

–          Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico del Bambin Gesù di Roma

–          L’osservatorio sull’autismo dell’Ausl RMF a Civitavecchia

Gli ambulatori ubicati al Sud, isole comprese invece sono quattro

–          Centro di riferimento sui disturbi dello spettro autistico presso la Asl 2 di Napoli

–          Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di Troina in provincia di Enna

–          Centro disturbi pervasivi dello sviluppo presso l’azienda sopedaliera di Brotzu di Cagliari

–          Centro di prevenzione diagnosi e terapia delle sindromi autistiche presso l’azienda sanitaria provinciale di Palermo

Categorie dell'articolo:
Salute del bambino

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *