5 Cose da sapere sul post parto cesareo

Scritto da
post-part-cesareo-5-cose-da-sapere

Dopo un parto cesareo, sappiamo che le donne dovrebbero bere molta acqua per reintegrare i liquidi persi, mettersi in piedi il prima possibile ed evitare gli sforzi al rientro a casa. Ci sono altre cose, tuttavia, che chi ha subito o deve affrontare un cesareo è bene che sappia. Ecco, dunque, 5 cose da sapere sul post parto cesareo.

Il post parto cesareo: 5 cose da sapere

1. Fino a qualche anno fa, prima di somministrare bevande o cibi alla mamma, si consigliava di attendere almeno un giorno dal parto. Ora, se il cesareo è avvenuto di mattina, è possibile mangiare e bere già la sera stessa. In questo modo non solo si ripristina più in fretta il funzionamento dell’apparato digerente ma sia aiuta anche la donna a recuperare le energie.
2. Anche chi ha partorito attraverso il cesareo, può allattare al seno il proprio bambino. Erroneamente un tempo questa pratica era sconsigliata per via degli antidolorifici somministrati alla partoriente. Adesso, attaccare il bebè a seno non solo è possibile ma è auspicato da tutti gli esperti. E’ stato dimostrato, infatti, che gli analgesici in circolo nel sangue materno hanno solo l’effetto di rendere il neonato “meno attivo” nelle 24 ore successive al parto. Ciò significa che il bebè, in quest’arco di tempo, ha bisogno di essere stimolato più spesso per attaccarsi al seno.
3. Dopo che la medicazione è stata rimossa, la mamma può farsi la doccia, avendo cura di ricoprire la pelle con un cerotto pulito, dopo che ha terminato di lavarsi. E’ sempre preferibile, tuttavia, chiedere il parere del proprio ginecologo.
4. Se dopo il parto cesareo, la cicatrice dovesse provocare dolore, è possibile attenuare i fastidi ricorrendo al paracetamolo, un farmaco che, tra l’altro, è compatibile anche con l’allattamento. I dolori, tuttavia, sono comuni anche nel parto naturale e sono provocati dalle contrazioni dell’utero, che inizia a tornare alle sue dimensioni originarie.
5. Le perdite di sangue dopo il parto cesareo, così come in quello naturale, durano circa 30-40 giorni e sono del tutto fisiologiche. Queste sono dette “lochiazioni” e richiedono l’intervento del medico solo se particolarmente abbondanti.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Post parto

Commenti

  • Parto cesareo d’urgenza il 28/10 e due giorni dopo ero a casa e otto giorni dopo già al lavoro!!!!

    Samantha Grandi Samantha Grandi 28 dicembre 2016 14:11 Rispondi
  • Parto Cesario d urgenza dopo 6 ore di travaglio … E comunque … Mi hanno permesso di bere e mangiare solo dopo 24 ore

    Veronica Casorio Veronica Casorio 28 dicembre 2016 14:27 Rispondi
  • Parto cesareo cesareo​ il 28 novembre il 30 novembre già a casa ritornata in forma subito a fare tutte le faccende di casa da premettere che questo è il terzo cesareo kiss

    Pina Cuomo Pina Cuomo 28 dicembre 2016 14:33 Rispondi
  • Cesareo d’urgenza dopo 32 ore dalla rottura delle acque e 8 di travaglio non mi hanno fatto né bene né mangiare x 24 ore a parte della brodaglia orrenda incolore e insapore comunque il vero reale consiglio é quello di portarvi una grossa sciarpa molto morbida da legare al braccio x evitare che la flebo faccia male alle testolina del bimbo e a voi mentre allattate

    Samantha Papiro Samantha Papiro 28 dicembre 2016 14:37 Rispondi
    • Vero! !

      Ara Coto Ara Coto 28 dicembre 2016 16:15 Rispondi
    • Cesareo d’urgenza dopo 4 giorni di travaglio.. sono stata completamente a digiuno con catetere e flebo fino al giorno della dimissione.. dovrebbero informare un pò di più su questa pratica.. è troppo sottovalutata 🙁

      Stella Iannotti Stella Iannotti 28 dicembre 2016 17:59 Rispondi
    • Stella Iannotti idem, 4 giorni e mezzo di travaglio finito in cesareo d’urgenza, 2 giorni senza toccare ne cibi ne acqua, con catetere e flebo, una via crucis

      Nicole Derosas Nicole Derosas 29 dicembre 2016 13:05 Rispondi
  • Cesario d’urgenza il 24 otto anche a me dopo 24 ore dopo tre giorni a casa ma ancora o dei poblemini terzo cesario

    Marilena Vinci Marilena Vinci 28 dicembre 2016 15:30 Rispondi
  • Parto cesareo d urgenza! Meno traumatico fisicamente del previsto! Certo alcune precauzioni vanno prese ma secondo me molto soggettive!

    Nadia Pasqualini Nadia Pasqualini 28 dicembre 2016 15:34 Rispondi
  • Asia Félice

    Fadoua Fadoua Fadoua Fadoua 28 dicembre 2016 16:45 Rispondi
  • Per me il cesareo e’ stata proprio l’ultima spiaggia,mia figlia nn voleva nascere ,mi sono ricoverata a 41+5. Prima hanno fatto le stimolazioni poi un giorno di ossitocina ed infine il parto cesareo….adesso ho il regalo più bello del mondo,mia FIGLIA, ma ho anche la schiena che fa i capricci …ps ero in piedi il giorno dopo…

    Rosa Le Caldare Rosa Le Caldare 28 dicembre 2016 16:57 Rispondi
  • La prima cosa alzarsi il prima possibile.

    Rosa Blu Rosa Blu 28 dicembre 2016 18:31 Rispondi
  • 41+3 Cesareo d’urgenza dopo 8 ore di travaglio, per sofferenza fetale e assenza di battito, dopo febbre altissima per 4 giorni e infezione del taglio cesareo finito poi in sepsi chirurgica adesso mia figlia sta bene e ha 5 anni.

    Patrizia Caldarella Patrizia Caldarella 28 dicembre 2016 18:51 Rispondi
  • Parto cesareo programmato alla 39esima settimana dopo 3 giorni a casa e la sera stessa ho cucinato per me e mio marito

    Alaska Snape Alaska Snape 28 dicembre 2016 21:02 Rispondi
  • E ‘ vero bisogna alzarsi il prima possibile! Ne ho fatto due e sono stata subito bene.

    Debora Pisu Debora Pisu 28 dicembre 2016 21:47 Rispondi
  • Parto cesareo alle 14 ed alle 8 del mattino del giorno dopo mi sono alzata da sola e sono andata dal nido al 6 piano. Il dolore era lancinante ma volevo vedere mio figlio.

    Sonia Rispoli Sonia Rispoli 28 dicembre 2016 22:23 Rispondi
  • Dopo 24 ore di travaglio alle 5.09 é nato il mio bambino con parto cesareo. A mezzogiorno mi hanno fatto mangiare un bel piatto di pasta.

    Angela Atzeni Angela Atzeni 28 dicembre 2016 22:29 Rispondi
  • Io cesareo d’urgenza per emorragia, fatto alle 22 alle 12 del giorno dopo sono scesa in Utin a vedere mio figlio con flebo al seguito trascinando a malapena

    Carmen Grasso Carmen Grasso 29 dicembre 2016 11:05 Rispondi
  • Fatto cesario due mesi fa alla 35 settimana dopo aver rotto le acque, ho a

    Serena Bertolino Serena Bertolino 29 dicembre 2016 13:44 Rispondi
  • Scusate….. ho avuto due splendidi gemellini. Sono nati alle otto di sera e il giorno dopo al mattino mi sono alzata e sono andata in terapia intensiva per vederli

    Serena Bertolino Serena Bertolino 29 dicembre 2016 13:47 Rispondi
  • Auguri

    Federica Serpietri Federica Serpietri 29 dicembre 2016 15:05 Rispondi
  • Dopo il cesareo ti attaccano la flebo quindi non si sente il bisogno di bere o mangiare ma solo quello di riposarsi!

    Patrizia Meloni Patrizia Meloni 29 dicembre 2016 17:49 Rispondi
  • Ho fatto quattro parti naturali ed un Cesareo,mamma mia orrendo,

    Angela Anatriello Angela Anatriello 29 dicembre 2016 18:22 Rispondi
  • Il 13 febbraio ho fatto il cesareo dopo 5 giorni di ricover ed`urgenzagestosiper gestosi. Ho mangiato dopo 2 giorni dato che non riuscivo a fare aria e non riuscivo ad alzarmi per dolori ed ero senza forze. Comunque ora ho il mio cucciolo e rifarei tutto se questo è il risultato! 🙂

    fraerob04@gmail.com' Francesca iacobbe 29 dicembre 2016 23:02 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *