Come togliere e dire addio al pannolino!

Scritto da
togliere il pannolino

Molte mamme entrano in crisi quando arriva il momento di togliere il pannolino ai propri figli, la comodità dei pannolini usa e getta andrà abbandonata ed il piccolo abituato ad usare progressivamente il vasino. Ciò comporta un impegno notevole da parte dei genitori che dovranno vigilare con più attenzione.

Togliere il pannolino: come usare progressivamente il vasino?

Un tempo invece, i pannolini usa e getta non esistevano e le mamme dovevano lavare triangolini e fasce a mano per cui, erano ben felici di iniziare l’introduzione del vasino eliminando progressivamente i pannolini e rendendo i piccoli autonomi nell’evacuazione, talvolta, procedevano anche prematuramente.

Va considerato che il bambino, ha una maturazione ben precisa rispetto a molte attività psichiche e motorie, inclusa quella del controllo degli sfinteriTogliere il pannolino prima di questa avvenuta maturazione è stressante e controproducente.

Togliere il pannolino: di notte sarà più difficile

Osservando l’orario in cui il bambino tende ad evacuare (spesso dopo il, pasto), lo si potrà porre sul vasino ed attendere un po’, mentre per quel che concerne il controllo dell’urina, ci vorrà più tempo e, specie di notte, sarà necessario continuare ad usare ancor il pannolino, almeno fino ai due anni.
L’età giusta per iniziare ad educarlo al vasino è verso l’anno di vita ma non esiste una regola fissa, molto dipende proprio dal bambino e dall’acquisizione precoce o ritardata, del controllo degli sfinteri.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Educazione/psicologia

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *