Neonati prematuri: la nuova ricerca sulla retinopatia

Scritto da
occhi neonato prematuro

Una speranza in più e quindi un’ottima notizia per i bambini nati prematuramente. Molto spesso, infatti i neonati prematuri rischiano di diventare ipovedenti. Per fortuna però grazie una ricerca effettuata in Svezia da parte della Sahlgrenska Academy, si sarebbe finalmente trovata una soluzione a questo problema.

La facoltà di Medicina dell’Università di Gothenburg, in Svezia, in uno studio effettuato da noti professionisti del settore, ha spiegato come il rischio del distacco della retina, che capita spesso soprattutto per le nascite premature, potrebbe essere prevenuto, evitando possibili rischi. Secondo la sperimentazione effettuata da parte dei ricercatori svedesi, ci sarebbe una stretta connessione tra la retinopatia del prematuro e la presenza di livelli bassi di acido arachidonico nel sangue.

Lo studio sul rischio di retinopatia nei neonati prematuri

Nello studio effettuato su 90 bambini nati prima del termine, si è cercato di indagare il livello di acido arachidonico presente nel sangue. La professoressa Ann Hellstrom ha specificato l’importanza di questo valore. Nel corso della gravidanza, infatti bisognerà fare molta attenzione ad assumere abbastanza integratori per questo tipo di acido grasso.

Inoltre, per cercare di capire qual è l’effetto, sì cercherà anche di somministrare ai bambini questa sostanza in modo tale da favorire un rischio sempre minore di retinopatia del prematuro. I neonati prematuri, grazie a questo tipo di soluzione ampiamente indagata e studiata, su cui si sta ancora lavorando, potrebbero ridurre a zero i loro rischi. Un vero e proprio sollievo per le mamme che spesso sono preoccupate di una nascita prematura. Integrando l’acido arachidonico durante la gravidanza, si avrà l’opportunità di risolvere tutte queste difficoltà.

La nuova frontiera degli studi sui neonati prematuri

Queste nuove ricerche non solo sono un punto di svolta nell’ambito della medicina neonatale, ma soprattutto sono di forte sostegno per le neo mamme preoccupate dai rischi e dalle complicazioni di un parto prima del termine. 

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.