Giochi per divertirsi muovendosi in casa con i bambini

Scritto da
giochi bambini Divertirsi muovendosi a casa

Durante le ore più calde estive o durante i piovosi giorni invernali, intrattenere in maniera intelligente i bambini in casa non è facile.

Ecco a voi dunque dei consigli per divertirsi muovendosi in casa assieme ai vostri figli.

Divertirsi muovendosi senza uscire di casa

Il gioco dell’aeroplanino piace sempre a tutti. Come si fa? Semplicissimo. Il babbo o la mamma si sdraia con la schiena sul pavimento e tiene il bambino per le mani: è un esercizio non solo divertente ma anche utile per aumentare il senso dell’equilibrio e rafforzare i muscoli della schiena e della pancia del pilota.

Anche il cavallino è uno di quei giochi intramontabili particolarmente efficaci per incrementare il senso dell’equilibrio. Basta sedersi su una sedia e far accomodare il bambino sulle gambe. Anche i più piccoli non esiteranno nemmeno un attimo prima di iniziare a cavalcare come degli autentici cavallerizzi.

Avete mai pensato di organizzare una corsa a ostacoli in casa? Non è sufficiente avere una grande stanza libera a disposizione: basta un pizzico di inventiva, un corridoio oppure una camera piccola per allestire un interessante percorso. Disponete dei tappeti per fare strisciare il bambino sulla pancia, un tavolinetto per passarci sotto, qualche ostacolo da aggirare e cuscini per proteggere spigoli.

Giochi meno conosciuti da fare in casa

Uno dei giochi meno noti da fare in casa e molto divertente è quello con i palloncini. Riempite il copri piumino con un buon quantitativo di palloncini colorati aventi dimensioni differenti. Iniziate a giocare con i vostri bambini andando sopra e sotto il copri letto così imbottito e ovviamente qualche palloncino scoppierà. Questo gioco aumenta il senso dell’equilibrio e farà ridere a crepapelle i vostri piccoli esploratori.

Se siete a corto di idee ma volete far stancare i bambini, optate per il classico gioco del nascondino. Un modo intelligente per sviluppare la fantasia nella ricerca di nuovi luoghi domestici per nascondersi.

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
Cura del bambino

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *