La scienza spiega i dolori del parto

Scritto da
dolori parto

In alcuni casi si partorisce in brevissimo tempo e il dolore è sopportabile, in altri dare alla luce il proprio bambino richiede tempo ed è un’esperienza al limite della sopportazione. Alcuni scienziati hanno provato a dare delle spiegazioni a questo tipo di dolore ma i pareri sono molto discordanti.

I dolori del parto dipendono dall’evoluzione

Secondo alcuni scienziati, il parto non è stato sempre così doloroso ma ha iniziato ad esserlo quando l’uomo si appropriò della posizione eretta. Questa nuova condizione ha portato gli ominidi non solo al restringimento della struttura pelvica ma anche a delle modifiche al canale del parto. Un tempo, infatti, il canale deputato al passaggio del feto aveva un andamento dritto per cui partorire era meno difficoltoso. Negli ominidi invece questo canale iniziò a distorcersi rendendo meno agevole il percorso del bambino. La situazione poi si fece ancor più complicata con il subentrare di altre modificazioni corporee nel corso dei millenni: l’uomo diventò più alto, le sue braccia più lunghe e la sua testa più grande. Per i sostenitori delle teorie darwiniane, quindi, i dolori del parto sono da attribuirsi principalmente a due fattori: un canale del parto più tortuoso e una scatola cranica di dimensioni maggiori.

I dolori del parto sono una risposta alla mancanza di forze

In tempi più recenti, le ipotesi evoluzionistiche hanno lasciato il passo a teorie più moderne come quella proposta della dottoressa Holly Dunworths, della University of Rhode Island (USA). Secondo l’antropologa, il problema del dolore legato al parto (definito “dilemma ostetrico“) è la risposta fisiologica a un naturale esaurimento di energie, frutto di nove lunghi mesi di gestazione in cui l’organismo della donna si è trovato a dover sostenere anche quello del nascituro. Per la Dunsworth, dunque, questo calo di forza provocherebbe anche un abbassamento della soglia del dolore e una sofferenza così intensa da diventare talvolta insopportabile.

In altre parole questo dilemma resta ancora oggi una questione aperta e tutte le spiegazioni possono ritenersi comunque valide. L’unico dato certo è il dolore che solo noi donne potremo essere in grado di descrivere veramente.

Categorie dell'articolo:
Travaglio e parto

Commenti

  • Dai su insopportabile addirittura. La contrazione, di per se’, dura un minuto. Il dolore sale piano piano, raggiunge il culmine e scende. Poi stop per 15/20 minuti, poi ancora. Perlomeno le mie contrazioni erano cosi’, bastava che mi concentrassi in quel minuto e poi basta.

    Ros La Ros La 11 aprile 2017 11:29 Rispondi
    • Si ma non è uguale per tutti….c’è chi è più fortunato che il dolore non è così forte da far mancare il fiato, e c’è a chi il fiato manca e le contrazioni non danno nemmeno spazio di prenderlo

      Roneyhilla LisbethLevi Roneyhilla LisbethLevi 11 aprile 2017 11:33 Rispondi
    • Infatti… Io ho avuto dolori lancinanti

      Tiziana Morselli Tiziana Morselli 11 aprile 2017 11:37 Rispondi
    • I dolori sn inmmensi

      Loredana Laurenti Loredana Laurenti 11 aprile 2017 11:39 Rispondi
    • Beata te allora…

      Anita Nicosia Anita Nicosia 11 aprile 2017 11:41 Rispondi
    • Io le avevo ogni 2 minuti e oltrepassava la linea del picco.. 28 ore travaglio e 2 ore di spinte.. non è per tutte uguale

      Valentina Luna Valentina Luna 11 aprile 2017 11:43 Rispondi
    • Beata te….io una ogni minuto per 14 ore….fai tu se era sopportabile

      Federica Spina Federica Spina 11 aprile 2017 11:46 Rispondi
    • Mamma mia due su quatro figli ho rischiato la vita a distanza di anni …..12 10 anni3 anni5mesi ma ultimi due e stato senza parole

      Claudia Maria Nenciu Claudia Maria Nenciu 11 aprile 2017 11:49 Rispondi
    • Non per tutti è uguale sai! 16 ore di travaglio e 2 ore e 20 di spinte..

      Erika Venuso Erika Venuso 11 aprile 2017 11:53 Rispondi
    • Quando si usa la propria esperienza per farne una verità assoluta per tutti, si sbaglia in partenza

      Manuela Sorbara Manuela Sorbara 11 aprile 2017 12:12 Rispondi
    • Io ho fatto 4 giorni e mezzo di travaglio, per velocizzare dopo 2 giorni ho fatto lo scollamento, dopo altri due giorni ossitocina, rottura delle membrane e cesareo d’urgenza. Oltre all’epidurale del cesareo non ho preso analgesici, il dolore era tanto, e a distanza di 9 mesi ancora me lo sogno

      Nicole Derosas Nicole Derosas 11 aprile 2017 12:25 Rispondi
    • Ripeto: leggere prima di parlare, ho scritto che le mie contrazioni erano cosi’ non ho detto che sono cosi’ x tutte. Cmq da libro, in teoria, sarebbero cosi’.

      Ros La Ros La 11 aprile 2017 12:48 Rispondi
    • Magari 15/20 min…le mie finita una subito in altra…in 1 ora mi sono dilatata 4 cm…

      Annalisa Di Silvestro Annalisa Di Silvestro 11 aprile 2017 17:43 Rispondi
    • Io ho fatto tutto in un’ora e mezza travaglio e spinte. Senza epidurale perché non potevo farla. È stato come andare in bagno con una forte stitichezza (di cui soffro).

      Chiara Diego Chiara Diego 11 aprile 2017 17:48 Rispondi
    • Beata te io arrivata dai dottori con la lista delle mie contrazioni ogni quanto è la durata li ho visto più sconvolti di me che mi spaccavo in due dal dolore xD

      Dada Tomasto Dada Tomasto 11 aprile 2017 20:52 Rispondi
  • 15/20 minuti all’ inizio… poi si fanno sempre più vicine… almeno penso!

    Roberta Cammarata Roberta Cammarata 11 aprile 2017 11:35 Rispondi
  • A me,mancava il fiato… sopportabili un ca…. forse all’inizio!

    Alessia Mammetti Alessia Mammetti 11 aprile 2017 11:40 Rispondi
    • Idem… 22 ore di travaglio

      Anita Nicosia Anita Nicosia 11 aprile 2017 11:42 Rispondi
    • Volevo scrivere le tue stesse parole….ahah

      Federica Spina Federica Spina 11 aprile 2017 11:47 Rispondi
    • Alla fine fine un paio io pure 30….da manicomio….in bocca al lupo allora e AUGURI

      Federica Spina Federica Spina 11 aprile 2017 11:49 Rispondi
    • Grazie ❤ Federica Spina

      Alessia Mammetti Alessia Mammetti 11 aprile 2017 11:50 Rispondi
    • 4 giorni e mezzo, non ve lo auguro

      Nicole Derosas Nicole Derosas 11 aprile 2017 13:11 Rispondi
    • Nicole Derosas lo abbiamo capito lo hai ripetuto 6volte che ci sei stata 4giorni ogni parto ha il suo dolore

      Rita Salerno Rita Salerno 11 aprile 2017 14:14 Rispondi
    • Rita Salerno mangiato yogurt scaduto?nessuno ti obbliga a leggere, viva l’empatia fra donne eh

      Nicole Derosas Nicole Derosas 11 aprile 2017 14:24 Rispondi
    • Rita Salerno Rita Salerno 11 aprile 2017 14:57 Rispondi
    • Letizia Davì Letizia Davì 11 aprile 2017 16:42 Rispondi
    • Anche quello dello yogurt scaduto lo ha ripetuto più volte … Beata te che hai sopportato 4 giorni di travaglio, io non sono riuscita a sopportare 14 ore e in più l’ ostetrica mi ha fatto un taglio che non voglio neppure ricordare e si poteva evitare dato che mia figlia pesava solo 2 kili e 5 …. Con questo dico che ogni persona è diversa e dipende pure da i dottori che ti ritrovi io sono stata dimenticata in sala travaglio con dolori atroci e vomito

      Annalisa Testini Pagano Annalisa Testini Pagano 12 aprile 2017 23:57 Rispondi
  • Con il secondo, hanno iniziato con 5 minuti di distanza. In 2 ore ho partorito

    Constantinescu Anca Constantinescu Anca 11 aprile 2017 11:45 Rispondi
  • Sopportabili mica tanto ..io al primo figlio e al terzo sono stata indotta con ossitocina e ti posso dire che le senti il doppio mentre la seconda una passeggiata ..mezz’oretta e ho partorito

    Angela Celiento Angela Celiento 11 aprile 2017 11:48 Rispondi
  • io chiesi all osterica se i dolori sarebbero aumentati.. perché chissà che mi ero immaginata.. male fa male.. ma la natira ci predispone a sopportare. per quel che mi riguarda il dolore più acuto è stato l espulsione.. in quanto bruciava tantissimo… però mi hanno messo solo 2 punti.. più che altro subentra la stanchezza e il panico “sano” del momento.. ho ascoltato testimonianze di donne che hanno saputo reggere con l autocontrollo e hanno sofferto in maniera diversa.. meno pesante.. poi oh.. ognuna è a se.

    Vichi Ser Vichi Ser 11 aprile 2017 11:49 Rispondi
    • Stessa esperienza.. concordo pienamente !

      Martina Barbero Martina Barbero 11 aprile 2017 11:55 Rispondi
    • Io ho fatto 4 giorni e mezzo di travaglio, con contrazioni ogni 3 minuti, per velocizzare dopo 2 giorni ho fatto lo scollamento, dopo altri due giorni ossitocina, rottura delle membrane e cesareo d’urgenza. Oltre all’epidurale del cesareo non ho preso analgesici

      Nicole Derosas Nicole Derosas 11 aprile 2017 12:24 Rispondi
    • prova con venti punti di episiotomia

      Valeria de Luca Valeria de Luca 11 aprile 2017 13:19 Rispondi
    • Valeria de Luca non ho provato.. perché come scritto sopra mi hanno messo solo 2 punti di accostamento. poi ripeto.. ogni esperienza a se.. conosco anche chi ne ha avuti 52!

      Vichi Ser Vichi Ser 11 aprile 2017 13:48 Rispondi
    • Io ne ho avuti più di 60…mi sono seduta solo dopp 50 giorni…..È ancora oggi a distanza di nove mesi ho ancora dolore ai punti….Mai più parto naturale mai più

      Peppevaleria Scivoletto Peppevaleria Scivoletto 11 aprile 2017 23:52 Rispondi
    • oddio.. ma come è possibile arrivare a 60 Punti ? non potevano farti il cesareo? nel senso.. ti sei lacerata troppo.. non so magari dico na scemenza…

      Vichi Ser Vichi Ser 12 aprile 2017 0:09 Rispondi
  • Si può dire sopportabile x chi ha fatto poche ore di travaglio. .. ma dopo 13 ore e mezza..Non è sopportabile. ..ci si arriva stanca… x me il momento dell espulsione è stato bellissimo..che dopo tante ore di sofferenza era arrivato il momento di vedere il mio principino

    Carla Mancini Carla Mancini 11 aprile 2017 12:04 Rispondi
    • E ti lamenti di 13 ore? Io ho fatto 4 giorni e mezzo, per velocizzare dopo 2 giorni ho fatto lo scollamento, dopo altri due giorni ossitocina, rottura delle membrane e cesareo d’urgenza. Oltre all’epidurale del cesareo non ho preso analgesici

      Nicole Derosas Nicole Derosas 11 aprile 2017 12:22 Rispondi
    • E abbiamo capito

      Valentina Parpinel Valentina Parpinel 11 aprile 2017 12:35 Rispondi
    • Valentina Parpinel mangiato yogurt scaduto?

      Nicole Derosas Nicole Derosas 11 aprile 2017 12:52 Rispondi
  • È un dolore che non si può descrivere perché è atroce io ho fatto 24 ore di travaglio ma ne è valsa la pena perché dal mio dolore mi è nata la mia più grande gioia la mia Diletta

    Antonietta Pizzo Antonietta Pizzo 11 aprile 2017 12:09 Rispondi
  • Preparandosi con la respirazione, si fanno senza problemi anche 14 ore di travaglio. Questo dolore è naturale, è sopportabile, non saremmo migliaia altrimenti.

    Margherita Quercia Margherita Quercia 11 aprile 2017 12:16 Rispondi
  • Più che sopportabili ( visto che non hai alternative , devi starci e basta) sono ” gestibili” , per alcuni è doloroso e veloce, per altri molto doloroso e faticoso , io ho provato tutto , primo parto naturale, la bimba incanalata male, 2 ore d spinte, episiotia , manovra d Kristeller e ventosa …il secondo 41+4, parto indotto con fettuccia, dilatata da 2 a 10 cm in 1 ora, il dolore più forte della mia esistenza ma felice che stava per finire , alla prima spinta sofferenza fetale e cesareo d’urgenza , il bimbo aveva il cordone intorno al collo e se non bastasse ho perso liquido dal midollo osseo durante l anestesia, quindi subito dopo rigidità nucale e fortissimi dolori alla testa e quindi flebo per introdurre liquidi!!! Quindi a chi dice ” esagerazione il parto non è insopportabile ” io dico parlate per voi stesse

    Manuela Sorbara Manuela Sorbara 11 aprile 2017 12:21 Rispondi
  • non ha detto nulla di sbagliato,il dolore è soggettivo e dipende dalla soglia di sopportazione di dolore che una ha.

    Valentina Moroni Valentina Moroni 11 aprile 2017 12:23 Rispondi
  • Non dipende solo da quello, fidati…

    Chiara Destro Chiara Destro 11 aprile 2017 12:26 Rispondi
  • Io ho fatto 4 giorni e mezzo di travaglio, per velocizzare dopo 2 giorni ho fatto lo scollamento, dopo altri due giorni ossitocina, rottura delle membrane e cesareo d’urgenza. Oltre all’epidurale del cesareo non ho preso analgesici. Il dolore a distanza di 9 mesi ancora me lo sogno

    Nicole Derosas Nicole Derosas 11 aprile 2017 12:26 Rispondi
  • A me sono iniziate con 5 minuti di distanza..in 3 ore ho partorito..
    Si dimentica tutto dopo che si vede la creatura..un emozione indescrivibile❤

    Francesca Le Mura Francesca Le Mura 11 aprile 2017 12:36 Rispondi
  • Da denuncia

    Michela Giacomin Michela Giacomin 11 aprile 2017 13:01 Rispondi
  • Nel momento dell’espulsione per esempio io non ho sentito nulla…40 minuti in tutto!2parti naturali esperienza bellissima da rifare altre 1000 volte!!

    Emanuela Pirozzi Emanuela Pirozzi 11 aprile 2017 13:07 Rispondi
    • Come fai a non sentire niente all espulsione??? Avevi epiturale, ho era piccino il tuo bimbo, perche per me è stato il dolore piu atroce del parto, senza epiturale 4,060 kg di bimba

      Valentinapassini@gmail.com' Valentina 12 aprile 2017 0:43 Rispondi
  • e la mera,fisica?

    Valeria de Luca Valeria de Luca 11 aprile 2017 13:18 Rispondi
  • Tre induzioni alla terza il dolore è partito 0/100 in un secondo….i dolori sono sempre stati uguali dall’inizio alla fine lancinanti da dormire tra una contrazione e l’altra quando erano abbastanza distanti…un dolore alla schiena che sembrava dovesse spezzarsi.Non ho voluto il parto in analgesia per paura di trovarmi un anestesista poco delicato e bravo….dopo 16 ore di dolori lancinanti e 3 ore di spinta è nato il mio piccolino….i dolori dei punti ecc ecc….ma da qui a dire che lo rifarei ne passa….ogni parto è a se ho visto ragazze uscire dalla sala parto dicendo che ne avrebbero voluto subito un altro che il parto era stato bellissimo….per quanto mi riguarda dopo un anno i dolori li ricordo come se avessi partorito ieri….su quelle che rispondo “dai addirittura insopportabili” vi invidio perché a voi è andata bene….cmq ogni fisico ogni donna è a se….ma il dolore del parto è qualcosa che va oltre ogni cosa….per quanto mi riguarda….

    Sabrina Bonati Sabrina Bonati 11 aprile 2017 13:56 Rispondi
  • Non credo sia giusto far passare il messaggio che non fa male

    Maida Guazzolini Maida Guazzolini 11 aprile 2017 14:15 Rispondi
  • Io sto’ ancora ringraziando il cielo perché è avvenuto tutto velocemente e senza problemi :
    Ho 42 anni, Prima figlia ,terrorizzata dal parto per tutto quel che leggevo.. invece ho rotto le acque alle 20.00 ,dolori iniziati alle 22, (sopportabilissimi) , alle 00.14 è nata Maria Vittoria.
    Ho seguito le indicazioni dell’ostetrica per filo e per segno e non mi hanno dato neanche un punto..

    Katia Cerutti Katia Cerutti 11 aprile 2017 14:20 Rispondi
  • Parto indotto per la prima mezz’oretta avevo dolori da mestruazioni quindi sopportabilissimi dopodiché apriti cielo avevo contrazioni fortissime lunghe e avevo massimo pochi secondi tra una contrazione e l’altra e non ero manco in travaglio.. Dopo la seconda induzione le contrazioni si regolarizzarono e con l’aiuto del ostetrica riuscii a gestire bene il dolore, dopo quattro ore di travaglio vero e proprio è nata mia figlia, grazie al epidurale inoltre arrivai al momento delle spinte lucida e attiva poiché ho avuto possibilità di riposare una mezz’ora prima

    Chiara Ardovino Chiara Ardovino 11 aprile 2017 14:36 Rispondi
  • Il mio è stato breve ma intenso, solo l’epidurale mi ha dato il riposo giusto per il momento dell’espulsione

    Cristina Giorgetta Cristina Giorgetta 11 aprile 2017 14:40 Rispondi
  • Io credevo di morire.

    Martina Stagi Martina Stagi 11 aprile 2017 15:57 Rispondi
  • Assurdo!!!Mah!!!

    Angela Scarpelli Angela Scarpelli 11 aprile 2017 17:27 Rispondi
  • Io ho avuto contrazioni di schiena fortissimi altre che dolori da ciclo più forti…ad ogni contrazione sentivo la schiena aprirsi o spostarsi…il mio fortunatamente è durato poco 4 ore di travaglio e 8 min di spinte ma erano davvero pesantissime…infatti al corso ci avevano detto che quelle di schiena era più forti in assoluto..be confermo

    Annalisa Di Silvestro Annalisa Di Silvestro 11 aprile 2017 17:38 Rispondi
    • Beh anke io 2 parti 2 travagli di skiena!!!! La prima 17 ore di travaglio e 30 minuti di spinte era da impazzire!!! La seconda 1 mese fa…sempre di skiena 5 ore di travaglio ho sofferto solo 1 ora e in 10 minuti è nata!!!! Xo anke secondo me senti la skiena aprirsi!!!

      Vincenzo Rosangela Giuliapia Vincenzo Rosangela Giuliapia 11 aprile 2017 19:33 Rispondi
  • Allora sono una donna primitiva.

    Chiara Diego Chiara Diego 11 aprile 2017 17:46 Rispondi
  • Tesissimo ho. Visto gente partorire come niente e o visto donne veramente che anno rischiato di morire dal dolore ed essere pure prese. In giro perché gridavano.

    Giovanna Morabito Giovanna Morabito 11 aprile 2017 17:53 Rispondi
  • E stato molto veloce .ho partorito 15 giorni prima gravidanza ero tranquilla devo ringraziare il signore .nemmeno 1 punto

    Mariangela DI Niccolo Mariangela DI Niccolo 11 aprile 2017 18:06 Rispondi
  • 12 h d travaglio con contrazioni ogni 5 minuti e dolori lancinante ke lasciano il segno vero…la mia piccola ha 9 mesi e ancora se m volto indietro rivivo quei momenti..dopo giorni ancora avevo il terrore

    Sfachechi@alice.it' Sef 11 aprile 2017 19:02 Rispondi
  • Io ho partorito 4 volte in modo naturale : la prima volta ero dilatata di 10 cm avendo già rotto 12 ore prima le acque e non avevo dolori ,mi somministrarono ossitocina per i dolori e dopo nemmeno 5 minuti avevo partorito. La seconda volta 2 ore di travaglio e 10 min di spinte. La terza volta 45 min di dolori e 10 min di spinte ,la quarta volta sono arrivata giusto in tempo in ospedale con le acque rotte e mi hanno praticamente abbandonata in quanto tutti presi da un parto difficilissimo , pensavano tutti ( me compresa) che era presto per partorire non avendo dolori e tracciato piatto. Che dire mentre andavo nella camera assegnatami all’improvviso mi vennero i dolori improvvisi e già insopportabili ,da sola vado in sala parto chiamo un’inserviente che povera si mette le mani ai capelli e chiama l’ostetrica che ancora non mi credeva perché secondo lei impossibile. Dopo tre min avevo partorito e solo allora si affacciarono infermiera pediatra e ginecologa . 4 parti diversi ma tutti e 4 indimenticabili

    Vincenza Gaudio Vincenza Gaudio 11 aprile 2017 20:36 Rispondi
  • 24 ore un tutto dall’inizio delle prime contrazioni metà delle quali sopportabili, l’altra metà nonostante la forza di volontà mi costringeva ad urlare come mai in vita mia~ inizio travaglio ore 8, parto ore 00.16~ vi confuso ero arrivato con niente panico e col pensiero positivo sul parto~ insomma che sarà mai ce la posso fare, c’è lo fatta si ma non avrei mai immaginato di provare un tale dolore da farmi urlare a squarciagola hidden do scusa una volta arrivata alle pause di un minuto dal dolore~~ cercare di trattenermi non è servito a niente ♡

    Dada Tomasto Dada Tomasto 11 aprile 2017 20:47 Rispondi
  • santa epidurale!!!!

    Roberta Piscitello Roberta Piscitello 11 aprile 2017 20:57 Rispondi
  • ho partorito da pochi giorni…ora che sia un dolore che dimentichi ci credo poco…è abbastanza forte…che poi si riesce a gestire è un altro discorso…per fortuna il travaglio è durato solo 7 ore:))

    Daniela Bruno Daniela Bruno 12 aprile 2017 17:17 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *