Un reparto maternità con i letti per tutta la famiglia

Scritto da
un-reparto-maternita-con-i-letti-per-tutta-la-famiglia
info@maternita.it'

A Grenoble nel reparto di Maternità è disponibile per i neo-genitori la fantastica opportunità di poter dormire in un letto matrimoniale con il proprio bebè.

L’innovazione del Groupe Hospitalier Mutualiste di Grenoble

Nel reparto Maternità del Groupe Hospitalier Mutualiste sono presenti due letti matrimoniali che offrono a tutte le mamme ed i papà l’occasione di riposare con il proprio bambino fin dai primi momenti dopo la nascita.
Più dell’80% dei neo-papà trascorre nel reparto di Maternità la prima notte dopo la nascita del figlio, e, mentre fino a poco tempo fa l’unica possibilità era quella di un letto singolo, attualmente presso l’ospedale di Grenoble è stato ricostituito un ambiente domestico, che ripropone una camera da letto tradizionale.
L’opportunità di stare insieme fino dai primi istanti dopo il parto, favorisce l’instaurarsi del legame genitore-figlio, probabilmente in seguito ad un’elevata secrezione di ossitocina.

L’importanza del letto matrimoniale nel rapporto tra genitori e figli

Il fatto di poter sperimentare immediatamente la vicinanza del proprio figlio offre l’opportunità al neo-papà di accudire il neonato nello stesso modo in cui opera la madre.
Inoltre la somiglianza con l’ambiente casalingo contribuisce a potenziare la serenità ed il senso di benessere dei genitori, che si trovano a vivere in un contesto estremamente accogliente e confortevole.
L’esperienza “pelle a pelle” con il papà si è rivelata particolarmente vantaggiosa per i neonati prematuri, i quali traggono benefici non soltanto dalla vicinanza della madre.

View this post on Instagram

Magnifique nouvelle ! Des lits doubles parentaux à la maternité !!! Merci aux 130 donateurs qui ont participé à la campagne de financement participatif pour faire évoluer les consciences et donner ainsi toute la place à l’accompagnant dans les maternités. Plus de 7000 euro ont été collectés, nous avons donc pu acheter deux lits doubles dans lesquels les couples pourront se sentir comme à la maison et favoriser ainsi le lien parents enfants en permettant à l’ocytocine, hormone du lien et de l’amour, de continuer à faire son travail. #maternité #egalitehommefemme #grenoble #ocytocine #litsparentauxmaternite #accouchement #suitesdecouches #sagefemme #crowdfounding #financementparticipatif #papa

A post shared by Maternité GHM Grenoble (@maternite_mutualiste_grenoble) on

Il fatto che dopo il parto la donna si senta spesso depressa ed in un certo senso abbandonata al proprio destino trova conforto nella vicinanza fisica con il compagno. Si può dire che la possibilità di condividere lo stesso letto sia uno strumento terapeutico che evita l’insorgenza di numerosi disturbi della sfera emotiva nella neo-mamma.
Probabilmente questa esperienza al momento limitata all’ospedale di Grenoble è destinata a diffondersi in altri reparti di Maternità, poiché i risultati estremamente incoraggianti ottenuti, hanno confermato l’importanza delle prime ore dopo il parto per instaurare un rapporto affettivo equilibrato non soltanto tra madre e figlio ma anche coinvolgendo la figura paterna.

Condividi il post:
Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.