#5 L’Ostetrica risponde: allattare di notte

Scritto da
Allattare di notte
info@maternita.it'

Vorrei sapere come posso fare a far capire al mio piccolo che la notte non deve mangiare più: ha un anno, e ancora mangia ogni tre ore.

Cara mamma,

Smettere di allattare durante la notte non è un processo immediato, bisogna procedere gradualmente. Il consiglio è quello di eliminare una poppata alla volta, magari iniziando da quella centrale.

Inizia diminuendo il tempo della poppata fino a eliminarla completamente, quando tuo figlio si sveglia coccolalo, parla con lui e cerca di farlo addormentare; ovviamente l’ambiente deve essere silenzioso e ovattato, magari associa un peluche o un giocattolo per la notte in modo che il tuo bimbo lo associ alla sicurezza di non sentirsi solo.

Quando una poppata sarà eliminata, ma magari il tuo bimbo inizierà a piangere puoi anche mandare il papà a consolarlo in modo che non legherà lo svegliarsi per forza con l’immagine della mamma che è pronta ad allattarlo.

In questo percorso puoi aiutarti anche attraverso l’ausilio del ciuccio, o della camomilla perché magari il tuo bimbo si sveglia non per la fame ma potrebbe avere anche sete.

Non è sicuramente una cosa facile quello di smettere di allattare, ci vuole tempo e pazienza, ma vedrai che con buona volontà, tempo e costanza ci riuscirai sicuramente.

Categorie dell'articolo:
Allattamento

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *