Kim Kardashian shock: “La gravidanza? La peggior esperienza della mia vita”

Scritto da

L’attesa per definizione è dolce quando si porta in grembo un bambino da abbracciare dopo nove mesi, ma se il dono di dare la vita non si discute, è proprio vero che la gravidanza in sé e per sé – come molte donne dicono – è uno stato di grazia? Il corpo che cambia e il pancione che cresce sconvolgono l’equilibrio della donna e a volte la realtà può essere decisamente meno poetica di come si favoleggia.

A confessare senza peli sulla lingua i disagi concreti dei nove mesi è Kim Kardashian, attrice, modella e star della tv americana che nei giorni scorsi ha pubblicato una dichiarazione destinata a suscitare scalpore: “La gravidanza? È la peggior esperienza della mia vita”.

Sposata con il rapper Kanye West e in attesa del secondogenito (che nascerà intorno a dicembre), secondo la Kardashian c’è molta reticenza nel dire davvero ciò che accade al corpo di una donna durante e dopo la gravidanza: gonfiore, mal di schiena, la sensazione di vivere in un corpo che si espande senza adattarsi a nulla, la star scrive di sentirsi così, Mi sento sempre come se non fossi nella mia pelle”.

Lei, che non ha mai rinunciato alla sua femminilità e che anche con il pancione continua a indossare abiti super aderenti, dice di vivere la gravidanza sentendosi inadeguata, non a proprio agio e per niente sexy. Per non dire poi della necessità di indossare un pannolino per i due mesi successivi al parto (“Nessuno me l’aveva detto! È così sexy”, scherza).

Nonostante questo, però, l’attrice e modella ha desiderato con tutta se stessa questa seconda gravidanza, e aggiunge che – passi per i disagi, passi per i fastidi, anche se tutto è così “orrendo” – fare un figlio vale sempre la pena. Al 100%.

E voi mamme cosa ne pensate? Quant’è (o quanto è stata) “dolce” davvero la vostra attesa?

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
·
Categorie dell'articolo:
Mamme vip

Commenti

  • Caspita. ..parla come fosse alla prima gravidanza!

    Mirangela Ciaraffa Mirangela Ciaraffa 12 ottobre 2015 18:24 Rispondi
  • L apprezzo perché dice le cose come stanno e nn mente come tante persone! Stato di grazia e dolce attesa non è, si hanno un sacco di fastidi e disagi . ..alla fine tutto si dimentica perché x avere un figlio questo e altro!

    Ebia Sarcinella Ebia Sarcinella 13 ottobre 2015 5:20 Rispondi
  • Io nn la.giudico…anzi..io la mia gravodanza l ho passata di cacca psicologocamente…fisicamente nn avevo problemo e il cambiamento del mio corpo nn mi ha dato fastidio….pero devo dire che la testa fa brutti scherzi….

    Jennifer Zanini Jennifer Zanini 13 ottobre 2015 8:49 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *