Vacanze al mare anche per i bimbi disagiati con il progetto “Bambini mai in vacanza”

Scritto da
vacanze-al-mare-anche-per-i-bimbi-disagiati-con-il-progetto-bambini-mai-in-vacanza
info@maternita.it'


La fondazione Specchio dei Tempi, una onlus che da oltre 65 anni cerca di aiutare le persone in difficoltà, è riuscita ad organizzare una settimana di vacanza al mare per i bambini delle famiglie più disagiate.

Il progetto Bambini mai in vacanza

Finalmente, dopo una pausa di quasi due anni causata dall’emergenza Covid, quest’estate si è potuto riattivare il progetto Bambini mai in vacanza, che vede protagonisti i piccoli delle famiglie meno facoltose che non hanno mai visto il mare in vita loro perché i propri genitori e/o familiari non si possono permettere i costi delle ferie estive e nemmeno di un breve week end.

Ogni bambino sogna di tuffarsi fra le onde del mare e di costruire castelli di sabbia sulla spiaggia ed è proprio per tale motivo che i vertici della fondazione hanno creato dal 2018 questa iniziativa, giunta ora alla terza edizione, la quale tenta di riuscire a portare un po’ di gioia e divertimento a quei bambini che non avrebbero altrimenti modo di vedere mai il mare.

Un’intera settimana di vacanza, dunque, attende questi giovanissimi sognatori che hanno idealizzato il mare nella loro testa; chi come Nicole immaginandoselo “grande, salato e frizzante” e chi come Noemi che crede che le onde facciano “tipo shhhh, un suono così”.

L’incontro illustrativo di questa speciale vacanza si è svolto presso Casa Santa Luisa.

Durante la serata ai genitori sono state comunicate e trasmesse le modalità di gestione dei loro figli che probabilmente per la prima volta si distaccheranno dallo loro famiglia di origine per ben sette giorni.

Qualcuno dovrà gestire l’assenza temporanea dei genitori ma l’entusiasmo e la curiosità dei bambini è talmente forte da colmare tale preoccupazione.

Lunedì 11 luglio è già partito il primo gruppo di 50 bambini, mentre il 18 luglio si appresta a muoversi il secondo gruppo. Destinazione Liguria.

Categorie dell'articolo:
Ho un bimbo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *