#BastaTacere: una campagna contro la violenza ostetrica

Scritto da
Basta Tacere la campagna contro violenza ostetrica

È ormai diventata virale la campagna #bastatacere, che sostiene la legge contro la violenza ostetrica del deputato Adriano Zaccagnini. Si tratta di linee guida semplici, in cui si chiede il rispetto verso le donne in un momento così delicato come quello del parto.

#BASTATACERE: la campagna contro la violenza ostetrica raccoglie migliaia di adesioni

E sono state migliaia le donne italiane che hanno scritto in maniera anonima la loro esperienza su di un foglietto e poi l’hanno postata con l’hashtag #bastatacere.

E così in realtà scopriamo di non scoprire nulla di nuovo. E cioè che accanto ad ospedali impeccabili e professionisti bravi ed umani, ce ne sono altri che avrebbero dovuto fare un altro mestiere. Il macellaio, per esempio.

Perché il parto è un momento unico: le future mamme non sempre riescono a mantenere il controllo di loro stesse. Sono spaventate. Il loro corpo è martoriato dal dolore. A volte poi le cose vanno storte. Ed è qui che i medici e tutti gli altri dovrebbero dare il meglio di sé: e a volte danno il peggio.

#BASTATACERE: quando il parto è ricordato con paura

E cose ci sono donne che raccontano ancora con terrore quello che hanno subito. I punti senza anestesia, le costole rotte, lacerazioni mal ricucite che hanno continuato a farsi sentire per anni. Bambini separati dalla mamma senza che ce ne fosse bisogno.

E fa male sapere che sono così tante le donne che hanno un pessimo ricordo del parto.  A cui spesso è negata anche l’acqua durante il travaglio, sempre per motivazioni forse un po’ oscure, come l’attesa di un cesareo che poi non si verifica.

Contro la violenza ostetrica: quali sono i motivi?

Ma quali sono le motivazioni? A volte ci sono emergenze che non si può perdere tempo a  spiegare. Altre volte subentra purtroppo la routine. Altre volte ancora ci sono invece comportamenti al limite del criminale.

Se quindi da un lato dobbiamo riconoscere il lavoro di chi fa bene il proprio dovere, dall’altro #bastatacere per chi ha subito violenza ostetrica.

Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo · Travaglio e parto

Commenti

  • Ma scherziamo ?

    Simona Porumbu Simona Porumbu 18 aprile 2016 13:54 Rispondi
  • A me hanno dimenticato una garza dentro e provocato un ernia…

    Estetista Santoro Ramona Estetista Santoro Ramona 18 aprile 2016 13:58 Rispondi
    • Cara Ramona, purtroppo di casi di malasanità abbondano le cronache: speriamo che sensibilizzando, inizino una serie di controlli per avere strutture sempre più sicure e attrezzate…

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:38 Rispondi
    • Speriamo!!! Adesso sono in attesa di 2 gemellini e ho un terrore…

      Estetista Santoro Ramona Estetista Santoro Ramona 18 aprile 2016 19:22 Rispondi
    • Grazie x la comprensione maternità.it

      Estetista Santoro Ramona Estetista Santoro Ramona 18 aprile 2016 19:23 Rispondi
    • Come dicevamo a una futura mamma, non abbiate paura del parto 🙂 è un evento naturale e fisiologico. Il nostro consiglio, cara Ramona, è: rivolgiti a un buon ospedale, rimani in contatto con un medico di cui ti fidi e ti sappia consigliare fino al Momento… E vedrai che andrà tutto bene 🙂 facci sapere come andrà con i gemellini ^_^

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 21:00 Rispondi
  • Io rottura di placenta;hanno tentato tre volte con la ventosa ;lacerato e infine cesareo

    Michela Lo Muzio Michela Lo Muzio 18 aprile 2016 13:59 Rispondi
    • Cara Michela, la tua storia, è la storia di molte neo mamme. Noi speriamo con tutto il cuore che adesso tu ti sia rimessa e ti possa godere il tuo bambino: tutto questo non deve più accadere 🙁

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:37 Rispondi
  • Ah dimenticavo col secondo cesareo istmocele

    Michela Lo Muzio Michela Lo Muzio 18 aprile 2016 14:00 Rispondi
  • Vabbe’io devo partorire tra una ventina di giorni e sinceramente leggendo queste cose mi sta venendo il panico totale…..

    Mely C Mojito Mely C Mojito 18 aprile 2016 14:02 Rispondi
    • Non leggere ogni Uno e a se auguro i cara chevadatutto benissimo

      Veronica Lucia Aschettino Veronica Lucia Aschettino 18 aprile 2016 14:07 Rispondi
    • Veronica Lucia Aschettino ❤️grazie ☺️

      Mely C Mojito Mely C Mojito 18 aprile 2016 14:09 Rispondi
    • Giulia Abbate ❤️

      Mely C Mojito Mely C Mojito 18 aprile 2016 14:09 Rispondi
    • Non leggere..il mio bimbo di quasi 4 kg è nato in 3 ore.

      Milena Presta Milena Presta 18 aprile 2016 16:56 Rispondi
    • Cara Mely, come dicono le altre mamme, il parto è un evento naturale e non bisogna averne paura 🙂 purtroppo a volte le cose non vanno nel verso giusto, e per questo vorremmo che le mamme a cui è stata negata un’esperienza serena per qualsiasi motivo, si sentano meno sole. Il rispetto, per una donna che si appresta a partorire, è fondamentale in sala parto! Per il resto ti auguriamo un parto felice e sereno ^_^ tienici aggiornati!

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:21 Rispondi
    • maternita.it grazie milleeee!!!!con molto piacere vi faro’sapere❤️speriamo vada tutto bene☺️

      Mely C Mojito Mely C Mojito 18 aprile 2016 17:30 Rispondi
    • Io dovrei partorire tra 15 gg,già ho una paura spaventosa,poi leggendo questi racconti è ancora peggio

      Roberta Bonaglia Roberta Bonaglia 18 aprile 2016 17:35 Rispondi
    • Anch’io tra un mesetto partorirò per la terza volta! E i primi due parti son andati bene,nessuna complicanza di quelle citate nel post dovuta al parto,stai tranquilla,per fortuna nella maggioranza dei casi va tutto bene! Non farti spaventare e vivitela nel miglior modo possibile,è vero che è doloroso ma è indescrivibile cosa si prova a dare la vita a tuo figlio,un emozione fortissima e indelebile e appena abbraccerai la tua creatura anche il dolore svanirà! In bocca al lupo!

      Erica Tecchio Erica Tecchio 19 aprile 2016 0:00 Rispondi
    • L’informazione della futura mamma sul parto e sui suoi diritti sono cose molto importanti molto più di tutine, trio, fasciatoio e cose simili… Se si legge si sa a cosa si potrebbe andare incontro e a far sentire la propria voce… Le avessi sapute prima queste cose forse la mia esperienza non sarebbe stata così traumatica.. In bocca al lupo a tutte le future mamme e spero che con questa campagna queste cose non succedano mai più!

      Stefania Rossero Stefania Rossero 19 aprile 2016 1:30 Rispondi
    • Io fra 17 secondo parto….il primo ho avuto intorno a me tutte persone competenti,mi aiutarono con ossitocina perché mia figlia dormiva e per evitare sofferenza fetale mi ritmarono le contrazioni….ostetriche preparate ed “umane “le infermiere ugualmente brave!!!!in bocca al lupo a noi!!!!

      Donatella Ferrari Donatella Ferrari 19 aprile 2016 16:10 Rispondi
    • Erica Tecchio ❤️

      Mely C Mojito Mely C Mojito 19 aprile 2016 18:40 Rispondi
  • Fanno bene io per ascoltare ad un ostetrica, con il terzo mio figlio con taglio cesareo , che andai in clinica a pompei per vedere se erano dolori , per un tracciato , mi disse vai vai ti togli il pensiero , fece tutto lei disse vicino a me che io dovevo fare finta che avevo perdite di sangue, io dissi vabbe se lo dice lei , così feci , nacque il bimbo dopo due ore dovettero trasferirlo, per insufficienza respiratoria , sta bastarda, e per di più non lo neanche denunciata , mio figlio si è fatto un mese e mezzo di ospedale , che dire deve passare un guaio a mo p tann,

    Anna Ventotto Anna Ventotto 18 aprile 2016 14:03 Rispondi
    • Cara Anna, purtroppo il danno è stato fatto… Speriamo solamente che il bimbo ora stia bene e recuperi totalmente 🙂

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 16:34 Rispondi
    • Fortunatamente no a riportato niente di grave, ora sta benissimo però a passato tanto ci vorrebbe una giornata per raccontare grazie mille della risposta , a volte fa bene confrontarsi ciao

      Anna Ventotto Anna Ventotto 18 aprile 2016 16:41 Rispondi
  • Fatemi sapere se si può ancora denunciare il bimbo a 7 anni

    Anna Ventotto Anna Ventotto 18 aprile 2016 14:04 Rispondi
  • O mamma povere!!!io ho fatto due parti e mi sono trovata benissimo :naturali,senza epidurale e durati poco!!!e una roulette russa purtroppo c’è a chi va bene e chi meno purtroppo!

    Elena Sirtoli Elena Sirtoli 18 aprile 2016 14:05 Rispondi
  • Benissimo cazzo

    Veronica Lucia Aschettino Veronica Lucia Aschettino 18 aprile 2016 14:06 Rispondi
  • A me da un lato del corpo non ha mai preso. Non aggiungo altro per rispetto verso chi deve ancora superare questa avventura che in fondo dovrebbe restare il momento più bello della vita

    Giusy Stagnitti Giusy Stagnitti 18 aprile 2016 14:08 Rispondi
  • Elena Sirtoli oggi lo fanno solo per soldi , la coscienza non c’è la più nessuno

    Anna Ventotto Anna Ventotto 18 aprile 2016 14:11 Rispondi
  • Maura Marini

    Veronica Majacane Veronica Majacane 18 aprile 2016 14:12 Rispondi
  • Siamo nelle mani di nessuno!!! Basta tacere…

    Daniela Medaglia Daniela Medaglia 18 aprile 2016 14:17 Rispondi
  • 36 ore di travaglio, senza epidurale x un arto della bambina che toccava un muscolo, due costole rotte, utilizzo della ventosa e più di 35 punti… Un trauma

    Noemi Garau Noemi Garau 18 aprile 2016 14:17 Rispondi
    • Davvero Noemi! Speriamo che adesso sia tutto passato, e tu ti possa godere serenamente la tua bimba come è giusto che sia 🙂

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:35 Rispondi
    • Ho una bellissima bambina che ringraziando il tutto non ha avuto ripercussioni ed è sanissima e chiacchierona… Grazie

      Noemi Garau Noemi Garau 18 aprile 2016 17:57 Rispondi
    • Hehe ci piace soprattutto la parte “chiacchierona” Noemi 😀 😀 😀 l’importante è davvero che abbiano la salute <3

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 21:04 Rispondi
    • Noemi Garau Noemi Garau 18 aprile 2016 21:06 Rispondi
  • 2 parti meravigliosi e veloci!!

    Annalisa Aquilanti Annalisa Aquilanti 18 aprile 2016 14:19 Rispondi
  • Infatti brutto ricordo ke poi dovrebbe essere il momento piu bello da ricordare invece nn e così anzi ritornarci su mi fa solo tanto male e mi fa mame ancora di piu che nessuno pagherà mai x il mio dolore

    Veronica Di Lorenzo Veronica Di Lorenzo 18 aprile 2016 14:23 Rispondi
  • 2 cesarei fantastici!!! Il giorno dopo ero in piedi

    Rossana Isola Rossana Isola 18 aprile 2016 14:24 Rispondi
  • Io per un cesareo sn entrata in ospedale che caminavo e sono uscita in sedia rotelle per un’anno nn avuto la sensibilità della gamba coscia e piede un continuo a cadere costretta a fare fisioterapia e tanto altro

    Giuseppina Russo Giuseppina Russo 18 aprile 2016 14:30 Rispondi
    • Cara Giuseppina, ci dispiace davvero tanto: il parto è un momento delicato che coinvolge organi sensibili. Noi ti auguriamo di tutto cuore che tu ti possa rimettere appieno!

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:34 Rispondi
    • Grazie

      Giuseppina Russo Giuseppina Russo 18 aprile 2016 22:52 Rispondi
    • Beh ma scusa in questo caso cosa cavolo c’entrano le ostetriche?! Mica te lo hanno fatto loro il cesareo..sarà stato un problema degli anestesisti nel fare l’ epidurale..sono incidenti purtroppo che possono capitare con le anestesie

      Elisacampioli@yahoo.it' Elisa 2 giugno 2016 15:23 Rispondi
  • Io 22 ore di travaglio la sofferenza mia e di mio figlio pianti dolori sofferenza tre epidurali ma nulla da fare all fine l ostetrica e salita con tutta la forza sulla mia pancia ma nulla io che piangevo ma alla fine hanno vinto loro con lacerazione e tre strati di punti neanche hanno avuto il coraggio di dire quanti punti avevo.

    Alessandra Rossi Alessandra Rossi 18 aprile 2016 14:35 Rispondi
    • Cara Alessandra, deve essere stata una sofferenza! Ti auguriamo un pieno recupero da questa brutta esperienza

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:14 Rispondi
  • A me non mi ha pulito bene e ho avuto dopo neanche 3 ore dalla nascita di mia figlia una fortissima emorragia tanto che la mia emoglobina da 13 era scesa a 6 ! Tutto questo perché quando la mia piccola è nata mi hanno lasciato resti di placenta e coaguli di sangue! 13 ore di un travaglio interminabile! Però tutto sommato ora penso a lei che è la cosa più bella che mi sia mai successa! Nonostante tutto subito dopo poco c’era soltanto la mia bimba il resto non contava più l’avevo già accantonato

    Michela Vettrice Michela Vettrice 18 aprile 2016 14:52 Rispondi
    • Le emozioni si susseguono davvero profonde, Michela: siamo contenti che almeno hai un così bel ricordo del primo momento in cui hai abbracciato la tua bimba, è un momento magico!

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:13 Rispondi
  • Nataliya Dzhogolyuk Nataliya Dzhogolyuk 18 aprile 2016 15:01 Rispondi
  • Speriamo bene per le mamme in futuro. Quello che ho passato meglio dimenticare come un brutto sogno… 72 ore di travaglio, 4 flebo con ossitocina e a fine cesareo…

    Nataliya Dzhogolyuk Nataliya Dzhogolyuk 18 aprile 2016 15:01 Rispondi
  • Ste cose succedono solo in italia e nel terzo mondo ancora.. fanno epidurali ovunque, solo qui ti fanno il lavaggio del cervello manco dovessi morire dopo averla fatta! A pagamento non ci sono problemi ovviamente

    Federica Campana Federica Campana 18 aprile 2016 15:05 Rispondi
  • Sarebbe ora..!!!

    Mariù Marino Mariù Marino 18 aprile 2016 15:13 Rispondi
  • 23 ore di travaglio epidurale 1 bolo solo poi l ostetrica mi fa “ma io non ne farei più un altro tanto ci sei quasi” dopo 6 ore di dolori allucinanti con annessa flebo di ossitocina il mio bimbo inizia a soffrire , mi saltano sulla pancia, mi mettono l ossigeno chiamano una ginecologa che mi fa l episiotomia senza anestesia, mio figlio lo fanno uscire con la ventosa. Un trauma che ancora oggi a pensarci mi sento male. Finito tutto mi suturano ovviamente senza anestesia, poi ho contrazioni uterine ancora dopo ore ogni tanto ne arrivava una che mi schiacciava la pancia per far uscire i coaguli…. Un incubo….

    Ile Brunetto Ile Brunetto 18 aprile 2016 15:32 Rispondi
    • Cara Ile, una vera brutta esperienza. Noi speriamo che oggi vada tutto bene, e che queste cose non accadano più 🙁

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:32 Rispondi
    • E’ vero Ile, ma come si suol dire… Mai dire mai 🙂 prenditi il tuo tempo, segui dei corsi, e circondati di specialisti fidati e qualificati: vedrai che se vorrai diventare nuovamente mamma, andrà tutto per il meglio e noi te lo auguriamo 🙂

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 21:03 Rispondi
  • Certamente quello che fanno passare in ospedale non è da poco di soffrire senza che c’è ne sia bisogno altrimenti si interverrebbe al momento giusto tanti dolori si eviterebbero anziché far avere problemi sia al bambino e la mamma a perdere molto sangue come nel mio caso eeeeeeeh quasi dissanguata arrivai dopo 15 ore di travaglio su di un letto di ospedale x poi portarmi il bambino in ospedale pediatrico x problemi di ittero precoce e valori sanguigni molto alti .

    Francesca Cappello Francesca Cappello 18 aprile 2016 15:36 Rispondi
    • Ci dispiace Francesca 🙁 speriamo che adesso stiate tutti bene 🙂

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:22 Rispondi
  • Non so se c’entra con l’argomento, ma anche a me è rimasto un “trauma” del parto… Dopo ore di spinte, le ostetriche hanno deciso di “aiutarmi” a farlo uscire, così senza dirmi o spiegarmi nulla di quello che stavano per fare, mi sono ritrovata col gomito di un’ ostetrica che mi schiacciava la pancia….. Credo di aver provato il dolore più grande della mia vita, persino più forte delle contrazioni…. Urlavo e urlavo, non potevo respirare e loro mi venivano pure a dire “qui non serve urlare”….. Mi hanno fatto pure episiotomia e usato la ventosa, non ho potuto fare a meno di lacerarmi…. In seguito ho scoperto che quella manovra del gomito sulla pancia “manovra di Kristeller”, poteva essere pericolosa sia per me che per il bambino… Almeno mi avessero spiegato certe cose, avrei voluto avere la libertà di scelta…. Se fosse successo qualcosa a mio figlio sarei impazzita.
    Ora a distanza di 3 mesi, ho ancora dolori sul punto in cui mi hanno schiacciato…

    Jessica Haxhiu Bardhi Jessica Haxhiu Bardhi 18 aprile 2016 15:41 Rispondi
    • Cara Jessica, sono davvero dei traumi, è innegabile. Poteva essere una decisione critica, per la tua salute e quella del bimbo, oppure una decisione presa con leggerezza. Non essendo medici, non possiamo saperlo… Parlane con il tuo ginecologo, trova una clinica affidabile e circondati di persone fidate che seguano il tuo recupero post partum nel migliore dei modi 🙂

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 16:33 Rispondi
    • Anke io ho ricevuto tale manovra,per di piu ho avuto lacerazioni di 2 grado e emorragia. Dopo partorito nessun emocromo se nn fosse stato per mia mamma ke ha insistito oggi nn sarei qui. A distanza di 4 mesi ho ancora dolori alle parte intime… Bastava un cesareo per evitare tutto cio.

      Angela Annunziatella Angela Annunziatella 18 aprile 2016 17:01 Rispondi
    • Sembra il racconto del mio parto.

      Alessandra Paola Carbone Alessandra Paola Carbone 18 aprile 2016 17:12 Rispondi
    • Angela Annunziatella anche io lacerazione di 2 grado… Dopo il parto ero talmente bianca e debole che non riuscivo ad alzarmi. Ho dovuto prendere il ferro 2 volte al giorno per 60 giorno ed ero già anemica…
      Alessandra Paola Carbone se è uguale al mio, credo che non sia stato per nulla piacevole..

      Jessica Haxhiu Bardhi Jessica Haxhiu Bardhi 18 aprile 2016 17:41 Rispondi
    • Povera..

      Paola Paoletta Paola Paoletta 18 aprile 2016 20:56 Rispondi
    • Io uguale a te, taglio e gomitata nella pancia con ventosa ma per fortuna, altrimenti ero ancora lì che spingevo!!! Spiegazioni zero, modi discutibili…

      Veronica Ruberto Veronica Ruberto 18 aprile 2016 21:57 Rispondi
    • Veronica Ruberto per caso avevi fatto l’epidurale?

      Jessica Haxhiu Bardhi Jessica Haxhiu Bardhi 18 aprile 2016 21:57 Rispondi
    • Anche x me la stessa cosa!!!

      Katy Daidone Katy Daidone 19 aprile 2016 15:23 Rispondi
    • Identica cosa a me con la differenza che il travaglio me l hanno fatto fare tutto da SOLA dalle 9 alle 15 non mi hanno fatto vedere nessuno ne bere dentro la sala parto a luglio con condizionatori rotti!!

      Ilenia E Davide Ilenia E Davide 19 aprile 2016 22:24 Rispondi
    • Ilenia E Davide ma che crudeltà! Ti sei lamentata con l’ospedale in seguito?

      Jessica Haxhiu Bardhi Jessica Haxhiu Bardhi 19 aprile 2016 22:44 Rispondi
  • Per farla breve al mio primo cesareo mi hanno chiuso la vescica nella cicatrice dopo 2 giorni di travaglio e 2 prove indotte non riuscì a partorire un casino

    Raffaela Mudu Raffaela Mudu 18 aprile 2016 16:09 Rispondi
    • Cara Raffaela, per questo abbiamo pubblicato la notizia: l’intento è sensibilizzare in modo da evitare che queste cose accadano ad altre neo mamme!

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:15 Rispondi
    • Avete fatto bene… la seconda gravidanza sn staTa seguita da un bravo dottore e mi ha risolto tutto ora sto bene… cmq bisogna davvero vedere bene a chi rivolgersi!

      Raffaela Mudu Raffaela Mudu 18 aprile 2016 17:20 Rispondi
  • Santo cielo! Sembra la trama di un film horror!!!

    Manuela Manu Manuela Manu 18 aprile 2016 16:30 Rispondi
  • Finalmente

    Anna Orofino Anna Orofino 18 aprile 2016 16:45 Rispondi
  • Io ho partorito tre mesi e mezzo fa… Ho avuto un parto naturale!!! Nn ho subito violenze, mi hanno cucita da sveglia e Nn sono morta! Scusate ma io RINGRAZIO DIO CHE IN QUEL DURO MOMENTO ERO IN OSPEDALE CON 3 ostetriche e ginecologa mi hanno aiutata e sostenuta!!!! Scusate ma Nn possiamo pensare al parto come un bel ricordo!!! È doloroso certo!!! Ma è nella nostra natura!!! Mi dispiace tanto x le donne che hanno avuto complicazioni!

    Roberta Fleba Roberta Fleba 18 aprile 2016 16:57 Rispondi
    • Cara Roberta, siamo felici che sia andato tutto bene 🙂 l’importante è avere attorno un’equipe di fiducia, come è successo a te, e ne siamo davvero contenti.

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:29 Rispondi
  • Io ho vissuto tutto il parto cesareo dove l’anestesia non mi ha fatto effetto. Ogni taglio che mi facevano era un dolore atroce. Io li pregavo di farmi l’anestesia totale ma non potevano farlo perché ormai doveva nascere il bambino. Immaginate che incubo è stato.

    Vanessa Iozzia Vanessa Iozzia 18 aprile 2016 17:05 Rispondi
  • basta essere preparate!!mi raccomando:-)

    Giada Spinelli Giada Spinelli 18 aprile 2016 17:09 Rispondi
  • Cara Elena, sono stati davvero momenti difficili: ora speriamo tu abbia la meritata serenità insieme ai tuoi bimbi 🙂

    maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:11 Rispondi
  • io ho partorito 4 mesi faed ho avuto lacerazioni di 2 grado, emorragia e trasfusioni. se non fosse stato mper mia mamma oggi nn sarei qui a scrivere. bastava un cesareo per evitare tutto cio.

    reedpassion@gmail.com' angela 18 aprile 2016 17:15 Rispondi
  • Diciassette ore di travaglio, una flebo di ossitocina, la manovra di Kristeller e applicazione della ventosa. Neanche la sedia a rotelle per spostarsi dalla sala travaglio alla sala da parto dopo quindici ore estenuanti di travaglio. Ho chiesto la vasca. No. Non mi hanno spiegato perché. No e basta. L’epidurale non la praticano. Non garantiscono infatti la presenza di un’anestesista. Il cesareo lo praticano solo in emergenza. Hanno usato una fune per la manovra di Kristeller e a mie domande mi hanno gridato che non avrei deciso io. Per tutto il travaglio mi hanno sgridata. Non portano la cena in camera neanche se sei a pezzi. E ti costringono a spostarti e a tornare in camera senza sedia a rotelle. Al terzo svenimento (tre giorni a trentacinque gradi senza aria condizionata) in cui ho battuto la testa contro una piglia e buttato giù un’infermiera me l’hanno data. E solo allora la cena me l hanno portata in stanza. In sala da pranzo ho visto una donna piangere come una disperata perché non riusciva a stare seduta. Ospedale di Santa Croce a Moncalieri. Mi denuncino pure.

    Alessandra Paola Carbone Alessandra Paola Carbone 18 aprile 2016 17:21 Rispondi
    • Cara Alessandra Paola, è un’esperienza davvero brutta e vergognosa. Noi speriamo, a questo punto, di sensibilizzare l’opinione pubblica e non solo, perché vengano effettuati doverosi controlli, e le future mamme possano trovare un ambiente accogliente e consono al momento del parto, un momento delicato e pieno di emozione.

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:27 Rispondi
    • Il peggio é che mi sono sentita io fuori posto. Ho parlato poi con pediatri e ginecologhe di altri ospedali e mi hanno detto che sono dei pazzi. Mi sono sentita da un lato sollevata di non essere io … Io non ho riportato danni. Mio figlio un bozzo in testa che non si sa se andrà via.

      Alessandra Paola Carbone Alessandra Paola Carbone 18 aprile 2016 17:31 Rispondi
  • Ci dispiace molto, Veronica 🙁 speriamo che adesso stiate bene sia tu che il bimbo!

    maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:31 Rispondi
  • Cara Angelica, speriamo che tra poco tutto si sistemi, i dolori spariscano e tu possa meritatamente goderti il tuo bimbo 🙂

    maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:33 Rispondi
  • Io ho partorito con parto cesareo programmato è voluto da me in ospedale nonostante avessi tutta l’equipe contro ma visto che la legge in Lombardia lo consente non hanno potuto opporsi ma la violenza l’ho subita dopo a livello mentale dal blocco nido in quanto mi hanno fatto sentire una madre inadeguata in quanto non avevo sofferto il dolore del parto… Come se fossi una mamma a metà… Quando hanno scoperto che per via di problemi a seno non avrei potuto allattare non vi dico… Sembravo un’appestata … Per fortuna oggi a distanza di 7 giorni dal parto io e il bimbo stiamo bene ma certe ostetriche sono davvero troppo invasate …

    Alaska Snape Alaska Snape 18 aprile 2016 17:36 Rispondi
    • Cara Alaska, purtroppo non sei la prima neo mamma che soffre queste “discriminazioni” davvero superflue. Noi speriamo che con l’andare del tempo, si cambi anche questa mentalità: l’importante è crescere dei bimbi sani e felici, dando loro tanto amore. Il come, non deve interessare le persone che non ti conoscono e non possono sapere le tue problematiche e quelle di altre mamme che come te, non possono allattare o ricorrono a un cesareo 🙂

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 21:08 Rispondi
    • maternita.it ❤️

      Alaska Snape Alaska Snape 18 aprile 2016 21:31 Rispondi
  • si stiamo bn :-* grazie

    Veronica Di Lorenzo Veronica Di Lorenzo 18 aprile 2016 17:41 Rispondi
  • Io non riuscivo nemmeno a capire cosa accadeva dicevo che sentivo dolore e muovevo il piede e poi la gamba ma loro negavano ( mi sembrava di essere pazza) …hanno tentato di farmi qualcosa in flebo quando era tutto troppo evidente e chiedevo aiuti ma ho vomitato e nn è bello da legata e sdraiata. Ho perso i sensi e non ho visto la mia bimba subito. Ho avuto incubi x mesi… ringrazio Dio di essere fra le “fortunate” che hanno sofferto sulla propria pelle e non hanno visto soffrire i propri bimbi perché è grazie a loro che superi tutto.

    Giusy Stagnitti Giusy Stagnitti 18 aprile 2016 17:43 Rispondi
  • si anke a me uguale e si anke a me hanno messo qualcosa nella flebo per stordirmi xke urlavo e si x fortuna il mio cucciolo sta bn e solo grazie a lui ke ora posso dire che sto bn xke sta bn lui

    Veronica Di Lorenzo Veronica Di Lorenzo 18 aprile 2016 17:45 Rispondi
  • Cara Giusy, hai ragione 🙂 speriamo che tutto questo rimanga solo brutto ricordo, e che tu stia bene insieme ai tuoi bimbi 🙂

    maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 17:45 Rispondi
  • Grazie maternità.it con la salute e l aiuto di Dio si supera tutto. Donna vuol dire forza!!! 😉

    Giusy Stagnitti Giusy Stagnitti 18 aprile 2016 17:49 Rispondi
  • Mai subito nulla del genere, avuto parto normale naturalissimo. Andato tutto bene

    Manu Ajo Manu Ajo 18 aprile 2016 18:14 Rispondi
  • Io avuto
    Tre figli l ultimo 5 mesi fa … I primi 2 parti orrendi nel senso che bimbi grossi (4,5 kg 4,4 kg l altro ) primo perso le acque lui nato 27 ore dp una fatica estrema un Gine sulla pancia x aiutarmi un altra punti dolorosi ecc… Fastidi dopo …il secondo arrivata completamente dilatata 10 min e’ uscita punti li ho sentiti tt il dott nn si è quasi visto .. Poi ho saputo tempo dopo che quell ostetrica l hanno licenziata ..il terzo parto andato molto meglio

    Tati Nesjia Bianchi Tati Nesjia Bianchi 18 aprile 2016 18:51 Rispondi
    • Cara Tati ci dispiace per i primi due travagli… Per fortuna il terzo è andato tutto bene!

      maternita.it maternita.it 18 aprile 2016 21:02 Rispondi
  • Rosarioe Giusy

    Elvira Capone Elvira Capone 18 aprile 2016 19:09 Rispondi
  • Si menomale anche Xche non se ne può più di questi traumi

    Palmieri Olga Palmieri Olga 18 aprile 2016 21:07 Rispondi
  • Mi ritengo fortunata io ho fatto un parto naturale 15 ore di travaglio il bimbo pesava 4kg adesso aspetto il secondo spero che andrà tutto bene però non si sa mai.

    Florina Necula Florina Necula 18 aprile 2016 21:39 Rispondi
    • Te lo auguriamo anche noi cara Florina ^_^ vedrai che andrà tutto bene!

      maternita.it maternita.it 19 aprile 2016 10:26 Rispondi
  • L’ostetrica che ti fa spingere due ore pur sapendo che la bimba non poteva uscire lasciandomi spesso sola in sala con il mio compagno e l’infermiera che era infastidita dai miei lamenti, perché è risaputo che partorire è una goduria no?

    Veronica Ruberto Veronica Ruberto 18 aprile 2016 21:55 Rispondi
  • io ho avuto tre cesari e l’ultimo si hanno dimenticato la placenta dentro emorragia a non finire la pressione a 30 stavo andando in coma la capo reparto mi ha schiacciato sulla pancia e mi è uscita normale ho un brutto ricordo mi è rimasto dopo 9 anni penso ancora a quel momento.

    Franca Perfetto Franca Perfetto 18 aprile 2016 23:44 Rispondi
    • Sono cose che non si dimenticano facilmente cara Franca, ma per fortuna non è successo il peggio 🙂

      maternita.it maternita.it 19 aprile 2016 10:24 Rispondi
  • Il ricordo del parto è ancora fresco sono passati solo tre mesi, i dolori forti ma i problemi non sono quelli, si sa che il parto per la stra maggioranza delle donne è doloroso. Ma sono ben altri come la manovra sulla pancia la lacerazione i punti messi a crudo e per quanti erano non me l’hanno voluti dire… Però poi pensi nonostante tutto questo hai finalmente tra le tue braccia quell ‘ esserino così tanto bisognoso d amore…

    Erika Zuffranieri Erika Zuffranieri 18 aprile 2016 23:50 Rispondi
    • Per fortuna, nonostante questo brutto momento, c’è stato il lieto fine dell’abbraccio con il piccolo, Erika ^_^

      maternita.it maternita.it 19 aprile 2016 10:23 Rispondi
  • Nel mio caso avrei picchiato la ginecologa!!!!

    Francesca Dragna Francesca Dragna 19 aprile 2016 1:07 Rispondi
  • 38 ore di travaglio, episiotomia, kristeller, ventosa, scollamenti delle membrane e molte altre cose che dopo due anni mi perseguitano ancora… È veramente ora di dire BASTA!

    Stefania Rossero Stefania Rossero 19 aprile 2016 1:33 Rispondi
  • Cavolo a leggere tutti questi commenti se non avessi ancora partorito avrei il terrore! Io ho avuto un parto bellissimo. Ho fatto l indotto, 3 ore di travaglio e non ho messo punti. Le ostetriche meravigliose TUTTE. Ragazze, donne che non avete ancora partorito: ogni parto è a se. Non pensate che sia tutto rosa e fiori ma neanche che sia un film dell orrore! È l incontro più bello della vostra vita e godetevelo. Ostetriche brave, che fanno bene il proprio lavoro ci sono ve lo assicuro. Informatevi nell ospedale dove vorreste andare per il parto con chi magari conoscete c è già stato.

    Claudia Tarantino Claudia Tarantino 19 aprile 2016 1:40 Rispondi
  • Un episotomia senza contrazione un dolore lancinante… x non dire resti di placenta punti e 4 gg in coma…

    Insieme Viaggiare Insieme Viaggiare 19 aprile 2016 8:24 Rispondi
    • Cje brutta esperienza Insieme Viaggiare ci dispiace davvero tanto 🙁

      maternita.it maternita.it 19 aprile 2016 10:21 Rispondi
  • Io ho avuto delle coliche la notte prima del parto e convinte che urlassi per urlassi perché mi ero impressionata per l’inizio del travaglio mi hanno lasciata sola e stremata dal dolore per una notte intera. Che si trattasse di coliche se ne è accorto il medico del turno successivo… dopo 8 interminabili ore di sofferenza

    Jehanne Darc Jehanne Darc 19 aprile 2016 10:42 Rispondi
  • Si il parto è gioia è dolore ma andateci piano dopo per i punti è ecc.

    Michela Pane Michela Pane 19 aprile 2016 12:16 Rispondi
  • Io sono stata 48 in.Travaglio con .ossitocina e dopo che sono svenuta stremata si e deciso di farmi il cesareo…( sono svenuta xche volevano farmi partorire comunque con il naturale ed io mi sono opposta fino a sentirmi.male…ad “asciutto ” poi….una goduria) sono passati 14 anni ed ancora li ricordo come fosse ieri

    Daniela Orrù Daniela Orrù 19 aprile 2016 13:33 Rispondi
  • Ho partorito dopo 18 ore di travaglio con un braccio di un medico nelle costole mi hanno fatto episotomia hanno usato la ventosa un parto orrendo alla fine persero addirittura il battito del bambino perché sapevo che era un maschietto e invece era femmina si erano sbagliati fortunatamente poi dopo quasi un mese la riportai a casa è stato un parto bruttissimo

    Nunzia de Rosa Nunzia de Rosa 19 aprile 2016 15:46 Rispondi
  • Io allucinante la prima gravidanza in un ora l’ho fatta .la seconda due giorni di gel e il terzo giorno l’ossitocina sembravo posseduta attacco di panico ecc

    Letizia Niccolai Letizia Niccolai 19 aprile 2016 16:02 Rispondi
  • Il primo parto mi misero punti male un macello secondo parto intorno ma ostetriche brava

    Sandy Vezzi Sandy Vezzi 19 aprile 2016 19:52 Rispondi
  • Io ho un pupo di quadibun anno dopo sei ore di travaglio e nato nessun epidurale punti senza anestesia ho sofferto molto ma ho avuto due ostetriche in gamba che mi hanno aiutato molto e nato di 3,585

    Sabrina Lafleur Sabrina Lafleur 19 aprile 2016 22:14 Rispondi
  • induzione…tracciato attaccato a me 24 ore …gel …ossitocina …. episiotomia ….ventosa ….ventosa che si stacca picchia sulla testa di mio figlio ancora dentro e gli lacera la testa. ..dopodiché mi legano la pancia con un cinturone ed cominciano a pigiarmi coi gomiti in due …il cuore del piccolo si ferma due volte. ..alla fine ,quando la dottoressa mi urla che o ce la fai ora o entriamo in sala operatoria dove mi avrebbero aperto completamente la pancia ,prendo tutta la forza che mi è rimasta e spingo fino a quando riesce ad uscire ….lo vedo solamente un istante e lo mandano subito in terapia intensiva. ..dopo una settimana riuscii finalmente a portare il mio grande amore a casa . prima però gli hanno fatto una eco celebrale ….io sedia a rotelle 3 giorni …qualche angelo ci ha assistito …

    Faby Guicciardi Faby Guicciardi 19 aprile 2016 22:30 Rispondi
  • Ma come facciamo a sapere cosa è giusto che facciano e cosa no?
    Io ho un ricordo pessimo del primo parto e tra circa 20 gg ho il termine per la mia seconda gravidanza.
    Io pensavo fosse normale che ti salissero di peso sulla pancia per dare una mano nelle spinte, dato che ero sfinita….e che per i punti non facessero anestesia…
    Io poi ho avuto un infezione ai punti che non mi permetteva di sedermi fino a 50 gg dopo il parto…. ma pensavo potesse succedere.

    debora.pedrana87@gmail.com' debora 2 giugno 2016 21:19 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *