I nostri consigli per prepararsi al parto

Scritto da
prepararsi al parto

Il parto è un momento delicato e intenso. Per affrontarlo nel migliore dei modi è necessario prepararsi al parto: la serenità con la quale si affronterà il momento ha ripercussioni positive sul nascituro ma anche sulla psiche e sulla percezione del dolore della madre.

Prepararsi al parto: i corsi preparto

Prepararsi a divenire mamma non significa esclusivamente assicurarsi che sia pronta la cameretta, che non manchino tutine e pannolini e cose affini ma anche avere un buon livello di preparazione psicologica ad affrontare il lieto evento. Essere consapevoli di ciò che accadrà durante e dopo il parto, aiuta a essere più sicuri di sé e a concentrarsi sul bambino in arrivo.

I corsi di preparazione al parto sono molto utili perché permettono di relazionarsi con le altre future mamme. Ogni incontro è un’opportunità di crescita, serve a placare le proprie ansie e paure ma anche a capire che altre persone stanno vivendo la medesima situazione con il loro bagaglio di incertezze. Ottima idea anche quella di iscriversi a un corso di yoga o di training autogeno per donne in dolce attesa. Imparerete in tempi brevi a respirare meglio e ad ascoltare il vostro corpo per capire le sue esigenze anche nei momenti più difficili.

La fase del travaglio

La fase del travaglio è la più dura. Avere al fianco una persona fidata aiuta a rilassarsi e a scacciare via tutte quelle paure che possono passare per la testa in quel preciso istante. Evitate dunque di circondarvi di persone ansiose preferendo quelle che vi ispirano fiducia e vi fanno sentire sempre a vostro agio. Se ad esempio il compagno o la madre sono molto agitati e ansiosi, lasciateli fuori della porta e chiamateli solo a parto avvenuto.

Preparatevi nei mesi precedenti alla data presunta del parto una lunga playlist con le canzoni che amate di più e ascoltatela durante il travaglio: vi terrà compagnia e aiuterà a sentirvi meglio. 

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Travaglio e parto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *